lost password?
Lunedì, 21.08.2017

EPT Deauville: La prima vittoria greca con Sotiris Koutoupas
am Sunday, February 2, 2014
Greco 2

Photo by Neil Stoddart

Sono servite dieci stagioni e novantasei tappe per aver il primo acuto di un giocatore Greco nel European Poker Tour. L’attesa è finita e il tabù abbattuto. A Deauville trionfa Sotiris Koutoupas il quale mette in riga l’intero TV Final Table e porta a casa la bellezza di 614.000 euro. Niente da fare per il Team Pro di Pokerstars Eugene Katchalov, che ha provato ad arginare lo strapotere dell’Ellenico prima di arrendersi al secondo posto per premio da 379.500 euro. Chiude al settimo posto invece il nostro Carlo De Benedittis, la cui impresa e il cui sogno valgono molto più dei 93.000€ incassati per i suoi sforzi.

Se già alla vigilia del Tv Final Table, esistevano presupposti per la vittoria di Sotirios Koutoupas, in quanto chipleader con netto vantaggio, tali sensazioni sono diventate certezze durante la giornata, vedendo i colpi pazzeschi messi a segno dal greco. Vendicato quindi Georgios Sotiropoulos che poco più di un mese fa terminò runner up nella tappa di Praga alle spalle di Track.

Questa la situazione da cui ripartivano gli otto finalisti

Seat Player Chip Count Big Blind
1 Oliver Price 1,735,000 43
2 Harry Law 3,130,000 78
3 Carlo De Benedittis 685,000 17
4 Eugene Katchalov 3,280,000 82
5 Anthony Lerust 1,295,000 32
6 Eli Heath 2,475,000 62
7 Rustem Muratov 1,070,000 27
8 Sotirios Koutoupas 6,400,000 160

La prima mano degna di nota la firma a modo suo, il nostro alfiere De Benedittis,  il quale opta per un fold abbastanza discutibile. Apre da hijack Koutoupas a 80.000 con :Ks: :Qs: e da small Carlo spilla :Ah: :Js: . Con 15 big blinds davanti a se tutti si aspettano l’allin e invece Carlo passa, lasciando tutti di stucco. De Benedittis spiegherà poi: “Credevo fosse molto più forte di me in quello spot. Non volevo scontrarmi con lui”.Si arriva così alla prima eliminazione della giornata, con Anthony Lerust che da small pusha per 1.050.000 gettoni con :As: :Ac: dopo l’apertura del greco da utg con :Kd: :Qd: , il quale chiama. Il board è davvero beffardo per il transalpino: :9s: :10c: :8c: :Kh: :Qc: . Doppia runner – runner per l’ellenico e Lerust si avvia sgomento alle casse per ritirare 63.900 euro.

Carlo

Photo By Neil Stoddart

Pochi minuti dopo tocca anche all’Italia salutare la compagnia. Carlo da middle muove allin a 365.000 con :Ad: :10d: dopo l’apertura di Price da utg con :Ah: :Qs: che snappa. Il board stavolta non è nostro amico e per Carlo De Benedittis è l’ora dei saluti con la consapevolezza di aver compiuto una grande impresa ricompensata da 93.000 euro. Altro giro e altro out. Tocca alla Russia perdere l’unico rappresentate al final table. Rustem Muratov con coppia di 55 sbatte su QQ di Oliver Price. Rimane con 10.000 gettoni e poco dopo è out al sesto posto per 128.200 euro.

Il gioco si arena e per oltre quattro ore non si ha alcuna eliminazione. Koutoupas allunga, Katchalov picchia come un fabbro raddoppiando ai danni di Law, mentre la noia per lunghi tratti la fa da padrone. Poi all’improvviso la scintilla che rianima il tavolo finale. Nell’ultima mano del livello 29, 40.000-80.000 ante 10.000, Harry Law apre le danze da under the gun per 160.000 con :As: :Ad: e da small blind Koutoupas 3betta a 440.000 con :Ah: :Kh: . Law opta per la 4bet a 980.000 per poi giocarsi 3.700.000 chips sull’allin dell’avversario. Gli dei del poker però sono ancora una volta dalla parte di Sotirios. :5h: :7h: :6h: :3s: :9s: . Per la seconda volta cracka AA e vola a 11 milioni di gettoni mettendo una seria ipoteca sul successo finale, mentre Law abbandona la sala con mille rimpianti e un assegno da 164.600 euro.

Ripreso il gioco abbiamo il nome del quarto classificato. Eli Heath muove allin da utg per 1.230.000 e da small chiama Koutoupas. A8 vs KJ, sembra far pendere il piatto dalla parte del britannico. Ma un :Jd: al flop ribalta la situazione e dopo il river Heat è out per 207.800€. Si rimane quindi in tre ma per poche mani. Quanto basta a Sotirios per aprire da small a 250.000 e chiamare poi l’allin dell’ultimo inglese in gioco, ovvero Oliver Price. Ancora KQ per il greco che domina dall’inizio alla fine K9 di Oliver, medaglia di bronzo del torneo per 271.200 euro.

