lost password?
Sabato, 25.11.2017

D’Angiò ci prova, ma Bernasconi legge bene…
am Friday, October 11, 2013

Prima si lascia andare ad un massaggio, ad opera di una delle ragazze che si occupano di rilassare i muscoli dei giocatori poi, una volta rinfrancato, pesca D’Angiò in semi-bluff.

Preflop, c’è un’apertura da UTG+2 a 1100 flatta Bernasconi, stessa cosa per D’Angiò e completa Small blind.

Il flop dice :Kd: :5c: 9s:

Check di small blind e dell’original raiser, donkbet di Bernasconi a 3025 e call del solo D’Angiò.

Sul turn un :2c: e second barrel per Bernasconi che esce a 5025, 3bet di D’Angiò a 12.000 e call di Bernasconi.

Il river porta un :9d:

Check di Bernasconi, D’Angiò betta 17.000 e Bernasconi entra “in the tank”, gli viene chiamato il tempo ed all’ultimo istante decide di chiamare mostrando, allo showdown :Kh: :Qh: , D’Angiò mostra solamente un :5s:

Giorgio Bernasconi

Giorgio Bernasconi

 

 

legga anche questo articolo : Poker Faces, Enrico Buzzanca
oppure questo articolo : Ripresa delle ostilità per il 259 giocatori rimasti