lost password?
Venerdì, 18.08.2017

IPT News: aggiornamento alla quarta pausa del day 1A
am Friday, November 29, 2013

Quarta e penultima pausa di giornata, vediamo in queste due ore quello che è successo:

Dopo la pausa cena il gioco è entrato subito nel vivo e balza agli onori della cronaca Salvatore Bonavena che inizia col piede giusto questa seconda parte di giornata e, con la sua proverbiale calma, strappa qualche piattino mantenendosi in posizione di tranquillità, lo imita alla perfezione Alessandro Luciani che riesce a salire subito a circa 40.000 chips rubando un paio di piatti e vive da protagonista questa serata valdostana. Sull’altro fronte, quello dei players che non si accontentano dei piattini, c’è  il team pro di Pokerstars con Minieri che sale e scende e nel primo livello post cena, scende e poi risale portandosi sulle 30.000 chips, quasi a dire tanto rumore per nulla, quella di Fabretti invece è solo una discesa, ripida e veloce, giusto il tempo di uno show down quando con AK si scontra con Guido Presti che spillando KK si gioca tutto e vince il colpo eliminando Pier Paolo. Un altro Pro fa parlare di se in questo sesto livello, Max Pescatori, Team Pokerclub, che eliminando due giocatori, purtroppo per lui short, sale sino a 75.000 chips.

Cambia il livello e out un altro membro del team pro di Pokerstars, Luca Pagano che con sole 6.500 chips pusha con AQ, ma Borsa estrae dal cilindro AK, lo chiama e vince il colpo toglieno la poltrona al padrone di casa. Oltre a Pagano altri volti conosciuti incappano nell’eliminazione in questo day 1A, Filippo Voconi, il già citato Bonavena, Mario Adinolfi, forse, anche se sino alla conclusioni di tutti i day 1 è presto per parlare, quella più importante è però l’eliminazione di Andrea Benelli che occupa la seconda posizione nella classifica generale dell’Italian Poker Tour.

Come dicevo prima, ci sono giocatori che non si accontentano di piccoli piatti, uno di questi è Dario Minieri, che dopo tutto il rumore per nulla citato in precedenza, arriva al piatto che gi permette di salire diversi scalini nel chipcount! Dario apre da UTG a 1.200 quando il livello è 250/500 ante 50, e dopo due call c’è il push del bottone per 10.000 chips ed il flatt del BB, Minieri a questo punto pusha per 27.000, il BB quasi incredibilmente chiama e si va allo show down a tre con Minieri che mostra :Ax: :Kx: contro 77 (button) e JJ (BB), il board :Kx: :4x: :2x: :5x: :6x: è amico del pro di Pokerstars e lo proietta a 60.000 chips.

Poco prima dell’ultima pausa di giornata vola Michele Sigoli , quando chiama da button con 44 l’apertura di UTG ed il board è tutto suo, vediamo però il colpo nel dettaglio, l’UTG apre a 1.150 con :Ac: :Ah: e Michele da button spilla :4h: :4s: e chiama, cade il flop :3h: :4c: :10c: , Mickele checka, l’UTG betta 1.300, raise di Sigoli a 3.025 e call, al turn :9s: Michele checka, bet a 6.150 dell’avversario e call, sul river :9d: i due players finiscono ai resti e Sigoli i aggiudica il monster pot sfondando il muro delle 100.000 chips portandosi al comando del chip count quando i players si alzano per 15 meritati minuti di pausa.

Per sapere cosa è successo in precedenza non vi resta che consulatre le precedenti news

IPT News: 215 iscritti dopo due livelli

IPT News: seconda pausa e Drammis al comando con 80.000 chips

IPT news: Pausa cena per il day 1A

Per non perdere nemmeno un minuto della quinta tappa del IPT “Grand Final” segui il nostro blog 

legga anche questo articolo : Che Tavolino…..
oppure questo articolo : Penultimo Livello di giornata