lost password?
Mercoledì, 23.08.2017

A Eric Afriat il WPT Seminole Hard Rock dei record
am Thursday, April 17, 2014

Si conclude il WPT Seminole Hard Rock Poker Showdown che si è svolto ad Hollywood, il Florida, ultima tappa prima del $15.000 Champinship che si svolgerà al Borgata di Atlantic City a partire dal 21 Aprile. E’ stata un’ultima tappa da record che ha visto la partecipazione di 1.795 giocatori che, pagando 3.500 dollari di iscrizione, hanno dato vita ad un montepremi da 5.763.150 dollari, e la prima moneta da 1.081.184 dollari è andata a Eric Afriat.

Afriat_WPTAfriat, che era al suo secondo final table nel circuito WPT, dopo il 6° posto del Festa al Lago che si è svolto al Bellagio di Las Vegas nel 2010, ed ha messo dietro un field di giocatori da veri duri, tavolo finale compreso. Al final table si sono presentati giocatori del calibro di Jacob Bazeley Chace Kornuth, Matt Stout, Mukul Pahuja (player of the year nella scorsa stagione WPT) , James Mackey.

Non è stato necessario attendere troppo per assistere alla prima eliminazione, al tavolo finale, quando Chance Kornuth mette i suoi resti per 2.625.000 con :Kd: :Qs: prontamente chiamato da James Mackey con :Ah: :10s: ed il board che recita :Qd: :4c: :3c: :As: :8c: per Kornuth un sesto posto da 247.954 dollari.

In quinta posizione si piazza invece Matt Stout, quando viene distribuita la mano numero 30, shova 3.325.000 chips con :Qd: :10s: chiamato da Mukul Pahuja con :As: :8h:  il board volge a favore di Pahuja :Jc: :8d: :2c: :4c: :6s: , per Stout la consolazione dei 308.501 dollari del quinto posto.

Ed arriva il momento in cui le carte, anche se monster hand, non tengono e ne sa qualcosa Jacob Bazeley che apre a 525.000 con :Ac: :As: da utg trovando il call di Eric Afriat :Js: :8s: sul big blind. Il Flop è :Jh: :8h: :4s: , donkbet di Afriat a 300.000, Bazeley raise a 1.3 milioni, 3bet di Afriat a 2.8 milioni  e push di Bazeley per 6.125.000 che trova lo snap call di Afriat. Turn e river con :9s: :Qd: non aiutano Bazeley che è costretto alla resa in quarta posizione per un assegno da 371.931 dollari.

Al tavolo a questo punto restano in tre, Afriat, Pahuja e Mackey, ed è a questo punto che l’azione si fa ancora più incessante, con continui capovolgimenti di fronte, prima Mackey trova il 2up contro Pahuja che a sua volta, rimasto il più corto al tavolo, raddoppia contro Afriat, che a sua volta regala un altro 2up a Mackey, fino a che la situazione si sblocca e Pahuja apre a 800.000 da bottone trovando il push in allin per 6.8 milioni di Mackey da big blind, il call per Pahuja è sofferto, ma alla fine arriva ed allo showdown Pahuja mostra :9c: :9s: mentre per James Mackey :Kc: :7c: il board recita :10h: :6h: :2d: :Qd: :Jc: , per James Mackey il gradino più basso del podio ed un assegno da 441.128 dollari.

Allo start dell’heads up Eric Afriat si presenta con 38.575.000 chips contro i 15.050.000 di Mukul Pahuja, e bastano solamente sette mani per decretare il vincitore. Afriat apre a 1 milioni trovando il raise in allin di Pahuja per  10.8 milioni. Allo showdown Erica Afriat mostra :8d: :8c: mentre Mukul Pahuja :Kh: :9s: il board non riserva soprese :5c: :5s: :2d: :10d: :6h: , ed Afriat può sollevare al cielo di Hollywood il maestoso trofeo WPT, intascando un premio da 1.081.184 dollari oltre al ticket per il WPT Championship della prossima settimana del valore di 15.400 dollari.

Per Mukul Pahuja la consolazione del secondo posto che vale comunque 691.965 dollari.

Final Table Results
1: Eric Afriat – $1,081,184
2: Mukul Pahuja – $691,965
3: James Mackey – $441,128
4: Jacob Bazely – $371,931
5: Matt Stout – $308,501
6: Chance Kornuth – $247,954

YouTube Preview Image