lost password?
Sabato, 25.11.2017

EPT Deauville: Sammartino e Isaia avanzano al day4
am Wednesday, January 29, 2014

Un day3 dai due volti a Deauville. Quello bello sereno dei sette azzurri “In the money” e quello un po’ amareggiato di fine giornata, dove soltanto in due ottengono il pass per il day4. Ritroveremo soltanto Dario Sammartino (528.000 chips) e Alessio Isaia (291.000 gettoni) a sorreggere in nostri colori domani in questo piccolo centro della Normandia. Mentre per gli altri la corsa in questo main event dell’European dario-sammartinoPoker Tour finisce qui. Con tanti e forse troppi rimpianti, quando il tabellone segna soltanto 41 giocatori in corsa verso la picca e con il turco Ekrem Sanioglu a comandare la truppa dall’alto del suo stack che recita 1.300.000 con average ferma a 490.000.

Giornata che non sembra iniziare bene per gli azzurri, visto che Marco Della Tommasina non trova il colpo decisivo per tornare in partita e abbandona quasi subito la contesa. Ma sarà l’unico degli otto azzurri approdati al day3 a non raggiungere la zona premi. Luca Moschitta infatti, a sua volta short infila una serie infinita di double up che lo portano a distanza di sicurezza da bassifondi. E così in maniera abbastanza veloce si arriva al momento topico del torneo, con lo scoppio della bolla. I panni del bubble man li indossa a sorpresa Stephen Chidwick, quando la sua coppia di Kings non trova gloria vs AK di Wagner. Un beffardo :Ac: al flop decreta la sua uscita al novantaseiesimo posto, mentre per gli altri 95 giocatori si spalancano le porte dei premi.

E così Dario Sammartino e Giuliano Bendinelli insieme al TV table danno spettacolo, scontrandosi in più circostanze e diventando ben presto i due assoluti mattatori del tavolo. Tutto questo mentre Garbarino, Isaia e Grimaldi continuano stabili la loro corsa, con Moschitta che fa suoi altri coin flip. L’unico che non sembra trovare la svolta è Alberto Fiorilla e ben presto arriva l’ora dei saluti per il promettente azzurro. Si chiude al 89esimo posto la sua corsa e un premio da 9.500 euro come ricompensa per la sua prestazione.

Parlavamo in apertura di amarezza. Quell’amarezza che ci pervade quando nel giro di un’ora perdiamo gli altri quattro nostri alfieri. Il primo è Pasquale Grimaldi, il quale non fa in tempo a gioire per aver deploso AA con 99, grazie a un :9c: al flop, che poco dopo vede i suoi “Pini” crackati dalla coppia di 8 del romeno Gheorghe Gradinaru. Rimasto con 12 big blinds il campano si gioca il tutto per con :Kh: :6h: vs KQ ma il board non lo aiuta e Pasquale chiude al 66esimo posto per 10.790 euro.

Non va meglio pochi istanti dopo a Stefano Garbarino il quale perde il flip decisivo con AJvs77 di Vinklarek. Board liscio come l’olio e l’azzurro esce al 64esimo posto e a sua volta incassa 10.790€. E se nel mezzo ci sono i raddoppi di Isaia che tocca quota 400.000 con il set di 8 e quello di Moschitta che sale addirittura a 800.000, arriva un’altra brutta notizia per i nostri colori. Giuliano Bendinelli, prima perde gran Giuliano Bendinelliparte dello stack vs Tatu Maenpaa. Un tuffo doloroso e senza fortuna dell’azzurro che con A2 sbatte su KK e rimane con 151.000 gettoni. E poi conosce il capolinea del suo torneo poco dopo. Stavolta è lui a poter vantare KK, ma  Dimitri Holdeew pur partendo in svantaggio con AK, trova un miracoloso :Ac: al river che relega Bendinelli al 47esimo posto per 12.080 euro.

