lost password?
Mercoledì, 23.08.2017

EPT Praga: Trionfa Julian Track su Georgios Sotiropoulos
am Thursday, December 19, 2013

Per l’undicesima volta è un giocatore tedesco a vincere una tappa dell’European Poker Tour. Julian Track fa sua la terza tappa della stagione 10 dell’EPT e trionfa nella splendida cornice di Praga, dove già due anni fa aveva alzato la picca un altro player Vittoriateutonico: Martin Finger. Runner up della 94esima tappa della storia EPT, Georgios Sotiropoulos, al termine di un testa a testa finale durato oltre 100 mani per quasi 3 ore di head’s up, rimandando così la prima vittoria di un ellenico nel circuito. Tutto questo nonostante che i due si fossero accordati per un deal da 700.000 euro a testa e lasciando in palio per il vincitore ulteriori 25.700 €.

Inizio in sordina del tavolo finale, tanto che bisogna aspettare oltre un’ora prima di avere un out. Il primo a salutare la compagnia è Jorma Nuutinen il cui AK non può nulla contro la coppia di 10 del tedesco Tran, che pesca al flop il set. Ottava posizione per il Finlandese, che incassa 88.600 euro.

Il gioco torna a farsi spezzettato nel secondo livello di giornata che scorre senza alcun out. Le emozioni invece si concentrano soprattutto nella parte centrale della giornata. Sotiropoulos prima raddoppia con AK vs AQ di Chidwick e nella mano successiva fa ancora double up. AA per i greco e JJ per Silver, per un pot da oltre 5 milioni di gettoni. Il livello si chiude con due eliminazioni.

Al settimo posto abbandona la contesa il croato Duvnjak, il quale pusha con 10-8 subendo il call con AK di Schemion. Trips di re per il tedesco e Duvnjak si accomoda alla cassa per 118.200 euro. Al sesto posto invece ci lascia uno dei favoriti del final table, Max Silver. A10 per il britannico e coppia di 7 in mano all’altro britannico Chidwick. Un 10 al flop sembra far pendere la mano a favore di Silver, ma un pazzesco 7 al river lo estromette in maniera clamorosa. Per lui 160.200 euro di ricompensa.

L’ultimo livello prima della pausa cena ci consegna l’eliminazione del secondo big di questo final table. In un derby tutto tedesco, Ole Schemion con coppia di 7 va a sbattere sulla coppia di 10 del connazionale Julian Track. Board anonimo e il prodigio teutonico 8247801964_90cfb2b3bb_o[1]incassa 218.300 euro.

La pausa cena sembra immettere nuova linfa ai quattro players rimasti in gioco. Infatti bastano appena venti minuti per arrivare al head’s up finale. In quarta piazza salutiamo lo spagnolo Ka Kwan Lau, che prima raddoppia con coppia di 4 vs Q-10 di Track e poi si arrende con Georgios Sotiropoulos. Succede tutto al turn dove con :2d: :Ks: :8d: :7c: a terra  l’iberico betta 250.000 con :Kd: :10c: . Il greco sale a 755.000 con :8h: :7d: , per poi mettere ai resti l’avversario, dopo la 3bet a 1.250.000 chips di Ka Kwan Lau, il quale chiama. Il river :4h: decreta l’eliminazione dello spagnolo per 283.000 euro.

Passano due mani e perdiamo al terzo posto Stephen “stevie444″ Chidwick, noto grinder online britannico, che sembra ormai abbonato al gradino più basso del podio, dopo la medaglia di bronzo conquistata appena una settimana fa nel main event dell’Eureka Tour, sempre qui a Praga. Chidwick si trova allin preflop con :Ah: :10c: contro Georgios Sotiropoulos il quale si presenta in svantaggio con :Kd: :Qh: . Trips di donne per il greco, che sovverte il pronostico ed elimina Stephen Chidwick per 378.000 euro.

Il testa a testa inizia quindi con Julian Track a 17.265.000 e Georgios Sotiropoulos con 12.915.000. I due si accordano immediatamente per un deal che assicura ad entrambi 750.000. In gioco restano ulteriori 25.000 da assegnare al vincitore assieme alla picca dell’EPT. Nonostante questo accordo il testa a testa dura oltre due ore. Fra giocate interessanti e qualche passaggio a vuoto del tedesco Track, il testa a testa tiene tutti incollati sulle proprie sedie.

Dopo quasi due ore arriva il primo showdown preflop. Q8 per Sotiropoulos e A4 per Track. Ben due donne cadono al flop portando a 5.350.000 chips il greco. Ma per arrivare alla mano decisiva bisogna aspettare altri sessanta minuti. I due vanno ai resti preflop con Sotiropoulos che mostra :Qs: :Jc: mentre Track vanta :10h: :10c: per un coin flip. Questa volta il board non tradisce.

Mano finale

 

Finisce quindi così la terza tappa della stagione con l’ennesimo acuto tedesco. L’appuntamento è ora per il 5 gennaio, con l’esclusiva e storica tappa caraibica del PCA. L’EPT non va mai in vacanza.

Payout