lost password?
Giovedì, 17.08.2017
wsop
Lo squalo Negreanu azzanna Parigi!
am Friday, October 25, 2013

daniel-6

Il braccialetto dell’High Roller delle WSOP Europe 2013 ha un propietario, il suo nickname è “Kidpoker” e di congome fa Negreanu.

Ebbene si, Daniel Negreanu vince il suo sesto braccialetto all’evento High Roller da 25.600 euro di Buyin.

Il torneo, che ha visto 80 giocatori iscritti, ha assegnato l’ultimo braccialetto delle WSOP in formato Europeo, chi ha avuto la fortuna di seguire direttamente il tavolo finale ha potuto ammirare giocatori del calibro di Erik Seidel, Scott Seiver, Jason Koon, senza dimenticare Phil Laak e Marc McLaughlin usciti a ridosso del tavolo finale.

Bolla di questo tavolo finale è stato Joni Jouhkimainen eliminato in nona posizione, la situazione ad inizio del tavolo finale non era affatto favorevole a Negreanu, infatti partiva con uno stack di 145.000 chips.

Ad inizio tavolo finale, trova subito il raddoppio ai danni di Erik Seidel, poi una serie di mani vinte uncontested lo portano più avanti nel chipcount, nel frattempo Erik Seidel esce in ottava posizione dopo aver pushato preflop da CO con :Ac: :JD: che trova il call di Scott Seiver da BTN con :Ah: :7d: , il board  recita impietoso, per Seidel, :7h; :9s: :7s: :As: :4h: .

La mano che sicuramente segna la svolta del torneo per KidPoker è quella vinta contro David Peters, e vede Villa-Lobos aprire a 44.000, su bui 10.000-20.000 ante 3.000,  chiama Davide Peters, Daniel Negreanu da BTN pusha diretto in allin per 476.000 chips, Volla-Lobos folda e chiama Peters.

Arrivano allo showdown con Negreanu che mostra :Ac: :Kh: e Peters :10s: :10d: , il board dice :As: :2d: :9h: :7s: :Qd: , Negreanu si aggiudica così il pot che lo fa salire oltre quota 1 milione.

Dopo la 36ma mano del tavolo finale Negreanu, era già a ridosso del chipleader del tavolo, in quel momento, Phillip Gruissem.

Dopo 94 mani giocate è David Peters a prendere il comando della chplead, portandola via a Gruissem.

Dopo la pausa cena si avverte il cambio di marcia di Villa-Lobos, fin’ora definito un outsider rispetto alle skill dei giocatori presenti al tavolo, infatti infila tre piatti importanti in tre mani prima portando via 230.000  chips a Peters, la mano dopo altre 85.000 a Guissem, e quella ancora successiva 285.000 a Negreanu.

 

Con l’uscita di Davide Peters in quarta posizione, per lui un premio di 150.500 euro, a fasi alterne si Negreanu, che Villa-Lobos che Grussiem tentano di prendere il dominio del tavolo, ma gli stack si equivalgono e praticamente nonaccade molto fino alla mano 150 del tavolo finale, quando Villa-Lobos è il chipleader. In quest’occasione Negreanu apre a 100.000 (bui 25.000-50.000 ante 5.000) e trova il push in allin di Gruissem con Negreanu che chiama.

Allo shodown Gruissem parte da underdog con  le sue :Ac: :4c: mentre per Negreanu :As: :JD: , subito un :Jc: al flop e nessun progetto di flush-draw per Gruissem chiudono i giochi per lui in 3^ posizione.

All’Heads Up Negreanu e Villas-Lobos arrivano in questa situazione:

Danlel Negreanu – 4,010,000

Nicolau Villa-Lobos – 1,990,000

Si va avanti fino alla mano 203, con Negreanu erode poco per volta lo stack del brasiliano Villa-Lobos, e si trova a

Ovviamente a Negreanu questo non basta, infatti vince anche la classifica Player Of The Year WSOP, quale ciliegina sulla torta a coronamento di una stagione davvero perfetta, suo è anche il Main Event delle WSOP APAC che si sono svolte A Melbourne in Australia.openlimpare con :5d: :5s: , Negreau raise a 180.000 con :Jd: :Jc: a questo punto il brasiliano tribetta direttamente in allin per un totale di 1.365.000, trovano il call di KidPoker, il board non è influente per il brasiliano, e regala a Daniel Negreanu il primo posto ed il suo sesto braccialetto WSOP.

Questo il pyout del tavolo finale:

1 Daniel Negreanu  €725,000
2  Nicolau Villa Lobos  €450,000
3 Philipp Gruissem  €250,000
4 David Peters  €150,500
5 Timothy Adams  €100,600
6 Scott Seiver  €74,600
7  Jason Koon  €63,500
8 Erik Seidel   €55,400

legga anche questo articolo : A Stefano Mura va il Mini IPT
oppure questo articolo : Dal 22 al 24 Novembre torna NEXT a Campione d’Italia