lost password?
Martedì, 24.10.2017

SharkBay, Giuseppe Pilloni trionfa davanti a Jurji Naponiello
am Tuesday, February 18, 2014

Epilogo, ieri, anche per lo SharkBay nella classica cornice del Casinò Perla di Nova Gorica, si sono dati appuntamento in 10 poco dopo le 14 di ieri per disputarsi il tavolo finale, davanti a tutti ad inizio giornata c’era Jurji Naponiello con 3.840.0000 chips, a fargli compagnia nomi non nuovi nel panorama pokeristico, il primo è sicuramente Marko Mikovic (Vincitore dell’ultimo IPT di Nova Gorica e del ReMida Deep) poi anche Filippo Etna ed Alen Keser, che raggiunge il secondo final table in due settimane.

Pilloni-GiuseppeInizia in maniera frenetica il final table e nel gioro di poche mani il campo di restringe a sette giocatori, infatti nelle prime battute è lo sloveno Ante Milovac che, accorciatosi prima contro Brunello, esce per mano di Battaglini in decima posizione, nono posto per Paolo Armato ed ottavo per Andrea Bonarrigo, è Jurji Naponiello, invece, a decretare l’uscita in settima posizione dello sloveno Alen Keser grazie ad un colore runner runner.

Rocambolesca invece l’uscita di Giorgio Battaglini, che prima si prende la chiplead del torneo per poi, nel volgere di un paio di mani, cedere tutto il suo stack ed uscire in sesta posizione, prima perde una fetta dello stack contro Filippo Etna che trova un double up, successivamente è Marko Mikovic a constringerlo all’uscita su board :7s: :Qd: :4c: :4h: :4d: con Mikovic che punta su tutte e tre le strade con :Ad: :Qc: , con Battaglini che chiama (l’ultima ovviamente in allin) per poi muckare.

Rimasti in cinque è prima Mikovic perde part del suo stack grazie ad una scala chiusa da Brunello che permette il double up dell’italiano, poi per mano di Brunello è Filippo Etna a dover soccombere per mano di Alessandro Brunello A9 vs AK.  Sfortunata invece l’uscita di Marko Mikovic che va ai resti contro Giuseppe Pilloni, nella mano che darà la svolta agli equilibri del tavolo finale, al serbo non servono i suoi Kowboys contro la coppia di 9 di Pilloni, che pesca il magico river con un 9 pesante come un macigno. Con Mikovic out in quarta posizione, dopo poche mani in 3 handed i tre giocatori si accordano per un deal consegnando comunque la vittoria a Giuseppe Pilloni, in virtù dello stack, al secondo posto Jurji Naponiello e sul gradino più basso del podio Alessandro Brunello.

Classifica finale:

1° Giuseppe Pilloni
2° Jurji Naponiello
3° Alessandro Brunello
4° Marko Mikovic
5° Filippo Etna
6° Giorgio Battaglini
7° Alen Keser
8° Andrea Bonarrigo
9° Paolo Armato
10° Milovac Ante