lost password?
Martedì, 21.11.2017

Aussie Million 2014, Bovediroma li incorna tutti, all’evento #2
am Monday, January 27, 2014

Il Secondo evento del Aussie Million 2014 era il 1.100 A$ No Limit Holdem/Pot Limit Omaha, caratterizzato, anche questo come l’evento #1 da un field di tutto rispetto, molti di loro provenienti dall’evento 1, composto da 163 giocatori pr un montepremi di 163.000 A$.

Fra i partecipandi a questo evento i migliori pro players australiani come Andy Lee, Jesse McKenzie , Joe Cabret, Grant Levy, Martin Kozlov, Tony Hachem, Tyron Krost, Bruno Portaro, Jan Suchanek, Graeme Putt, Charles Chua, Jackson Zheng, Daniel Laidlaw, Michael Guttman, Emanuel Seal, le stelle internazionali  Naoya Kihara, Annette Obrestad  e  Joe Kuether, Billy Argyros iscritto nella Australian Poker Hall of Fame, Gary Benson e  Mel Judah, i braccialettati Aaron Lim e  Jackie Glazier, il november nine  Jake Balsiger e  Eoghan O’Dea e la campionessa in cairca Yosuke Sekiya.

Per i partecipanti lo stack di partenza era composto da 10.000 chips, 30 minuti i primi 4 livelli e 40 tutti i livelli successivi ad eccezione del tavolo finale dove i livelli salivano a 60 minuti.

Bove_final_table_0

Finla table. fonte: pokerasiapacific.com

Ad avere la meglio su un field così importante è stato Lorenzo “bovediroma” Sabato, che grazie ad un gioco particolarmente aggressivo nella fase intermendia del torneo riesce ad incrementare in maniera considerevole il suo stack che gli ha permesso di arrivare al tavolo finale dominandolo dall’inizio alla fine.

Torneo particolarmente lungo, schedulato su un unico day di gioco,  ha messo alla prova le capacità fisiche dei giocatori, al punto che una volta iniziato il tavolo finale i 9 giocatori si sono presi una breve pausa per mettere ai voti la possibilità di proseguire il gioco il giorno successivo oppure continuare fino alla vittoria finale. Unico player ad aver votato per il ritorno il giorno seguente è stato Mel Judah, e quindi per il sommo dispiacere degli addetti ai lavori (dealer e blogger in primis) hanno ripreso le ostilità.

Quando a Melbourne sono le 3 del mattino sono ancora in otto, ma ci vuole un niente perchè si rimanga in sette, infatti è Edmind Lee a lasciare il torneo in 7^ posizione, per mano di Lorenzo Sabato, i due vanno ai resti preflop Lee con :Ks: :10s: :Qd: :2s: mentre per Sabato :Ah: :As: :Qh: :5h: , il board :7d: :7h: :7c: :3s: :2c: , il pot vinto da Lorenzo gli permette di sfongare quota 500.000.

E’ sempre Sabato ad eliminare un mostro sacro delle varianti quel Mel Judah che nel 2009 è stato indotto nell’Australian Poker Hall of fame. Judah metti i suoi resti, in una mano PLO quando al livello 6.000/12.000 con :Js: :10s: :8d: :7c: chiamato dal nostro giocatore con :Ah: :Ks: :10h: :6d: , il flop è benevolo a Sabato infatti dice :As: :6c: :6h: Mel Judah già drawing dead si alza, saluta e va a riposare.

Dall’uscita di Judah ad arrivare al heads up è veramente questione di poco tempo, infatti con l’uscita di Dean Francis in 4^ posizione e Frank Pezzanti in 3^, ambedue “giustiziati” da Lorenzo Sabato, bisogna solo regolare la questione con l’ultimo rimasto, Oliver Gill, ma il divario nel count è pressochè incolmabile infatti:

Lorenzo Sabato: 1,420,000
Oliver Gill: 210,000

E bastanomeno di 15 minuti per regolare la questione, apre sabato a 24.000 da bottone, Gill re-potta da Bb e Sabato va direttamente in allin contringendo l’ormai committato Gill al call.

Allo showdown Lorenzo Sabato si presenta con :Ad: :As: :Kh: :Qc: mentre per Oliver Gill :Ac: :Kc: :Qs: :2h: il board è :9d: :4s: :10d: :10c: :Ah:

Come per Mustapha kanit, anche Lorenzo Sabato porta a casa il primo posto, l’anello dì’oro del Campione, la gloria ed il titolo di Italian Stallion.

Un detto dice “non c’è due senza tre”, staremo a vedere.

Bovediroma_win

Lorenzo “bovediroma” Sabato – fonte pokerasiapacific.com

Payout Event #2

1st Lorenzo Sabato – $34,200

2nd Oliver Gill – $24,450
3rd Frank Pezzaniti – $16,300
4th Dean Francis – $13,850
5th Mel Judah – $12,220
6th Rene Kodlin – $10,600
7th Jim Collopy – $8,970
8th Edmund Lee – $7,340
9th Frank Pezzaniti – $5,700
10th Jan Suchanek – $4,080
11th Jamie Roberts – $4,080
12th Daniel Dipasquale – $4,080
13th Sam Vakili – $3,260
14th Iain Morrison – $3,260
15th Gary Tomes – $3,260
16th Josh Budin – $2,450
17th Adam Ratten – $2,450
18th Martin Kozlov – $2,450