Giornata che però ha in serbo l’ultima brutta sorpresa per noi. Luca Moschitta infatti si trova ben presto dai piani alti del count ad essere out. Clamoroso il monster pot dove il siciliano lascia gran parte delle sue chips. Coppia di donne sbatte su coppia di KK e flippa su AK dell’altro short in un allin a 3. Da secondo nel preflop, Luca si trova ultimo alla fine della mano, visto che al flop cade un asso che fa fare triple up allo short e nello stesso tempo assegna il side pot al giocatore con KK. Moschitta resta con 200.000 chips e nell’ultima mano della giornata si gioca il tutto per tutto con AQ non trovando aiuti vs KK di Miha Gabric. 42esima piazza e 12.080 euro che non cancellano di certo la rabbia.

Ma in mezzo a tanta sfortuna, c’è la consapevolezza di portare al day4 due giocatori dalla classe infinita e capaci di sostenere il confronto con un field così difficile. Dario Sammartino e Alessio Isaia saranno i nostri portacolori e se per il campano è ormai una consuetudine primeggiare a questi livelli, per il piemontese è un ritorno importante dopo un periodo di assenza. Insomma  i presupposti per fare bene non mancano.

Il turco Ekrem Sanioglu è dunque il chip leader del day3, ma dovrà  guardarsi le spalle dalla presenza ingombrante del team pro di Pokerstars Eugene Katchalov secondo in classifica con 1.194.000 gettoni, dopo essere stato per lunghi tratti il leader del torneo. Scorrendo il count, ritroveremo domani giocatori del calibro di Dimitri Holdeew (774.000), JP Kelly (544.000), Ludovic Geilich (408.000), Tobias Wagner (341.000) e Sylvain Loosli (30.000).

Questo il chip count ufficiale alla fine del day3

Ekrem Sanioglu 1,300,000
Eugene Katchalov 1,194,000
Norbert Szecsi 1,184,000
Sotirios Koutoupas 1,129,000
Tatu Maenpaa 926,000
Anthony Lerust 837,000
Andrew Sweeney 775,000
Dimitri Holdeew 774,000
Alexander Goulder 696,000
Konstantin Tolokno 684,000
Eli Heath 642,000 322,000
Kamel Boukhalfa 628,000
Gheorghe Gradinaru 574,000
JP Kelly 544,000
Dario Sammartino 528,000 
Bahram Chobineh 492,000
Aurelien Soutchkov 486,000
Miha Gabric 474,000
Florian Ribouchon 415,000
Ludovic Geilich 408,000
Oliver Price 397,000
Rustem Muratov 378,000
Javed Abrahams 375,000
Tobias Wagner 341,000
Zimnan Ziyard 339,000
Jose Carlos Garcia 328,000
Jeffrey Hakim 323,000
Erkan Yildirim 319,000
Marko Laine 296,000
Alessio Isaia 291,000 
Carlo De Benedittis 289,000
Michel Pomaret 277,000
Ondrej Vinklarek 251,000
Jean-Yves Malherbe 250,000
Mustapha Amaouche 231,000
Alain Alezra 217,000 –
Sebastien Lapeyre 167,000
Alexandre Amiel 143,000
Chun Ho Law 135,000
Jonathan Abdellatif 121,000
Rick Rutjens 94,000
Jean Maurice Roger Montury 59,000
Sylvain Loosli 30,000

Questo invece il redraw del day4

Table Seat Name Country Chips
11 1 Alexander Goulder UK 696.000
11 3 Michel Pomaret France 277.000
11 4 Norbert Szecsi Hungary 1.184.000
11 5 Sotirios Koutoupas Greece 1.129.000
11 6 Gheorghe Gradinaru Romania 574.000
11 7 Eugene Katchalov Ukraine 1.194.000
11 8 Aurelien Soutchkov France 486.000
12 1 Zimnan Ziyard UK 339.000
12 2 Bahram Chobineh Iran 492.000
12 3 Anthony Lerust France 837.000
12 4 Marko Laine Finland 296.000
12 5 Sebastien Lapeyre France 167.000
12 6 Carlo De Benedittis France 289.000
12 8 Jonathan Abdellatif Belgium 121.000
15 1 Ekrem Sanioglu France 1.300.000
15 2 Alessio Isaia Italy 291.000
15 3 Florian Ribouchon France 415.000
15 4 Eli Heath UK 642.000
15 6 JP Kelly UK 544.000
15 7 Jean-Yves Malherbe Belgium 250.000
15 8 Dimitri Holdeew Germany 774.000
16 1 Chun Ho Law UK 135.000
16 2 Alain Alezra France 217.000
16 3 Rustem Muratov Russia 378.000
16 4 Jeffrey Hakim Lebanon 323.000
16 5 Konstantin Tolokno Russia 684.000
16 7 Ondrej Vinklarek Czech Republic 251.000
16 8 Oliver Price UK 397.000
17 1 Dario Sammartino Italy 528.000
17 2 Kamel Boukhalfa France 628.000
17 4 Jose Carlos Garcia Poland 328.000
17 5 Jean Maurice Roger Montury France 59.000
17 6 Javed Abrahams UK 375.000
17 7 Miha Gabric Slovenia 474.000
17 8 Erkan Yildirim Germany 319.000
18 2 Tatu Maenpaa Finland 926.000
18 3 Ludovic Geilich UK 408.000
18 4 Andrew Sweeney Ireland 775.000
18 5 Tobias Wagner Germany 341.000
18 7 Mustapha Amaouche France 231.000
18 8 Alexandre Amiel France 143.000

