lost password?
Venerdì, 24.03.2017

EPT Barcellona: Scatrigli miglior italiano al day 2
am domenica, agosto 24, 2014

Si chiude il day 2 della centesima tappa European Poker Tour in corso a Barcellona. Si chiude con 324 giocatori ancora in corsa. Si chiude con 324 playes dei quali 239 andranno in The Money. Si chiude con 17 italiani ancora in corsa per il primo premio da brividi di oltre un milione di euro.

Stack day 2 Max PescatoriIl day 2 dell’EPT di Barcellona è quello che consegna definitivamente agli annali questa tappa numero 100. Grazie alla late registration aperta sino allo shuffle up and deal del day 2 il numero degli iscritti sale a 1.496 segnando il miglior risultato assoluto per questo torneo da 5.300€ e generando un montepremi da capogiro. Sono 7.255.600€ i soldi in palio in questa manifestazione, divisi in 239 posizioni a premio, che partono dagli 8.050€ delle ultime posizioni sino a salire al 1.261.000€ destinato al vincitore.

Il day 2 sfoltisce moltissimo il parco partecipanti, degli oltre 900 players qualificati dai day 1, dopo i 6 livelli in programma da 75 minuti cadauno,  si scende a 324 unità ed il migliore risulta essere Vojtech Ruzicka che con 617.100 si piazza in testa al chipcount e sarà uno dei pochi che probabilmente non sentirà il peso della bolla che già dall’inizio del day 3 aleggerà nella sala del casinò e, chi più chi meno, condizionerà il gioco di questo primo pomeriggio.

Vojtech Ruzicka, che inizia la giornata già nelle prime posizioni del chipcount, non vive momenti di flessione durante le 7 ore e mezza di gioco e, proprio sul finale, grazie all’eliminazione di Dominik Nitsche da la zampata che gli permette di volare in testa e chiudere poi in questa posizione. E’ lo stesso Nitsche a dargli una mano, infatti con KK cerca di intrappolare l’avversario giocando passivamente tutto il colpo ma si trova di fronte Ruzicka che con :10s: :7s: , sul board :8s: :6c: :3h: :4h: :9s: chiude la scala che lo fa salire più in alto di tutti.

Buona la giornata anche dei nostri connazionali, alla chiusura delle buste sono in 17 ad avere la possibilità di riporre stack nelle buste. Il migliore di questi è Daniele Scatrigli che con 304.300 chips è il nostro portabandiera. Alla sue spalle, nella speciale classifica tricolore, un ottimo Max Pescatori che chiude a 294.000 ed Andrea Cortellazzzi, che rimane tutto il giorno sulla cresta dell’onda e solo nel finale fa un passo indietro, perdendo un pot da 130.000 chips e chiudendo con 234.600 gettoni davanti a se. A seguire ci sono Francesco Quoc Trung Nguyen (216.000), Stefano Terziani (199.300), Dario Sammartino (180.800), Mauro Mancin (179.700), Marcello Marigliano (178.200), Sveva Libralesso (178.100), Filippo Bisciglia (170.000), Andrea Dato (166.000), Umberto Vitagliano (144.300), Gianluca Speranza (63.800), Giuseppe Zarbo (49.400), Manlio Iemina (49.100), Alessandro Monticciolo (38.000) e Rocco Palumbo (31.300).

L’appuntamento con il day 3 del Pokerstars EPT di Barcellon è per questo pomeriggio alle 12:00 e vi ricordo che è possibile vivere l’evento grazie alla diretta streaming con commento in italiano.

legga anche questo articolo : A Venezia la notte bianca del poker
oppure questo articolo : EPT Barcellona: Chipcount e redraw day 3