lost password?
Giovedì, 23.11.2017

“Benso” di chiamarti, Sammartino resta con gli spiccioli
am Friday, November 29, 2013

Action strong al tavolo di Dario Sammartino, con il giocatore campano coinvolto nella mano.

Arriviamo che il turn è già girato, ed il board recita :2d: :Ad: :8d: :Ks: , il pot è già di circa 12.000 e l’azione parte proprio da Sammartino che da SB apre a 2800, trovando la 3bet a 6000 di UTG e la 4bet di Sergio Benso da BTN a 10500.

A questo punto Sammartino 5betta a 19.000, fold di UTG e Benso entra “in the tank” per 5 minuti, dopo che gli viene chiamato il tempo e mancano meno di 30 secondi al fold delle sue pocket Benso 6betta resti per un totale di 26600 trovando il call di Dario.

Allo showdown Sammartino si presenta con :Kd: :Qs: e Benso con :Jd: :7d: .

Il river è un’ininfluente, per Sammartino, :4h: che consegna il pot a Benso.

Al giocatore campano restano circa 10 BB, mentre per Sergio Benso un monsterpot da oltre 70.000 chips.

legga anche questo articolo : IPT News: 331 iscritti dopo quattro livelli
oppure questo articolo : Irene Baroni e Michele Sigoli