Ucraino

Photo By Neil Storddat

Il testa a testa finale inizia con Sotirios Koutoupas con un abissale vantaggio. 15.050.000 pezzi contro i 4.990.000 del team pro di Pokerstars Eugene Katchalov, il quale prova a spingere fin da subito sull’acceleratore. L’ucraino grazie ad una serie di mani sale fino a 7 milioni ma poi deve dire addio al sogno del “Triple Crown”, dopo aver vinto in carriera un titolo WPT e un bracciale WSOP. Katchalov si gioca il tutto per tutto con :As: :Kc: dominando :Ah: :3s: del greco. Ma la storia di questo torneo è ormai scritta e il board :3d: :3h: :5c: :2h: :Qh: certifica il successo di Sotirios Koutoupas.

Questo il payout completo

Posizione Vincitore Paese Premio (EUR)
1 Sotirios Koutoupas GR 614,000
2 Eugene Katchalov UA 379,500
3 Oliver Price GB 271,200
4 Eli Heath GB 207,800
5 Harry Law GB 164,600
6 Rustem Muratov RU 128,200
7 Carlo De Benedittis IT   93,000
8 Anthony Lerust FR 63,900
9 Florian Ribouchon FR 50,530
10 JP Kelly GB 41,200
11 Alex Goulder GB 41,200
12 Alexandre Amiel FR 34,350
13 Dimitri Holdeew DE 34,350
14 Tatu Maenpaa FI 31,000
15 Jean-Yves Malherbe BE 31,000
16 Bahram Chobineh IR 27,680
17 Konstantin Tolokno RU 27,680
18 Andrew Sweeney IE 24,450
19 Mustapha Amaouche FR 24,450
20 Kamel Boukhalfa FR 24,450
21 Javed Abrahams GB 21,220
22 Zimnan Ziyard GB 21,220
23 Marko Laine FI 21,220
24 Jeffrey Hakim LB 18,200
25 Jose Carlos Garcia PL 18,200
26 Miha Gabric SI 18,200
27 Sebastien Lapeyre FR 18,200
28 Ekrem Sanioglu TR 15,950
29 Gheorghe Gradinaru RO 15,950
30 Norbert Szecsi HU 15,950
31 Erkan Yildirim DE 15,950
32 Aurelien Soutchkov FR 14,010
33 Jonathan Abdellatif BE 14,010
34 Ludovic Geilich GB 14,010
35 Alain Alezra FR 14,010
36 Alessio Isaia IT   14,010
37 Ondrej Vinklarek CZ 14,010
38 Dario Sammartino IT   14,010
39 Michel Pomaret FR 14,010
40 Tobias Wagner DE 12,080
41 Jean Maurice Roger Montury FR 12,080
42 Luca Moschitta IT   12,080
43 Anders Pedersen NO 12,080
44 Joep van den Bijgaart NL 12,080
45 Tony Blanchandin FR 12,080
46 Carlos Queiroz Ferreira FR 12,080
47 Giuliano Bendinelli IT   12,080
48 Artur Koren DE 12,080
49 Julien Brecard FR 12,080
50 Florian Montes FR 12,080
51 Jerome Zerbib FR 12,080
52 Jamila Von Perger DE 12,080
53 Jasper Wetemans NL 12,080
54 Alexander Lakhov RU 12,080
55 Gaetano Dell`Aera BE 12,080
56 Zoltan Tibor Szabo HU 10,790
57 Mikolaj Zawadzki PL 10,790
58 Istvan Birizdo HU 10,790
59 Roman Wieviorka FR 10,790
60 Joel Ferando Durfort FR 10,790
61 Patrick Bruel FR 10,790
62 Lionel Sitbon FR 10,790
63 Fergal Nealon IE 10,790
64 Stefano Garbarino IT   10,790
65 Renato Almeida PT 10,790
66 Pasquale Grimaldi IT   10,790
67 Artem Metalidi UA 10,790
68 Rasmus Agerskov DK 10,790
69 Lauri Pesonen FI 10,790
70 Denis Patout FR 10,790
71 Julia Vassort AD 10,790
72 Ihar Soika BY 9,500
73 Keith Johnson GB 9,500
74 Guy Tomaselli FR 9,500
75 Marc Uzan FR 9,500
76 Victor Ilyukhin GB 9,500
77 Sulaiman Sesay FR 9,500
78 Ibrahim Ghassan LB 9,500
79 Steven Comte FR 9,500
80 Danny Blair GB 9,500
81 Ghattas Kortas SE 9,500
82 Anthony Lellouche FR 9,500
83 Jesper Hansen DK 9,500
84 Walter Van Camberg BE 9,500
85 Romain Baert FR 9,500
86 Alex Kravchenko RU 9,500
87 Christophe Dartagnan FR 9,500
88 Sigurds Eskeland NO 9,500
89 Alberto Fiorilla IT   9,500
90 Paul Berende NL 9,500
91 Manuel Andrees Sadornil ES 9,500
92 Pierre Calamusa FR 9,500
93 Jesper Feddersen DE 9,500
94 Timothee Jerbillet FR 9,500
95 Stephan Fajg FR 9,500