lost password?
Giovedì, 23.11.2017

Shark Bay, l’ultima tappa è di Michele Sigoli
am Monday, December 9, 2013

Il finale è a sorpresa all’ultima tappa dello Shark Bay, Michele Sigoli, membro del team online di PokerCub, parte 11° dei 12 ancora in gara e scalino dopo scalino arriva alla vittoria finale vincendo il primo premio di 15.000€. Nulla da fare per Antonio Usai per quanto riguarda la classifica generale, la dodicesima posizione non gli permette di sopravanzare Paolino Virciglio che vince così il campionato.

La giornata finale dello Shark Bay è particolarmente veloce, poco meno di 4 ore e dei 12 players arrivati al final day ne rimane solo uno, forse uno dei meno quotati, per stack di partenza e non per esperienza, Michele Sigoli che dall’undicesima posizione arriva alla vittoria. La sua giornata inizia col piede giusto, o meglio, con la mano giusta, infatti appena seduto, al primo giro di carte, trova il raddoppio e torna prepotentemente in corsa, i tavoli sono da 6 in questa fase ed il gioco di conseguenza più aggressivo. L’aggressività costa cara a Gianni Antonio Usai, primo eliminato di giornata proprio contro Sigoli, Usai, a causa questa eliminazione lascia via libera a Paolino Virciglio per la vittoria della classifica generale.

Chiuso oramai il discorso classifica generale tutta l’attenzione passa al finale di tappa, pochi minuti e subito cambia tutto, Lorenzo Rossi incorre nell’eliminazione e si forma quello che sarà l’ultimo Final Table della stagione 2013 dello Shark Bay con Gianluca Mastrantoni in testa ma col fiato sul collo di Michele Sigoli.

final table

Pos. Cognome Nome Stack
1 Mastrantoni Gianluca 4.200.000
2 Sigoli Michele 4.100.000
3 Tolotti Ivano 3.200.000
4 Caliumi Christian 2.900.000
5 Colli Stefano 2.200.000
6 Parri Samuel 1.850.000
7 Rasi Luca 1.780.000
8 Caserio Diego 1.540.000
9 Desiderio Raffaele 735.000
10 Perna Maurizio 535.000

Il final table inizia col botto, uno scontro fra big stack e il leader indiscusso del torneo sin dal day 1, Ivano Tolotti esce di scena, KK per Tolotti, AA per Sigoli, resti pre-flop e Sigoli vola in testa al chipcount eliminando l’avversario. Dopo l’eliminazione di Tolotti, con gli equilibri spostati tutti da una parte, il torneo subisce una ulteriore accelerazione, escono in breve tempo Luca Rasi, Raffaele Desiderio e Diego Caserio. A ruota incappano nell’eliminazione Stefano Collu e Maurizio Perna. Rimasti in 4 il torneo non ha più storia, Michele Sigoli, conquistata la leader ship non la lascia più, sulla sua strada travolge Samuel Parri (4°), Gianluca Mastrantoni (3°) e Christian Caliumi (2°) aggiudicandosi la meritata vittoria.

michele sigoli