lost password?
Martedì, 28.03.2017

Sicurezza a rischio negli hotel della Strip
am giovedì, maggio 29, 2014

Siamo nei primissimi giorni di queste World Series of Poker 2014 e le notizie che arrivano dall’altra parte dell’oceano sono da subito ricche di preoccupazione. Come era già successo in passato, dalle camere del Rio All Suite Hotel and Casino sono stati rubati i portatili di diversi giocatori professionisti.

rioLa memoria corre subito a quello che era successo durante l’EPT di Barcellona dello scorso anno, anche in quel caso furono sottratti diversi PC ai giocatori con molti problemi per quest’ultimi. Ora sembra che la storia sia avvenuta nuovamente. A testimoniarlo le denunce degi sfortunati protagonisti.

Una delle vittime è Manh Nguyen che a PokerNews.com ha dichiarato che a lui e ad un amico hanno sottratto 35.000 dollari. Il problema sta nel fatto che nei corridoi dell’hotel non sono presenti telecamere, il che renderà difficilissimo se non impossibile individuare e catturare i colpevoli.

Altra denuncia arriva dai finlandesi Lauri Pesonen e Joni Jouhkimainen, Personen direttamente su twitter denuncia il furto del suo portatile e di quello di Joni riportando alla memoria anche l’evento di Barcellona

Il problema della sicurezza al Rio e in altri hotel della Strip di Las Vegas è un fattore conosciuto. Telecamere mancanti nei corridoi e porte che possono facilmente essere aperte copiando le tessere magnetiche non sono sicuramente da deterrente a chi volesse approfittarne. Il problema non si ferma però qui. Anche nel campo della sicurezza on-line la situazione è altrettanto che rosea. James Lyne, un esperto di sicurezza della società informatica britannica Sophos , ha fatto una prova a Las Vegas e ha dichiarato che quasi la metà di tutti gli utenti che utilizzano la rete Wi-Fi in chiaro sono vulnerabili agli attacchi.