lost password?
Giovedì, 24.08.2017

IPT Grand Final, Ferrara Marino al comando a fine day2
am Monday, December 2, 2013

Il Pokerstrs.it Italian Poker Tour Grand Final, in pieno svolgimento presso la nuova poker room del casinò de la vallée di Saint-Vincent è arrivato alla fine del day 2, dei 250 giocatori che hanno preso il via alla seconda giornata di gara solamente 64 giungono ad imbustare stack da giocarsi questo pomeriggio a caccia dei 55 premi e del final table. A giudera il chipcount Marino Ferrara con 1.189.000 chips.

Termina, nella notte, con il livello 20, la seconda giornata di gara dell’Italian Poker Tour organizzato da Pagano Events e Pokerstars.it, il Grand Final arriva al giro di boa e chiude il day 2 con 64 giocatori ancora in gara sui 250 che si son seduti ai tavoli, di questi ben 55 avranno assicurato un premio. L’inizio gornata sarà quindi adrenalinico, si riprenderà dalla zona bolla e la tensione del momento scalderà la sala. Dei 64 giocatori rimasti solamente 37 hanno giocato tutti e tre i day 1, in 18 hanno scelto di  partecipare a due day 1 e solamente 9 si sono giocati solo uno shot, e, con la minima spesa, hanno a portata di mano una delle posizioni In The Money oltre ad ambire alla vittoria in questa tappa e la prima moneta da 130.000€. Vediamo assieme il payout di questo main event IPT:

jackson-genovesi

Posizione Premio
1 € 130.000
2 € 75.000
3 € 50.000
4 € 40.000
5 € 30.000
6 € 20.000
7 € 14.000
8 € 11.245
9 – 10 € 9.000
11 – 12 € 7.600
13 – 14 € 6.200
15 – 16 € 4.900
da 17 a 24 € 3.900
da 25 a 32 € 3.500
da 33 a 40 € 3.300
da 41 a 48 € 3.200
da 49 a 55 € 3.100

La gara sarà quest’oggi molto intensa con giocatori che avranno interessi diversi, chi gioca solo per arrivare a premio, chi gioca per vincere la picca e chi gioca per vincere sia la tappa che la classifica generale, per quest’ultima, che ricordo mette in palio una sponsorizzazione per la prossima stagione IPT, i giochi son tutt’altro che chiusi, infatti, con l’eliminazione anzitempo di Dario Sammartino e Andrea Benelli le prime posizioni sono a rischio, Antonio Bernaudo e Maurizio Musso, rispettivamente terzo e quarto prima dell’inizio del week-end, sono tutt’ora in gara e ambiscono al successo, la classifica è decisamente importate, come riconoscimento forse più che come premio monetario, infatti credo che tutti baratterebbero la prima posizione in classifica con la prima posizione in questo Grand Final e la rispettiva moneta di 130.000€. Chi non può più puntare alla classifica ma solo alla prima posizione è Ferrara Marino, primo nel chipcount alla chiusura delle biste in cui, nella sua, ha messo ben 1.1890.000 chips, alle sue spalle si piazzano Enrco Castali (873.000) e Gianpaolo Eramo (809.000). Nelle primissime posizioni chiudono anche Jackson Genovesi (in foto sopra) e Roberto Begni.

Il chipcount (che trovate a piè di pagina) riporta 64 nomi, tra quelli non riportati e che quindi sono stati eliminati nel corso del day 2, moltissimi calibri da 90, ad inizio giornata escono subito di scena Riccardo Mazzitelli e Raffaele Bertolucci, successivamente è il turno di Fabrizio Piva e Christian Nuvola, Erica Kovats, i Pro di Pokerstars.it Dario Minieri, Pier Paolo Fabretti e Alessandro de Michele, Carlo Savinelli e Andrea Benelli che probabilmente devono abbandonare i sogni di gloria per la classifica, Luca Falaschi, Matteo Fratello, Max Forti, Salvatore Bonavena, Francesco Delfoco e Davide Dezan, Enrico Buzzanca, Paolo della Penna e Domenico Tinnirello, Alessio Isaia, Alessandro Sarro, la pro di Gioco Digitale Carla Solinas, i pro di PokerClub Alessandro Pastura, Michele Sigoli e Carlo Braccini.

carlo-bracciniQuest’ultima eliminazione è stata forse la più importante della giornata, due personaggi coinvolti, decisioni che hanno fatto la storia del day 2. Da una parte Carlo Braccini, che doppo essere rientarto in camera ancora amareggiato per il gioco e non solo dichiarerà sui social network: “sono gia’ in camera..stanco…deluso ..affranto…ho giocato il piu’ brutto torneo della mia vita….pensare che ero arrivato a 435K…quarto in chips….poi 2 mani, che in condizione di assoluta tranquillita’ , mi sasebbero costate massimo 50K..invece sono fuori…” e dall’altra parte Marino Ferrara, che chiuderà il day 2 in testa al chipcount ed oggi venderà cara la pelle per agguantare almeno il Final table.

