lost password?
Domenica, 20.08.2017

Mini IPT: Scoppia la bolla e passano al day3 grandi nomi
am Monday, April 7, 2014

E il primo obiettivo è stato portato a casa. Per 47 dei 165 partenti in questo day2 si sono spalancate le porte dei premi e a fine giornata restano in 33 players in corsa. Se il primo obiettivo era entrare “In the Money”, adesso l’altro obiettivo è centrare una delle otto sedie del tavolo finale in programma domani. Un altra grande pomeriggio di poker ha colorato il casinò di San Remo, con il day2 del Mini IPT by Pokerstars capace di regalare spettacolo ed emozioni. Chiude in testa Andrea Marinotto forte di un castello formato da 486.000 gettoni quando l’average recita 192.100. ipt-day-1a-daniele-amatruda

Insieme a lui staccano il biglietto per la terza giornata di gioco, player del calibro di Daniele Amatruda (163.000), Marco Boganni (132.500), Filippo Giorgi (243.500), Federico Cipollini (210.500), Pietro Compagnoni (85.000), Daniele Mazzia (82.500) e Armando Graziano (69.500). Tutti ovviamente a premio come i quattordici giocatori usciti dopo lo scoppio della bolla. Bolla che esplode quando l’ormai short Mario Novelli, nel corso del penultimo livello, pusha per poco più di 4 mila chips con Q9 trovando sulla sua strada Michele Ugolini con KQ. Un :Kh: al flop e un :Kd: al turn mette fine al torneo di Novelli mentre per tutti gli altri è l’ora di festeggiare l’entrata a premio. Escono così sicuri di una ricompensa in denaro Stefano Barbera (40th per 630 euro), Tony Sanguedolce (38th per 700 euro) e Lugi Cimmino (36th per 700 euro).

Nel corso della giornata invece salutavano la compagnia lontano dai premi, Simone Raccis, Vincenzo Scarpitti, Leandro Borgi, Carlo Leggio, Gianluca Ugliano, Marco Della Tommasina, Carlotta Bulgarelli, Aurelio Reggi  e Danilo Colomba. Carte in aria per il day3 a partire dalle ore 14.00, con l’orologio che verrà bloccato solo alla formazione del tavolo finale.

Questa il chip count

d2

legga anche questo articolo : GUKPT: Dominik Nitsche comanda a fine day 2
oppure questo articolo : Juego Cup: Nel day1 comanda Fabio Visentin