lost password?
Giovedì, 24.05.2018

Al Bellagio è cash game davvero pesante: i ’soliti noti‘ impegnati nel $1.500-$3.000
am Dienstag, März 13, 2018

Il teatro dei sogni per alcuni. La room dell’eldorado per altri. Sta di fatto che da quasi 20 anni la „Bobby’s Room“ al Casinò Bellagio di Las Vegas ospita partite pesantissime di High Stakes Cash Game. E la foto immortala ieri da Gus Hansen non fa altro che alimentare la leggenda di queste partite proibite per i comuni mortali. Impegnati al tavolo i soliti noti che hanno scritto pagine indelebili non solo della Bobby’s Room, ma anche del poker in generale. E non c’è miglior modo che affrontarsi ad un $1.500-$3.000. 

La foto di Gus

Gus Hansen dopo qualche anno di silenzio, è tornato in maniera prepotente sulle scene del poker mondiale. Ovviamente il cash game è il suo naturale campo di battaglia e così fra le partite al Bellagio e le puntate del Poker After Dark, il danese è tornato ad essere uno dei protagonisti. Ebbene lo stesso scandinavo si è fatto immortalare durante questa sessione estrema di cash game in compagnia di assoluti mostri della disciplina. 

Con lui ci sono nella foto Doyle Brunson, David Oppenheim, Daniel Cates, Elior Sion ed Andrew Robl. Posta in palio altissima insomma con blinds fissati a $1.500-$3.000 e pot giganteschi. Ovviamente non è dato sapere il report completo della sessione, tra chi si è alzato in attivo e chi invece ha fatto registrare pesanti perdite. Sta di fatto che l’azione e lo spettacolo non mancano mai alla Bobby’s Room, da ben 20 anni.