lost password?
Martedì, 21.11.2017

EPT Sanremo: Si alza il sipario sulla tappa italiana
am Monday, April 14, 2014

Diciotto mesi dopo Sanremo torna ad abbracciare l’European Poker Tour. Per uno scherzo del calendario, dall’ottobre del 2012 l’EPT non fa tappa in Italia, seppur non saltando nemmeno una stagione. Era la terza tappa della Season IX, ottobre 2012, con Ludovic Lacay che si accingeva a salire sul gradino più alto del podio. Una stagione dopo, ritroviamo l’EPT di Sanremo come ultima tappa della Season X, prima ovviamente della finalissima di Montecarlo. Insomma l’appuntamento più atteso dell’anno in Italia torna nella sua collocazione naturale, li dove era nato nel 2008. Picca EPT

Non sarà probabilmente uno degli EPT più affollati di sempre, ma con la finalissima di Montecarlo nei prossimi giorni, c’è da attendersi un field durissimo, dove gli stranieri tenteranno il sesto assalto alla picca in terra Italiana. E si perché l’EPT oltre ad essere un tabù in fatto di vittorie per l’Italia, con il solo acuto di Bonavena nel 2008 a Praga, è sempre sfuggito dalle mani degli azzurri nella tappa di casa, nonostante la presenza massiccia. Una rincorsa iniziata nella prima storica tappa del maggio 2008, quando Gregory Genovesi e Dario Minieri accesero il sogno. Un sogno infranto dalla vittoria di un certo Jason Mercier che proprio in Italia ha spiccato il volo verso la carriera da professionista. Da quell’edizione in poi, solo amarezze e piazzamenti, mentre gli stranieri alzavano la picca in riva al mar ligure.

Fra poche ore quindi, riparte la rincorsa al prestigioso titolo e a un torneo dal fascino sublime. Dalle ore 12.00 tutti in piedi sul divano per il day1A dell’European Poker Tour. 4.900 euro di buyin, stack 30.000 e livelli da 75 minuti che nel corso della giornata saliranno a novanta. Domani invece secondo round con il day1B. Dal day2 in poi corsa sfrenata verso il tavolo finale programmato per domenica 20 aprile, giorno della Pasqua. Chissà che sorpresa ci sarà nell’uovo pasquale per i nostri alfieri.

Ma oltre al Main Event, impressionante la serie di side events in programma. Si comincia sempre fra poche ore, precisamente alle 13.00, con il torneo di “Poker Cinese” da 990 euro di buyin con re-entry illimitato fino all’ottavo livello. Satck 20.000 chips e livelli da 30 minuti. Alle 21.00 di domani invece spazio al “Turbo 8 handed” da 2.150 euro di buyin. Stack 30.000 e livelli di 15 minuti. Martedi alle 16 start del “No Limit Hold’em” da 2.200 euro. Due giornate di torneo, 12.000 gettoni di partenza e livelli da 50 minuti.

Mercoledì dalle ore 12.00 sarà la volta del day1A del “No Limit Holdem” da 990 euro di iscrizione e con la possibilità di un singolo re-entry fino alla fine del quarto livello di gioco. Stack 10.000 e livelli da 40 minuti. Il torneo proseguirà giovedi con il day1B, mentre venerdì 18 conclusione con il final day. Rimanendo sulla giornata di mercoledì, alle ore 15.00 carte in aria per il “EPT – NL Five Card Single Draw High – Championships“. Servono 990 euro per prendere parte al torneo, in cambio di 30.000 chips, livelli da 30 minuti e si giocherà in versione “6 Handed”.

Venerdì 18 invece ci attende un mezzogiorno di fuoco. Scatta infatti il day1 del “NL – Holdem – High Roller – Single Re-Entry – 8 Handed“. Format esclusivo, con 10.300 euro di buyin, stack 50.000 chips in dotazione e livelli da sessanta minuti per i tre giorni di torneo. Tavolo finale schedulato per domenica in contemporanea al final table del Main Event. Sempre venerdì alle ore 13.00 spazio al day1A del “PLO – Single Re-Entry – 8 Handed“. Iscrizione da 990 euro, 10.000 chips di partenza e livelli da 40 minuti. Conclusione prevista per domenica. Alle 18.00 come aperitivo serale ecco il “EPT – Limit 2 – 7 Triple Draw – Championships“. Buyin da 990 euro, stack 30.000 e livelli da mezzora.

Sabato senza sosta, con alle ore 12.00 il “Deepstack” da 550 euro. 15.000 chips in dotazione e livelli da 30 minuti. Due ore più tardi, tocca al day1 del “Deepstack 8 handed” dal buyin di 2.200 euro con 25.000 gettoni di partenza e livelli da 30 e 45 minuti. Infine domenica oltre ai vari tavoli finali in programma, chiusura con il botto. Alle 13.00 shuffle up and deal per il “Deepstack Turbo“, da 330 euro di iscrizione. 30.000 gettoni per ogni giocatore e livelli che innalzeranno ogni 15 minuti.

Questo il programma completo by Pagano Events.

EPTa

EPTb