lost password?
Venerdì, 18.08.2017

EPT Super HR Montecarlo: Lo Shing Fung guiderà il tavolo finale
am Friday, April 25, 2014

La prima notizia che arriva dal “Super High Roller” dell’EPT di Montecarlo è che con l’eliminazione al nono posto di Mike “Timex” McDonald, gli otto players rimasti in corsa sono tutti a premio. La seconda che torneranno domani per l’atto finale. E la terza che a comandare il final table sarà Lo Shing Fung. Un’altra straordinaria giornata di poker è agli archivi a Montecarlo, ma è una di quelle giornate a cui è vietato mancare. Tanti i nomi pesanti persi per strada, molti quelli che ritroveremo domani sulla strada che porta ad una prima moneta da 1.804.000 dollari. 

Grazie alla late registration aperta fino allo start del day2 arrivano altre tre iscrizioni. Il re-entry di Mike Watson, più due new entry con David Peters e Gus Hansen. Per tanto gli ingressi totali saranno 62 decretando il record assoluto per il Super High Roller da 100.000 euro di buyin, con un prize pool da 6.015.240 euro. Ripartono in 40 ad inizio giornata e il day2 dura davvero poco per i vari Paul Newey, Tobias Reinkemeier e Erik Seidel. In casa pokerstar intanto fioccano le eliminazioni di tutti i membri del team pro. Jason Mercier, Vanessa Selbst, Isaac Haxton e per ultimo Daniel Negreanu alzano bandiera bianca, così come il rappresentate di Full Tilt Gus Hansen a cui l’ingresso al day2 non riserva molte gioie.

Durante la giornata non c’è spazio poi Jeff Rossitter, Alec Torelli, Justin Bonomo, Antonio Esfandiari, John Juanda, Sorel Mizzi, “Mister Alpha8” Philipp Gruissem, Phil Ivey, Fabian Quoss e per l’uomo bolla di questo evento esclusivo in terra monegasca, Mike McDonald. “Timex” finisce ai resti preflop con coppia di sei vs :As: :Qs: di Daniel Colman. Un :Ad: al flop e una :Qc: al river decretano l’uscita in bolla per Mcdonald e la conseguente conclusione del day2 per gli altri giocatori.

Comanda come detto Lo Shing Fung con 4.558.000 gettoni quando l’average si attesta a quota 1.937.500. Alle sue spalle però non molla il giovane fenomeno tedesco Ole Schemion che non sembra certo sazio dopo la vittoria nell’High Roller di Sanremo di pochi giorni fa. Il teutonico ripartirà in seconda piazza con 2.818.000 e sarà senza dubbio il giocatore più atteso a questo tavolo finale. Altri tre nomi importanti raggiungono l’atto finale della competizione. Dan Cates che completa il podio virtuale con 2.341.000 chips, Daniel “mrgr33n13” Colman (a cui servirà almeno il settimo posto per fare pari, considerando che oltre al buyin di ingresso ha effettuato due re-entry per un totale di 300.000 euro) che imbusta 1.398.000 e infine lo scatenato Olivier Busquet in rush dalla tappa di sanremo e penultimo nel count con 1.038.000 gettoni.

Carte in aria per il tavolo finale a partire dalle ore 13.00 mentre la diretta streaming a carte scoperte avrà inizio sessanta minuti dopo. Questo il chip count/redraw ufficiale.

Position Player Country Chip Count
1 Dan Cates United States 2,341,000
2 Richard Yong China 1,301,000
3 Olivier Busquet United States 1,038,000
4 Lo Shing Fung China 4,558,000
5 Daniel Colman United States 1,398,000
6 Igor Kurganov Russia 261,000
7 Ole Schemion Germany 2,818,000
9 Paul Phua Malaysia 1,785,000

Questo invece il payout che attende i finalisti

Position Prize
1 €1,804,000
2 €1,305,000
3 €842,300
4 €637,600
5 €493,340
6 €385,000
7 €307,000
8 €241,000
legga anche questo articolo : Il gioco ristagna
oppure questo articolo : Montagner cade nella trappola della Peserico