lost password?
Giovedì, 19.10.2017

Caesars Entertainment: $761,4 milioni di perdita nel trimestre
am Saturday, November 2, 2013
Il gigante dei Casinò Caesars Entertainment non riesce ad uscire al pantano dei conti in rosso. Da poco il colosso del gioco d’azzardo ha pubblicato il suo bilancio trimestrale.

Caesars PalaceDa anni Caesars deve lottare contro i debiti. A breve scadranno obbligazioni a lungo termine per l’ammontare di $ 23,5 miliardi. Va da sè che i numeri del bilancio trimestrale non ne risentano positivamente. Nel terzo trimestre del 2013 Caesars dovrà fare i conti con una perdita di $ 761,4 milioni. In confronto al passato esercizio si tratta di una crescita di oltre il 50%.

Caesars non lascia comunque nulla di intentato pur di risalire la china. A metà settembre è stata ottenuta una nuova linea di credito, a tal fine sono state offerte a garanzia la Octavius Tower del Caesars Palace insieme al Linq-Projekt. Recentemente c’è stata la separazione da un importante partner azionario e nel prossimo trimestre è prevista la vendita del Macau Orient Golf Course. Tuttavia si tratta di misure che intaccano solo la punta dell’iceberg che rappresenta l’indebitamento della società.

A quelli finanziari si aggiungono i problemi giuridici. Nelle scorse settimane Caesars ha reso noto che le autorità federali statunitensi  hanno sollevato il sospetto di reciclaggio di denaro. Le indagini sono ancora in corso. Come se questo non bastasse la pioggia sul bagnato arriva dal Massachusetts. La competente Gaming Commission ha consigliato a Caesars il ritiro da un prestigioso Casino-Project. Il motivo apparentemente sarebbe la partnerschaft di Caesars con Gansevoort, impresa che sembra avere legami con la mafia.

Non splende sempre il sole a Las Vegas.
Fonte www.pokerfirma.com