lost password?
Giovedì, 23.03.2017

Ruscalla: ‘Il Party Poker Millions, sarà il torneo della vita per i giocatori’. Sanremo protagonista
am giovedì, gennaio 5, 2017

E’ un Pierpaolo Ruscalla a 360 gradi, quello che ci spiega l’attesissimo “Party Poker Millions“, il torneo da 6 milioni di sterline garantite, di cui 1 milione al futuro campione. Da patron della Tilt Events, è ampiamente soddisfatto di essere il partner ufficiale dell’evento in Italia con il casinò di Sanremo. “Una cosa del genere non si era mai vista nel mondo del poker. Il Party Poker Millions sarà il torneo della vita per chi lo giocherà“. Queste le sue prime frasi. 

Come funzionerà il Party Poker Millions

Prima di lasciare spazio alle parole di Ruscalla, cerchiamo di spiegare a grandi linee lo svolgimento del torneo. A Sanremo si giocheranno tre step. La Fase 1, il day 1 e il day 2. La finale invece sarà giocata il 21 aprile a Nottingham al ” Dusk Till Dawn Casinò” dove l’idea è nata con il supporto di Partypoker.com. Ci saranno le qualificazioni dal vivo, che comprendono oltre Sanremo, Nottingham, Punta Cana (nei Caraibi) e il Canada e le qualificazioni online su Partypoker.com dove si aspettano numeri da capogiro. 

A Sanremo come detto ci saranno tre step. Nella fase 1, si pagano 660 euro di buyin in cambio di 100.000 gettoni e 14 livelli da 40 minuti. Possibilità di un solo re-entry per ogni fase 1 giocata. I promossi accedono al day 1, dove il clock del torneo viene messo indietro di 7 livelli, tornando al 2.500-5.000. Qui ci giocheranno coloro che hanno superato la Fase 1 e  coloro che decideranno di investire direttamente l’equivalente di 5.300 pounds. In quest’ultimo caso, riceveranno 1 milione di chips (pari a 200 big blinds), mentre saranno giocati in tutto 10 livelli da 60 minuti. 

Chi supera il day 1, accede al day 2, l’ultimo prima della finale di Nottingham. Nel day 2 sono previsti 8 livelli da 75 minuti, al termine dei quali, indipendentemente dallo stack in possesso si accede in automatico alla finale di Nottingham. Non solo, ma i giocatori promossi ricevono subito l’equivalente di 5.000 sterline in premio e altri 750 pounds come rimborso per la trasferta inglese. Un meccanismo all’apparenza difficile, ma in realtà molto semplice. Il 21 aprile, tutti i qualificati delle quattro location terrestri e tutti i promossi online, daranno vita alla battaglia finale per aggiudicarsi il titolo di campione. 

“Sogniamo nuovi Moneymaker” 

Ruscalla non sta nella pelle e si dimostra davvero estasiato davanti a questo complesso ma incredibile progetto. “Nessun altro torneo al mondo, ti può garantire cifre simili investendo dalla fase 1, 660 euro. Il sogno è quello di ricreare una sorta di nuovo Moneymaker, che partendo dai livelli più bassi riesca a mettere le mani su una cifra così alta. Allo stesso tempo mi rendo conto che 660 euro non sono pochi e allora siamo pronti a qualificare alla fase 1 un numero altissimo di giocatori. Lo faremo con dei satelliti al Casinò di sanremo, ma speriamo di avere anche l’appoggio dei club italiani in questo bellissimo progetto“. 

Pierpaolo Ruscalla imprenditore nel poker con Tilt Events e anche giocatore

 

Minimo investimento, massimo profitto è il motto di Ruscalla. “Tutti i giocatori devono capire che già alla fine del day 2, qualunque sia il loro stack hanno già in tasca un premio importante e un pass per la finale che davvero ti può cambiare la vita. Nessun altro evento al mondo è capace di arrivare a tanto. Il premio di 5 mila sterline che si riceve alla fine del day 2, è un premio che solitamente si riceve negli altri tornei, uscendo a ridosso dei final table. Qui non solo si riscuote immediatamente, ma si avanza alla finale sognando il colpaccio“. 

Il programma completo della Tilt Events sui vari step a Sanremo, verrà presentato nei prossimi giorni. Ma già dalle prime indicazioni si capisce che potrebbe davvero essere l’evento che rompe ogni sorta di schema. “Con l’esclusività ottenuta, puntiamo non solo ad avere giocatori italiani. Ma anche francesi, tedeschi, spagnoli, russi e via dicendo. Tutti vorranno provare a qualificarsi passando dall’Italia. E’ un qualcosa di mai visto prima e nel quale crediamo fortemente.”

Non resta che attendere e vedere la risposta dei giocatori per il Party Poker Millions. 

2 KOMMENTARE
Cosimo piccolo am mercoledì, gennaio 11, 2017

Info e dettaglio sulle date d’inizio grazie

Cosimo piccolo am mercoledì, gennaio 11, 2017

Info date inizio grazie