lost password?
Mercoledì, 26.07.2017

Operazione All-in: in bianco anche contro Marco Della Monica
am Thursday, May 8, 2014

Più passano i giorni, più la “operazione All-in” si ritorce contro all’Agenzia delle Entrate. E’ di pochissimi giorni fa la notizia che anche per Marco Della Monica sono stati accolti i ricorsi contro l’AdE. E’ lo stesso Marco della Monica, che ricordiamo ha deciso di difendersi da solo, a comunicarlo sulla sua pagina personale di FB:

Marco Della Monica:
Ne ero pressoché certo, ma mi è appena stata notificata la sentenza di accoglimento dei ricorsi contro l’ADE. Non una sorpresa, mai in tanti anni avevo visto accertamenti più sconclusionati di questi :)))

agenzia-delle-entratePoche parole di soddisfazione di Marco Della Monica e l’immagine della notifica dove si leggono le parole della comunicazione della sentenza, in cui la Commiossine Tributaria provinciale di Salerno, “Ai sensi dell’art 37 del D. LGS del 31/12/1992 n.546, in relazione al ricorso n. 3848/13 contro AG. ENT. DIREZIONE PROVINCIALE SALERNO, (per AVVISO DI ACCERTAMENTO imposta IRPEF-ALTRO 2009), in data 18/02/2014 presso la sezione n. 06  della Commissione è stata emessa la sentenza N. 1287/06/14 depositata il 28/04/2014” dispone che “ACCOGLIE I RICORSI. COMPENSA LE SPESE

Accolti quindi i ricorsi in merito agli accertamenti fiscali riguardanti le vincite nei casinò esteri appartenenti alla comunità europea, ed il suo nome si unisce a quello di Marco Figuccia,  vincitore presso la commissione tributaria di Treviso, e di Alberto Musini, vincitore presso la commissione tributaria di Teramo, che hanno avuto il medesimo esito in commissioni tributarie differenti.

Ancora molti players che hanno deciso di presentare ricorso, aspettano di ricevere notizie, che dovrebbero a questo punto essere tutte sulla stessa lunghezza d’onda e di cui vi aggiorneremo a tempo debito.

In chiusura delle esternazioni a caldo, Marco Della Monica “punzecchia” tutti quei giocatori che, ricevuto la notifica di accertamento ad inizio operazione, hanno saldato il “presuto debito con l’Agenza delle Entrate”. E le risposte sul suo profilo non si sono fatte attendere.

Marco Della Monica:
Piuttosto mi chiedo come sia stato possibile che qualcuno, forse malconsigliato, abbia deciso di patteggiare e pagare

Con un vecchio proverbio popolare, bonariamente si potrebbe dire “cornuti e mazziati”