lost password?
Lunedì, 25.09.2017

Party Poker Millions: Lazzaretto out nel High Roller, Ruzicka comanda a 4 left
am Wednesday, April 19, 2017

Niente impresa per Filippo Lazzaretto. L’azzurro è out nella corsa al titolo nel “£10.300 High Roller ” a Party Poker Millions di Nottingham. Il day 2 non regala gioie al nostro alfiere, il quale alza bandiera bianca. La seconda giornata assume i contorni di una maratona infinita con quasi 16 ore di gioco. Ma tutto questo non è servito per stabilire il campione, visto che alle 4 del mattino il torneo è stato fermato e riprenderà nel pomeriggio. In quattro sono ancora in corsa e domina il November Nine 2016 Vojtech Ruzicka. 

110 paganti totali

92 erano stati gli ingressi nel corso del day 1, mentre nel day 2 la late resta aperta ancora per due livelli dando modo a 4 nuovi giocatori di effettuare il primo ingresso e ad altri 14 di sparare la cartuccia del re-entry. Sono in tutto 110 i paganti per 10.300 sterline di buyin. Ne viene fuori un montepremi interessante con 1.067.000 pounds. La cifra viene spartita in 11 piazze “In the Money” con un cash minimo di 20.000 sterline fino a raggiungere la prima moneta da 320.000£. 

Come detto quindi una lunga discesa cadenza il passo nel day 2. L’obiettivo è doppio per tutti quanti. Centrare un posto al sole e poi accaparrarsi una sedia del tavolo finale. Non ci riesce Filippo Lazzaretto che ripartiva a metà del count e al suo pari escono possibili protagonisti come 
Ivan Luca, Sam Trickett, Daniel Dvoress, Jack Salter, Rainer Kempe, Ludovic Geilich, David Yan, Roberto Romanello, Max Silver, Dominik Nitsche e il dominatore del day 1 Niall Farrell. 

La doppia bolla e lo stop a 4 left 

Jan-Eric Schwippert è l’uomo bolla del torneo, quando saluta la compagnia al 12° posto. Ci prova in draw di colore, ma la coppia di sei di Bartlomiej Machon tiene e così si aprono le porte della zona premi per gli undici players left. Scoppiata la bolla dei premi, serve scoprire i nomi dei 9 finalisti ufficiali. Macano così l’official final table Govert Metaal (11°) e Oliver Waters (10°). Nella discesa al titolo non c’è posto per Daniel Merrilees (9°), Stefan Schillhabel (8°) e Laszlo Bujtas (7°). 

Gli ultimi a rimanere fuori dall’extra final day sono a loro volta Jason Wheeler e Joao Simao. Il player a stelle e strisce muove allin con J-10 ma viene steso da A-7 di Machon. Il portoghese che gioca con passaporto brasiliano invece, si vede dominare il suo A-2 da A-J di Vojtech Ruzicka. Quest’ultimo è il leader del torneo a 4 left e oggi guarderà tutti dall’alto in basso con 4.198.000 chips. Sulle sue tracce c’è Bartlomiej Machon 3.059.000 unità. Più staccato Tom Hall a quota 1.943.000, mentre chiude il quartetto Chris Backhouse con 1.798.000 pezzi. 

Vojtech Ruzicka

Carte in aria con la volata al titolo a partire dalle ore 15.00 locali, le 16.00 in Italia. Ci sono ancora 14 minuti da giocare nel livello 23 il 40.000-80.000 ante 8.000. Vi lasciamo con il count redraw ufficiale: 

Player Country Seat Chip Count Big Blinds
Chris Backhouse UK 3 1,798,000 22
Bartlomiej Machon Poland 6 3,059,000 38
Tom Hall UK 7 1,943,000 24
Vojtech Ruzicka Czech Republic 8 4,198,000 52

Questo il payout: 

Place Player Country Payout £
1     320.000
2     185.000
3     142.000
4     110.000
5 Joao Simao Brazil 85.000
6 Jason Wheeler USA 65.000
7 Laszlo Bujtas Hungary 50.000
8 Stefan Schillhabel Germany 40.000
9 Daniel Merrilees UK 30.000
10 Oliver Waters UK 20.000
11 Govert Metaal Netherlands 20.000