lost password?
Martedì, 17.10.2017

Marko Mikovic fa suo anche il ReMida Deep
am Tuesday, January 28, 2014

Marko mikovic è il Re di Nova Gorica. A pochi giorni di distanza dal trionfio nel Pokerstars Italian Poker Tour si impone anche nel Remida Deep organizzato da Shark Events e arricchisce il suo palmares di un nuovo importante risultato. Alle spalle del serbo Matteo Tranchina in seconda posizione e Gianluca Sardu in terza. Solo decimo Christian Caliumi.

La giornata finale del ReMida Deep inizia nel primo pomeriggio con 15 giocatori in corsa per la vittoria finale che equivale ad un premio di 27.000€. I player sono già tutti a in the money e nella poker room del casinò Perla di Nova Gorica il gioco corre via veloce. Bisogna arrivare prima di tutto al final table e lo si fa passando attraverso l’eliminazione di Stefano Nepa, primo out di giornata, seguito da Stefano Gasperini. Lo sprint iniziale ci porta nel giro di un livello alla bolla final table che ricade sulle spalle di Nicola Gilberto eliminato da Giuseppe Pilloni. La formazione del tavolo finale porta ad una pausa obbligata nel torneo, il tempo di sistemare gli stack e le posizioni e da qui si riprende.

Mikovic-MarkoChipcount final table

1. MIKOVIC MARKO, 9,750,000
2. TRANCHINA MATTEO, 5,420,000
3. PILLONI GIUSEPPE, 3,675,000
4. SARDU GIANLUCA, 3,105,000
5. KLANCAR PRIMOZ, 2,165,000
6. CALIUMI CHRISTIAN, 1,915,000
7. PIGNOLO ALFREDO, 1,370,000
8. MAZZURANA MASSIMO, 1,350,000
9. PERIN STEFANO, 625,000
10. TROTTA LUCA, 395,000

Mikovic inizia il final table da chip leader con Tranchina in seconda posizione. Fra i 10 che si siedono al tavolo più importante del torneo anche il recente vincitore del IPO13, Christian Caliumi, che centra un altro buon risultato ma non riesce ad andare oltre alla decima posizione.

Con l’eliminazione di Cristian il gioco rallenta e si fa meno spavaldo, passano le ore ed i livello e solo l’alzarsi dei blind obbliga i giocatori a mettere le chips nel mezzo. Ne fanno le spese Primoz Klancar, Giuseppe Pilloni, Luca Trotta, Stefano Perin e Alfredo Pignolo.

Il ritmo del torneo è oramai alto, gli scontri sempre più frequenti, i giocatori esprimono un aggressività sino a poco prima celata. La troppa aggressività non sempre paga ed il primo di questi a farne le spese è Massimo Mezzurana che in BvB si scontra con Matteo Tranchina ed esce in quarta posizione delineando così il podio finale e lanciando alla vittoria il serbo Marko Mikovic che dopo essersi imposto nell’IPT pochi giorni fa si fa un altro grane regalo vincendo il trofeo ed il primo premio di 27.000€. Al secondo posto finale Matteo Tranchina e al terzo posto un ottimo Gianluca Sardu.

 

legga anche questo articolo : PLS Grand Final: Craca alla vittoria
oppure questo articolo : EPT Deauville, Live Streaming