lost password?
Lunedì, 20.11.2017

CAPT 2014: A Seefeld il 300€ Deep concluso solo grazie ad un accordo
am Wednesday, February 5, 2014

Il CAPT a Seefeld sicuramente ieri ha vissuto il suo giorno più lungo, infatti il 300 € Deepstack pareva diventato interminabile ed a metà del tavolo finale la direzione torneo aveva messo in preventivo l’eventualità di far imbustare i giocatori rimasti e farli tornare questo pomeriggio. Tuttavia i 5 giocatori rimasti hanno preferito trovare un accordo  decidendo di chiudere l’evento quando ormai era notte fonda.

Anche questo Deepstack ha visto la partecipazione di molti volti noti del circuito, da Stefan Rapp di win2day, a Erich Kollmann, Josip Simunic, Max Gradl, Sonja Kovac, ed anche  il pro player rumeno Mihai Manole e  l’ucraino Alexander Dovzhenko erano nel lotto dei partecipanti.

Lo stack inziale era di 20.000 chips e livelli da 30 minuti l’uno, e per renderlo ancora più giocabile la struttura del torneo è stata modificata, togliendo i livelli 25-50 e 75-150, aggiungendo però 5 livelli intermedi evitando il collasso del torneo.

Anche questo evento dava la possibilità di re-entry entro l’ottavo livello di gioco, ed in 49, dei 148 iscritti, hanno sfruttato questa possibilità facendo lievitare il montepremi fino a 53.190 € con 22 pozione pagate.

Il gioco, dal ritmo particolarmente elevato, ha fatto si che al momento della pausa cena fossero solamente 52 i giocatori ancora in gara. Anche la fase bolla è arrvata altrettanto rapidamente, con la bolla scoppiata poco prima di mezzanotte con Guido G. , vincitore del Main Event del CAPT 2013 sempre a Seefeld,  in qualità di bubble man.

Il vincitore, Marc R.

Dal momento dello scoppio della bolla alla composizione del tavolo finale è bastata un’ora e mezza, primo ad uscire, in decima posizione è stato Andreas Krause, seguito immediatamente da Andrei Vikharev in 9^, è a questo punto che il gioco rallenta, e quando al tavolo rimangono solamente in cinque giocatori, e sono le 4 del mattino, la direzione annuncia il termine del tavolo finale per il pomeriggio, ma grazie all’accordo basato sull’effettivo stack, quindi nessun deal, il vincitore è il tedesco Marc R. che porta a casa 14.200€ e l’italiano Daniel Maly chiude con un ottimo 4° posto .

Oggi alle 14 è la volta del 500 € Pot Limit Omaha, evento su due giorni che prevede uno stack di 20.000 chips e livelli da 30 minuti, sempre oggi per gli amanti dei tornei turbo prende il via  alle 14 il 250 € Deepstack Turbo, 25.000 chips è lo stack e livelli da 15 minuti.

Domani infine ultima possibilità di aggiudicarsi un ingresso al 2.000 € Main Event che partirà Venerdi, infatti è in programma alle ore 18.00 l’ultimo Satellite da 450 € dotazione di 30.000 chips e livelli da 15 minuti.

Ulteriori informazioni le trovate su poker.casinos.at.

Payout € 300 Deepstack

1. Marc R. D 14.200 €
2. Mladen Tepic XYU 8.520 €
3. Nabil Rebeiz A 5.320 €
4. Daniel Maly I 3.830 €
5. Iurii Bystrov RUS 2.930 €
6. Josip Simunic A 2.390 €
7. Nicholson D 2.070 €
8. Daniel Studer CH 1.700 €
9. Andrei Vikharev RUS 1.410 €
10. Andreas Krause D 1.170 €
11. Nino Murati CH 1.120 €
12. Pascal Hartmann D 1.120 €
13. Alexander Maier D 900 €
14. Dieter Weigel D 900 €
15. Mirsad Stukan BiH 900 €
16. Michael Ende D 690 €
17. Ralph Viohl D 690 €
18. Robert Ilic D 690 €
19. Christian Herden D 660 €
20. Koray Aledemir D 660 €
21. Istvan Cocron D 660 €
22. Alexander Niedermaier D 660 €