lost password?
Lunedì, 18.12.2017

Alpha8: La seconda stagione riparte da Londra e Las Vegas
am Monday, July 21, 2014
Philipp Gruissem

Il trionfo “Caraibico” di Philipp Gruissem

Si scrive Alpha8 e si legge torneo dei sogni. Perché in effetti esserci è un sogno da 100 mila dollari. Torna la seconda stagione dell’esclusivo Alpha8, l’high roller targato World Poker Tour e che ha cambiato il modo di vedere il poker, con il suo format e il suo buyin. Dopo le quattro prove della scorsa stagione, di cui due andate allo squalo tedesco Philipp Gruissem, la new season ripartirà da londra e proseguirà poi a Las Vegas.

Il debutto quindi avverrà nella capitale inglese, già teatro nella passata stagione della seconda tappa. Tutti al Palm Beach Casino di Mayfair, dal 6 al 7 ottobre. Buyin di 60 mila sterline e la presenza dei più forti giocatori internazionali ad innalzare il tasso tecnico di un torneo che si annuncia già stellare. Dal 18 al 20 dicembre invece tutti al “casinò Bellagio” di Las vegas, dove in concomitanza con il “$10,300WPT Five Diamond World Poker Classic” si giocherà la seconda prova stagionale da 100.000 dollari di buyin. E anche qui lo spettacolo non mancherà di sicuro.

In attesa di conoscere le location delle prossime tappe, rinfreschiamoci la memoria sulla prima stagione. La prima storica tappa è stata giocata in florida nel mitico “Seminole Casinò & Hard Rock Cafè” di Hollywood. Fra ingressi singoli e re-entry furono in tutto pagati 21 buyin da 100 mila bigliettoni, per un prize pool da 2.026.500 dollari. La vittoria andò a Steven Silverman per 891.000 dollari. Runner up del torneo, JC Tran per $526,890. Terza e quarta piazza rispettivamente per Jeff Gross ($364.770) e Matt Glantz ($243.180).

Nella seconda tappa a Londra, presso il “Palm Beach” furono 12 gli ingressi singoli e 8 i re-entry, per un montepremi di oltre 3 milioni di dollari. Primo acuto per Philipp Gruissem, il quale intascò 1.379.000 dollari per la vittoria, con Scott Saiver battuto in head’s up e consolato da 815 mila bigliettoni. Gradino più basso del podio per  Tobias Reinkemeier  (564.800$) e medaglia di legno per Igor Kurganov ($376.320).

La terza tappa fa la sua fermata in quel paradiso chiamato St. Kitts nei Caraibi e precisamente al “Royal Beach Casino and Christophe Harbour”. Ancora trionfo per Philipp Gruissem, capace stavolta di intascare 1.086.000 dollari. 16 gli ingressi singoli, a cui vanno aggiunti 12 Re-entry, per un prize pool da 2.716.000. L’ultimo ad arrendersi allo strapotere del teutonico fu Tom MacDonald secondo per 679 mila bigliettoni. Medaglia di bronzo per Michael McDonald ($434.560), mentre si fermano in quarta e quinta piazza, Jason Koon (298.760) e Scott Seiver (217.280$).

L’ultima tappa della stagione, la prima nel 2014, è quella che ha avuto meno ingressi. Al “Empererors Palace” di Johannesburg in dieci si sono contesi la vittoria, andata poi nelle mani di Daniel Cates per 500.000 dollari.