lost password?
Lunedì, 28.05.2018

Barcellona: attentato sulle Rambla, i giocatori italiani scrivono rassicurazioni dal casinò
am giovedì, agosto 17, 2017

Barcellona colpita nel cuore da un vile attentato. Sulle Rambla arriva all’impazzata un furgone che per 600 metri trancia tutto quello che trova davanti a se. Tredici i morti e oltre 100 feriti, mentre i due uomini alla guida dopo asserragliati dentro ad un locale, sono stati arrestati (anche se in realtà altre fonti riportano l’arresto di due fiancheggiatori). Intanto dal casinò di Barcellona dove è in corso il Pokerstars Championship i giocatori italiani attraverso i social fanno sapere di stare bene. 

Aggiornamento delle 23.00

Al momento non ci sono conferme sulla nazionalità delle vittime dell’attentato. Ma più passano le ore e più ci si convince che la quasi totalità dei giocatori italiani siano sani e salvi. Essendo il casinò distante circa 15 chilometri dal luogo dell’attentato e il fatto che molti degli azzurri fossero impegnati nel day 1B del National Championship, ci viene quasi spontaneo pensare che stiano tutti bene. Una o più assenze avrebbero già creato il tam tam fra i giocatori. Restiamo comunque in attesa di novità. 

Eros Nastasi ci scrive “Tutto tranquillo dentro al casinò. I tornei vanno avanti, ma ovviamente è l’argomento del giorno ai tavoli”. 

Savinelli e gli altri

Il primo ad utilizzare facebook per rassicurare parenti ed amici è Carlo Savinelli. 

Barcellona: attentato sulle Rambla, i giocatori italiani scrivono rassicurazioni dal casinò

 

 

 

 

 

Gli fa eco Enrico Buzzanca sempre dal casinò Catalano

Barcellona: attentato sulle Rambla, i giocatori italiani scrivono rassicurazioni dal casinò

Eros Nastasi 

Barcellona: attentato sulle Rambla, i giocatori italiani scrivono rassicurazioni dal casinò

Enrico Mosca

Barcellona: attentato sulle Rambla, i giocatori italiani scrivono rassicurazioni dal casinò

Rocco Palumbo

Barcellona: attentato sulle Rambla, i giocatori italiani scrivono rassicurazioni dal casinò

Umberto Ferrautto

Barcellona: attentato sulle Rambla, i giocatori italiani scrivono rassicurazioni dal casinò

Barcellona: attentato sulle Rambla, i giocatori italiani scrivono rassicurazioni dal casinò

 

 

 

 

 

 

Il messaggio del Casinò Barcellona

Barcellona: attentato sulle Rambla, i giocatori italiani scrivono rassicurazioni dal casinò

Ci hanno poi scritto in privato di stare bene Cristiano Guerra Giovanni Bellini, Michael Caciolli e Massimo De MarioE tanti altri giocatori hanno iniziato ad aggiornare i propri status su Facebook, compreso il buon Giovanni “Giannino Kart” Salvatore. Rimaniamo in attesa di poter dare altri aggiornamenti. I tornei stanno proseguendo per fortuna dentro al casinò. Almeno li dentro i giocatori sono al sicuro. 

 







Cookie-Einstellung

Wir verwenden Cookies und den Webanalysedienst Google Analytics, um unsere Website möglichst benutzerfreundlich zu gestalten. Wenn Sie fortfahren, stimmen Sie der Verwendung zu. Weitere Informationen und die Möglichkeit Cookies zu deaktivieren finden Sie hier: Datenschutzerklärung

Impressum

Ihre Auswahl wurde gespeichert!

Weitere Informationen

Information

  • Einverstanden:
    Unsere Website verwendet Cookies. Cookies sind kleine Textdateien, die es ermöglichen, bestimmte Informationen zu Ihnen und Ihrem Nutzungsverhalten bezüglich unserer Website auf Ihrem Endgerät (beispielsweise PC, Smartphone, Tablet) zu speichern. Mit Cookies können wir die Benutzerfreundlichkeit unserer Website erhöhen und ihre Funktionalität sicherstellen. Wir setzen Google Analytics ein, um Besucher-Informationen wie z.B. Browser, Land, oder die Dauer, wie lange ein Benutzer auf unserer Seite verweilt, zu messen. Ihre IP-Adresse wird anonymisiert übertragen, die Verbindung zu Google ist verschlüsselt.
  • Keine Cookies zulassen:
    Die Cookie-Deaktivierung können Sie in unserer Datenschutzerklärung vornehmen. Danach werden keine Cookies gesetzt, es sei denn, es handelt sich um technisch notwendige Cookies.

Sie können Ihre Cookie-Einstellung jederzeit hier ändern: Datenschutzerklärung.

Zurück