lost password?
Venerdì, 25.05.2018

PartyPoker Millions: Moorman cerca il colpaccio, azzurri tutti KO fra Open e Warm Up
am mercoledì, aprile 11, 2018

Il PartyPoker Millions Barcellona non lascia grandi speranze ai colori azzurri. Tutti i nostri giocatori escono di scena senza lasciare il segno: o meglio raggiungono la zona premi nell’Open, mentre nel Warm Up nessuno approda “In the Money”. Proprio in questo evento c’è la deep run di Chris Moorman che insegue il grande trionfo. Nell’Open invece trionfa Ludovic Geilich che supera la folta concorrenza e dopo 14 ore di final day mette le mani sulla prima moneta da 250.000€. 

Italia a fasi alterne

Il PartyPoker Millions Barcellona si rivela abbastanza amaro per gli azzurri. Dei 10 impegnati nel final day dell’Open nessuno raggiunge il tavolo finale, pur incassando premi. Nel Warm Up ne avevamo ben 11 in corsa per il day 2, ma senza che nessuno possa cogliere un posto al sole. Il “€1.100 Open” ha visto 87 players riprendere la corsa e così una volta perdiamo Lorenzo Merone (83°), Alessandro Furneri (82°), Edoardo Mortera (74°), Raffaele Sorrentino (68°), Domenico Gala (62°), Michele Iaracani (59°), Renato Minicucci (56), Salvatore Camarda (45°), Antonio Merone (17°) e Micky Blasi che sbolla il final table al 10° posto. Dopo 14 ore di battaglia può finalmente alzare le braccia al cielo Ludovic Geilich che mette tutti in fila e sale sul gradino più alto per 250.000 bigliettoni. 

Chris Moorman

Nel “€2.700 Warm Up” invece erano 242 i promossi alla seconda giornata e come detto 11 a rappresentare i nostri colori. Viene ufficializzato il payout che prevede 87 piazze “In the Money” con un cash minimo di di 5.300 euro fino a raggiungere la prima moneta da 250.000 bigliettoni. Per i nostri alfieri n0n sarà una giornata da ricordare, visto che nessuno di loro raggiunge la zona premi. Scoppiata la bolla fra i big stranieri si avviano alle casse fra gli altri Ryan Riess (87°), Marcel Luske (81°), Gaelle Baumann (73°), Martin Jacobson (59°), Michael Watson (48°), Patrick Clarke (37°), Voktech Ruzicka (29°) e Dominik Panka (22°). Leader indiscusso è Francois Billard con 80.800.000 chips, ma fra i 20 promossi al final day c’è un pezzo da 90 come Chris Moorman con 38.400.000 unità. Se raddoppia può mettere paura a tutti. 

Il count ufficiale del Warm Up

Francois Billard Canada 80.800.000 81 67 8
Evangelos Beichrakis Greece 74.700.000 75 66 8
Marc-Olivier Carpentier-Perrault Canada 69.500.000 70 66 3
Bartlomiej Machon Poland 68.900.000 69 67 1
Christopher Andler Sweden 61.400.000 61 67 4
Frederic Delval France 39.800.000 40 67 7
Martin Weiemann Germany 39.100.000 39 66 2
Chris Moorman United Kingdom 38.400.000 38 71 2
Aleksandr Orlov Russian Federation 35.600.000 36 66 7
Pavel Plesuv Moldova 31.100.000 31 71 7
Helin Joonas Finland 28.000.000 28 66 5
Richard Dromzee France 27.600.000 28 67 3
Anders Bisgaard Denmark 25.500.000 26 71 3
Matan Bakrat Canada 25.400.000 25 67 6
Aylar Lie Norway 24.000.000 24 71 6
Anthony Andreou United Kingdom 22.800.000 23 71 1
Danut Chisu Romania 20.250.000 20 66 6
Morten Christensen Denmark 18.200.000 18 66 4
Francisco Olivera Portugal 16.000.000 16 71 8
Smain Mamouni France 11.000.000 11 67 5