lost password?
Giovedì, 19.10.2017

Assogold DSP: Vince Carlo Torghele
am Monday, April 7, 2014

Il quinto round dell’Assogold DeepStackPro termina con la vittoria ai punti di Carlo Torghele. L’ora tarda, le cinque del mattino, i players ancora in gioco, 5, sono le motivazioni principali che hanno portato i player ad accordarsi in deal che ha posto anche fine alla manifestazione.

final adsp aprile 2014Il day 2 dell’Assoglod DeepStackPro andato in scena ieri, domenica 6 aprile 2014, è stato un lungo, lunghissimo giorno di poker iniziato alle 14:00 e terminato solamente quando l’alba era prossima. Allo scoccare delle 5:00 di questa mattina in corsa per la vittoria c’erano ancora Giuseppe Antonio Cozzolino, Fabrizio Ascari, Luciano Prevedello Delli Santi, Pedro Alvarez Ortuzar e Carlo Torghele. I 5 superstiti, stremati dalla maratona pokeristica, senza avere percezione di quando il tutto potesse protrarsi ancora, optano per un accordo che pone fine alla contesa e proclama vincitore Carlo Torghele, chip leader al momento della rapida discussione del deal.

Prima di arrivare alla discussione del deal, come detto, una lunga e ricca giornata di poker. In 97 hanno iniziato la rincorsa alle posizioni ITM prendendo posto ai tavoli della poker room del casinò Perla di Nova Gorica. Marco Figuccia, Jurij Mirko Naponiello, Paolo Guastamacchia, Paolo Fantini, Federica Lotti, Claudio Minardi, Paolo Giulio Mattioni, Gianpaolo Simone, Antonio Foschini e Claudio Conversi sono solo alcuni dei players che si sono qualificati al day 2 ma che poi si sono dovuti arrendere prima di entrare in zona premi posta a quota 15 giocatori.

Zona premi raggiunta agevolmente da Cristofaro Candela, chipleader ad inizio giornata, che in un continuo accumulare stack è rimasto per lunghissimo tempo capoclassifica, seguito a ruota da Carlo Torghele per tutto il giorno, superato quando oramai il sole era da molto tramontato da Giuseppe Antonio Cozzolino. L’avvicinarsi della bolla porta al vertice un altro nome, mancava meno di un giro di orologio al cambio giorno e la prima casella del chipcount veniva occupata da Pedro Aldave Ortuzar superando il muro del milione di chips. Con Pedro al comando si entra in zona premi, Floriano Zannoni è la vittima sacrificale, prima si salva raddoppiando il suo stack, ma da short non può andare molto lontano ed al successivo colpo obbligato esce di scena e lancia i 15 giocatori restanti a dividersi il montepremi di poco meno di 40.000€ generato dai 190 iscritti totali.

Scoppiata la bolla, sale definitivamente in cattedra Carlo Torghele, un pizzico di fortuna lo accompagna in questo torneo e, prima raggiunge al comando Pedro Aldave Ortuzar, poi lo sorpassa e prende il comando che manterrà sino alla fine. Si assiste alle eliminazioni di Luca Pazzaglini, Francesco Morselli, Marko Petrovic, Marco D’Angelo e Luca Borghese per arrivare al Final Table. Al final table l’andamento non cambia, Torghele a dettare legge ed i player ad uscire di scena. Benedetto Manzo, il chipleader d’inizio giornata Cristofaro Candela e Gianfranco Lusente sono i primi tre out del FT proprio per mano di Torghele. Esce Daniele Borghi che vede così svanire la possibilità del back-to-back e poco dopo le 4:00 è la volta Luigi Mercadini.

L’ora è oramai tarda, i player stanchi, il gioco prosegue ancora alcune mani e poi, come raccontato all’inizio, si opta per un accordo che pone fine alla contesa definendo così la classifica finale:

Posizione Cognome Nome Premio
1 Torghele Carlo € 6.700*
2 Ortuzar Pedro Aldave € 5.300*
3 Prevedello Delli Santi Luciano € 5.300*
4 Ascari Fabrizio € 5.300*
5 Cozzolino Giuseppe Antonio € 4.500*
6 Mercadini Luigi € 2.300
7 Borghi Daniele € 2.000
8 Lusente Gianfranco € 1.700
9 Candela Cristofaro € 1.400
10 Manzo Benedetto € 1.100
11 Borghese Luca € 800
12 D’Angelo Marco € 800
13 Petrovic Marko € 600
14 Morselli Francesco € 600
15 Pazzaglini Luca € 600