La mano vede Braccini aprire da early position a 8.500 chips, Ferrara three-betta a 17.000 chips col vantaggio della posizione sul forte pro di Pokerclub, Carlo, chiedendo all’avversario “Hai ancora KK?” four-betta a 40.000 e trova il call dell’avversario, cade il flop :10x: :8x: :2x: e Carlo betta 65.000, call di Ferara, al turn :5x: Carlo checka, Ferrara punta 100.000 chips, Braccini pusha con QQ e Ferrara chiama proprio con quel KK che tanto spaventava Carlo. Il river è ininfluente e per Carlo l’avventura in questo Grand Final IPT termina amaramente.

Per chiudere, vediamo il chipcount ed il redraw con cui inizieranno il day 3:

Posizione Cognome Nome Stack Tavolo Seat
1 Ferrara Marino 1.189.000 8 5
2 Castaldi Enrico 873.000  3 5
3 Eramo Gianpaolo 809.000  7  3
4 Drammis Domenico 683.000  4 6
5 Leotta Antonino 681.000  7 5
6 Perrini Antonello 645.000  2 5
7 Genovesi Jackson 614.000  3 6
8 Rao Domenico 571.000  6 5
9 Ambrosini Tommaso 568.000 4 2
10 Begni Roberto 505.000 4 5
11 Piroddi Federico 486.000 3  4
12 Fedele Nicola 464.000  7  2
13 Perati Muhamet 449.000  5  2
14 Costa Davide 445.000  2  8
15 Verini Maurizio 435.000  1  6
16 Simonelli Giuseppe 423.000  2  3
17 Martinotti Luca 422.000  6  6
18 Ghidini Roberto 416.000  6  1
19 Pescatori Max 407.000  5  1
20 Nastasi Eros 395.000  3  8
21 Baralli Giorgio 390.000  4  7
22 Camosci Enrico 381.000  3  1
23 Baroni Irene 377.000  4  4
24 Massari Michele 373.000  1  4
25 Zawadzki Mikolaj 372.000  5  3
26 Presti Guido 368.000  3  3
27 Grancini Loris 364.000  6  2
Average 357.031
28 Bernaudo Antonio 355.000  1  1
29 Di Giacomo Claudio 355.000  6  8
30 Di Martino Antonino 341.000  1  5
31 Saia Igon 336.000  2  7
32 Testud Paul 320.000  5  7
33 Musso Maurizio 313.000  1  8
34 Gambino Andrea 310.000  6  4
35 Francescon Stefano 285.000  2  1
36 Vendemini Massimo 285.000  8  1
37 Voconi Filippo 280.000  8  4
38 Pinna Stefano 274.000  4  3
39 De Pasquale Andrea 271.000  1  3
40 Lacchinelli Riccardo 271.000  2  4
41 Stivoli Mauro 265.000  8  6
42 Placenti Carmelo 250.000  8  8
43 Ceccatelli Carlotta 248.000  5  5
44 Sergio Luca 243.000  8  7
45 Giordano Mario 232.000  4  8
46 Didelot Sebastien 222.000  5  8
47 Gabrieli Ivan 210.000  6  7
48 Marchi Davide 204.000  2  2
49 De Fenza Alessandro 200.000  4  1
50 Di Persio Alessandro 200.000  7  6
51 Carini Andrea 198.000  3  2
52 Casula Andrea 192.000  3  7
53 Monetti Massimo 190.000  7  1
54 Fantuzzi Roberto 189.000  5  4
55 Guarnero Giancarlo 185.000  8  3
56 Dato Andrea 184.000  5  6
57 Speranza Gianluca 183.000  1  2
58 Sibuet Benjamin 182.000  7 8
59 Pollin Claudio 180.000  7  7
60 Treccarichi Sebastiano 180.000  8  2
61 Gualdi Elios 162.000  2  6
62 Valzano Dino 156.000  1  7
63 Albanese Mario Antonio 135.000  6  3
64 Treccarichi Walter 95.000  7  4
legga anche questo articolo : IPT End of the Day 2, Marino Chipleader
oppure questo articolo : Tutto pronto al Day3