lost password?
Sabato, 21.10.2017

Carlo De Benedittis: Voglio giocarmela fino in fondo
am Thursday, January 30, 2014

Stanchissimo ma felice. Così si può riassumere Carlo De Benedittis, che raggiungiamo via facebook poco dopo la conclusione del day4. Carlo, dopo l’errore dell’organizzazione che lo aveva “etichettato” come francese, ha finalmente giocato oggi con la scritta Italia. Tutto questo perché da qualche tempo è emigrato a Parigi, dove lavora per una nota e importante azienda Irlandese. Nato e cresciuto a Campobasso, a  35 anni sta per ottenere il più importante risultato pokeristico. Carlo De Benedittis

Sono letteralmente cotto“. Queste le sue prime parole. “Sono quattro giorni che gioco aggrappato al tavolo, in situazione di short stack. Però sono ampiamente soddisfatto di questo risultato. Ci avrei messo la firma prima del day1B, per poter raggiungere il day5“. A questo punto sognare è lecito. “Non voglio certo farmi illusioni. Riparto con pochissimi big blinds davanti e quindi devo sperare in un inizio buono, altrimenti sarà quasi impossibile rimontare. Spero nella buona sorte. Detto questo vedendo il field rimasto, quasi tutti i big sono out, fatta eccezione per due o tre top players”. E quindi ? ” E quindi ce la giochiamo fino all’ultima chips. Ripeto sono quattro giorni che viaggio in situazione di short stack, quindi ormai ci sono abituato. Se poi non va ce ne faremo una ragione. Io sono già contento di dove sono arrivato. Adesso ho bisogno soltanto di una buona dormita. Il riposo è necessario. E spero anche sia propiziatorio per domani. 

Salutiamo Carlo De Benedittis che si abbandona alle braccia di Morfeo. Il sogno vero è quello di vederlo rimontare domani e ambire a una delle otto sedie del Tv Final Table. Quel tavolo finale che ti cambia la vita e ti trasforma i sogni in realtà.