lost password?
Martedì, 25.07.2017

DSP Rewind: A San Marino trionfa Mauro Di Pumpo
am Monday, June 2, 2014

La prima tappa del DSP Rewind powered GiocoPiù si chiude con un deal a 6. Il conteggio delle chips decreta quindi il podio. Sul gradino più altro sale Mauro Di Pumpo, argento per Vinicio Cardelini e bronzo per Alessandro Caprara.

Il DSP Rewind powered GiocoPiù ha vissuto nel week-end la sua prima tappa 2014. 117 sono stati gli iscritti totali, rispettivamente 46 nel day 1A e 71 nel day 1B che hanno fatto lievitare il montepremi sino a 23.449€, diviso poi in 12 posizioni in the money, con una prima moneta di 7.736€ a fronte del buy-in di 250€.

dsp rewind podioMoltissimi i  giocatori di primo livelli accorsi nella poker room di Gt poker ai piedi del monte Titano. Gianluca Rullo, il pro di PokerClub Carlo Braccini e Alice Nuvola sono forse i più conosciuti. Ma se i primi due non ottengono una prestazione di rilievo, Alice Nuvola è sicura protagonista dell’intero torneo, partendo dai primi livelli sino alla beffa finale.

Arrivati in 50 al day2 con Rosa Frascati in testa al chipcount, Abdul Mamun secondo, Gianluca Rullo terza e quarta Alice. La giornata inizia lentamente. Gli out si susseguono a la struttura fa si che si arrivi a tarda notte. Esce senza onore e senza gloria Rullo e si arriva nella prima zona calda. La bolla si avvicina mentre le occhiaie iniziano a comparire sui volti dei 14 player rimasti.

Siamo in pre-bolla e Alice Nuvola dopo essere stata per buona parte della giornata nelle zone alte della clssifica, negli ultimi livelli si è scontrata, perdendo, diversi showodwn con gli short che ringraziando le hanno irrimediabilmente accorciato lo stack. La situazione si è ribaltata. Costretta a sua volta alla disperata ricerca del raddoppio incappa invece nell’eliminazione. La quota ITM è posta a 12 players, Alice esce in 14esima posizione ma sarà lei a conti fatti la bolla di questo evento, infatti, dopo la sua eliminazione, vista l’ora tarda (le 3 di notte), si decide immediatamente per togliere parte del primo premio da destinare al 13 classificato. Bolla salvata quindi e torneo che non subisce ulteriori rallentamenti.

Al tredicesimo posto un’altra donna, Rosa Frascati che, dopo aver chiuso il day 1 in testa al chipcount sfrutta il salvataggio della bolla ed incassa il premio di consolazione. Da qui si ricomincia a ritmi tranquilli sino ad arrivare alle 6 di mattina con ancora 6 players seduti al tavolo finale a contendersi la vittoria.

La stanchezza, il buon senso, l’ora tarda, fanno accantonare ogni sogno di gloria lasciando alle chips il compito di assegnare le posizioni finali di questo evento. Il conteggio quindi decreta il podio. Sul gradino più alto sale così Mauro Di Pumpo che incassa 4.500€, al secondo posto si classifica Vinicio Cardellini per 2.950€. Dal terzo al sesto posto tutti i premi diventano a 2.950€ e sul gradino più basso del podio, per pochissime chips, sale Alessandro Caprara.

Terminate le premiazioni, termina anche la prima tappa del DSP Rewind, al risveglio tutti al lavoro per la seconda tappa che andrà in scena ad inizio luglio nel casinò di Portorose.