Infine tutti il payout con i giocatori usciti a premio oggi

Posizione Vincitore Paese Premio (EUR)
1 614,000
2 379,500
3 271,200
4 207,800
5 164,600
6 128,200
7 93,000
8 63,900
9 50,530
10 41,200
11 41,200
12 34,350
13 34,350
14 31,000
15 31,000
16 27,680
17 27,680
18 24,450
19 24,450
20 24,450
21 21,220
22 21,220
23 21,220
24 18,200
25 18,200
26 18,200
27 18,200
28 15,950
29 15,950
30 15,950
31 15,950
32 14,010
33 14,010
34 14,010
35 14,010
36 14,010
37 14,010
38 14,010
39 14,010
40 12,080
41 12,080
42 Luca Moschitta IT 12,080
43 Anders Pedersen NO 12,080
44 Joep van den Bijgaart NL 12,080
45 Tony Blanchandin FR 12,080
46 Carlos Queiroz Ferreira FR 12,080
47 Giuliano Bendinelli IT 12,080
48 Artur Koren DE 12,080
49 Julien Brecard FR 12,080
50 Florian Montes FR 12,080
51 Jerome Zerbib FR 12,080
52 Jamila Von Perger DE 12,080
53 Jasper Wetemans NL 12,080
54 Alexander Lakhov RU 12,080
55 Gaetano Dell`Aera BE 12,080
56 Zoltan Tibor Szabo HU 10,790
57 Mikolaj Zawadzki PL 10,790
58 Istvan Birizdo HU 10,790
59 Roman Wieviorka FR 10,790
60 Joel Ferando Durfort FR 10,790
61 Patrick Bruel FR 10,790
62 Lionel Sitbon FR 10,790
63 Fergal Nealon IE 10,790
64 Stefano Garbarino IT 10,790
65 Renato Almeida PT 10,790
66 Pasquale Grimaldi IT 10,790
67 Artem Metalidi UA 10,790
68 Rasmus Agerskov DK 10,790
69 Lauri Pesonen FI 10,790
70 Denis Patout FR 10,790
71 Julia Vassort AD 10,790
72 Ihar Soika BY 9,500
73 Keith Johnson GB 9,500
74 Guy Tomaselli FR 9,500
75 Marc Uzan FR 9,500
76 Victor Ilyukhin GB 9,500
77 Sulaiman Sesay FR 9,500
78 Ibrahim Ghassan LB 9,500
79 Steven Comte FR 9,500
80 Danny Blair GB 9,500
81 Ghattas Kortas SE 9,500
82 Anthony Lellouche FR 9,500
83 Jesper Hansen DK 9,500
84 Walter Van Camberg BE 9,500
85 Romain Baert FR 9,500
86 Alex Kravchenko RU 9,500
87 Christophe Dartagnan FR 9,500
88 Sigurds Eskeland NO 9,500
89 Alberto Fiorilla IT 9,500
90 Paul Berende NL 9,500
91 Manuel Andrees Sadornil ES 9,500
92 Pierre Calamusa FR 9,500
93 Jesper Feddersen DE 9,500
94 Timothee Jerbillet FR 9,500
95 Stephan Fajg FR 9,500