lost password?
Giovedì, 17.08.2017

Aussie Millions: Ivey fa suo il LK Boutique $250,000 Challenge
am Monday, February 10, 2014

L’ultimo evento dell’Aussie Millions 2014, il più importante per buy-in e prize pool, il LK Boutique $250,000 Challenge ha incoronato Phil Ivey dopo un final table da sogno che gli ha permesso di vincere un premio di 4.000.000$. Isaac Haxton, mike McDonald, Daniel Negreanu, Fabian Quoss e Tom Dwan completano l’elenco dei players andati in The Money.

Phil_IveyL’evento probabilmente più attesso all’Aussie Millions, secondo forse solo al main event, il LK Boutique $250,000 Challenge ha emesso i suoi verdetti. Dopo una seconda intensa giornata di gara a trionfare è Phil Ivey che incassa 4 milioni di dollari battendo in Heads-up Isaac Haxton. Ma prima di arrivare a questo una giornata intensa di poker, andiamo quindi per gradi.

La seconda giornata è iniziata con 27 players in corsa, 18 provenienti dal day 1 e 9 che sfruttano l’ultimo minuto di late registration e si accomodano ai tavoli, pagando il buy-in di 250.000$ e ricevendo uno stack di 250.000 chips. I ritardatari sono Philipp Gruissen, Sorel Mizzi e Scott Seiver che hanno da poco concluso il loro final table al main event, Elton Tsang, Antonio Esfandiari, Daniel Negreanu, Justin Bonomo, Mike McDonald e Patrick Antonius. Decisamente non gli ultimi arrivati. Questi vanno ad aggiungersi ai qualificati a questa giornata, Erik Seidel, chipleader con 944.000 chips, Polk Doug, Lo Rono, Tobias Reinkemeir, Paul Phua, Phil Ivey, Isaac Haxton, Jason Mercier, Tom Dwan, Fabian Quoss, Max Albergott, Richard Yong, Paul Newey, Christoph Vogelsang, Yevgeniy Timoshenko, Igor Kurganov, Tony Bloom e Dan Smith.

La giornata inizia su 4 tavoli e subito arrivano gli out di Seiver, Antonius ed Esfandiari, che da poco arrivati non hanno fatto a tempo nemmeno ad ambientarsi. La loro iscrizione tardiva è però servita a far crescere il montepremi che vola a 11,270,000$ suddiviso in 6 posizioni a premio. Nonostante il montepremi mozzafiato la giornata corre via veloce, i players lasciano velocemente la scena ed in men che non si dica si arriva alla bolla. L’onere di questa “pesante” bolla cade sulle spalle di Erik Seidel quando con :Jd: :Jc: pusha per 15BB e trova il call di Fabian Quoss con :Ks: :Kc: , il board :7c: :3d: :Qc: :2c: :2s: non regala sorprese ed i 6 player rimasti sono tutti in the money.

La sesta posizione se la aggiudica Tom Dwan eliminato da Isaac Haxton, la quinta è occupata da Fabian Quoss, l’artefice dello scoppio della bolla cade vittima di Phil Ivey e deve accontentarsi del premio di 800.000$. Servono più di due livelli prima che Daniel Negreanu si scontri in BvB con Phil Ivey, :Ad: :2c: per Daniel e :Ah: :Kh: per Phil che vince il colpo eliminando il rivale. Poco dopo è il turno di Mike McDonald, lo scontro è con Isaac Haxton che lo elimina e si pone di fronte a Phil Ivey per il testa a testa finale.

L’HU inizia con stack simili, 6.150.000 chips per Haxton e 5.350.000 per Ivey ma subito Haxton prende il sopravvento e con un uno/due micidiale si porta sui 9.300.000 contro i 2.200.000 dell’avversario. Quado il torneo sembra indirizzato però Ivey ingrana la marcia, prima un raddoppio e poi piatto su piatto si riporta prima in parità e poi prende il comando della competizione sino alla mano conclusiva.

Phil Ivey limpa da button, Isaac Haxton pusha per 2.200.000 su bui 80.000|160.000, Phil ci pensa e chiama.
Phil Ivey :Ah: :6c:
Isaac Haxton :8s: :7d:
Board :Ad: :Kh: :9c: :7s: :3s:
L’ :Ad: al flop chiude la contesa rendendo inutile il :7s: al turn, il river chiude definitivamente i giochi e con questo chiude l’intera kermesse

Phil Ivey ottiene così l’ennesimo trionfo incassando un remi d 4.000.000$

Event #20: LK Boutique $250,000 Challenge

Entrants: 46 (31 unique)
Prize Pool: $11,270,000
Players Paid: 6

1st: Phil Ivey – $4,000,000
2nd: Isaac Haxton $2,820,000
3rd: Mike McDonald – $1,900,000
4th: Daniel Negreanu – $1,250,000
5th: Fabian Quoss – $800,000
6th: Tom Dwan – $500,000

*Per le immagini www.aussiemillions.com