lost password?
Lunedì, 21.08.2017

IPT: Cambi in corsa per l’accumulator
am Wednesday, February 12, 2014

Cambiano alcuni aspetti della prossima tappa IPT Accumulator a Saint Vincent. Per la seconda prova della sesta stagione, la Pagano Events ha deciso di apportare dei cambiamenti, pur lasciando inalterati buyin e formula. Tutto questo dopo che un severo post di Federico Cipollini su Facebook aveva aperto un acceso dibattito su alcuni aspetti dell’IPT. In pratica rispetto alle ultime tappe, lo stack di partenza scende da 25.000 gettoni a 18.000, mentre i livelli di ogni day1 saranno 8 da 60 minuti, mentre dal day2 i livelli passeranno a 75 minuti. Ma perché questo cambio in corsa si chiederanno in molti.  IPT

Tutto nasce lunedì quando un post del noto player Federico Cipollini mette in risalto alcuni aspetti,a suo modo di vedere, negativi dell’Italian Poker Tour. In particolare nella formula accumulator secondo Cipollini, oltre al costo delle trasferte per un torneo così lungo, appariva lampante il crollo della struttura sia in zona bolla sia poi al final table. Un post commentato da tantissimi giocatori come Alessandro De Michele, Sergio Castelluccio, Michele Di Lauro, Gianluca Trebbi e molti altri ancora.

La Pagano Events ancora una volta, con grande umiltà, ha dato prova di saper ascoltare i giocatori, andando così incontro a quelle modifiche suggerite dai giocatori stessi. Nel giro di 48 ore quindi si è arrivati alle decisioni sopra elencate e non ci resta dunque che attendere la tappa in Val D’Aosta per giudicare se tali modifiche saranno giuste o meno.

Per quanto riguarda il Mini Ipt, dopo la prova di soli due day1 a Nova Gorica, si torna ai canonici 3 day1. Invariate le date dei tornei, dal 22 febbraio al 4 marzo.