lost password?
Lunedì, 25.09.2017
PokerStars Live
Super High Roller Bowl: Schindler comanda a 8 left, intanto Holz vince altri 330.000$
am Wednesday, May 31, 2017

Il “$300.000 Super High Roller Bowl” è giunto al giorno delle verità. Sono rimasti 8 uomini in corsa per il titolo e per i 6 milioni di dollari riservati a campione. Al Casinò Aria il gioco si ferma nel day 3 a ridosso della bolla. Una scelta curiosa ma che mette ancora più pepe al final day. In pratica quando i giocatori torneranno al tavolo, per uno di loro non ci sarà alcuna ricompensa. Comanda Jake  Schindler con un vantaggio importante. Intanto Fedor Holz si consola vincendo il “$50.000 Aria Super High Roller 20”. 

Raddoppi illusori per Mercier e Negreanu

Il day 3 inizia con 19 players in corsa e Justin Bonomo saldamente al comando nel count. In fondo al gruppo ci sono i due membri del Pokerstars Team pro Daniel Negreanu e Jason Mercier. Entrambi trovano il raddoppio che sembra riportarli in gara, ma sul più bello arrivano i titoli di coda. Negreanu vede la sua doppia coppia con K-2 sul board A-K-7-2 arrendersi ad A-2 di Jake Schindler. Mercier lo imita poco dopo, quando con A-10 parte avanti a K-Q di Bonomo. Un King al flop però ribalta tutto e perdiamo un altro pezzo da novanta. 

Daniel Negreanu

Insieme a loro dicono addio ai sogni di gloria anche Dan Shak, Cary Katz, Brian Rast, Rainer Kempe, Koray Aldemir ed Andrew Lichtenberger. A sorpresa poi arriva lo stop a 8 left. Una scelta discutibile considerando che lo schedule prevedeva la discesa fino a 3 left. Ci sarà sicuramente più pathos nel seguire l’ultimo giorno di gara. 

Schindler in fuga e Bonomo short 

Si sono invertiti i ruoli a fine day 3. Justin Bonomo dopo aver dominato a lungo il torneo si trova adesso ad inseguire con 1.735.000 chips al penultimo posto. Chi rischia seriamente di finire come uomo bolla del torneo è Jason Koon con appena 685.000 unità. Il comando delle operazioni è affidato a Jake Schindler, il quale tenta la fuga con 4.080.000 gettoni.

Jake Schindler

Christoph Vogelsang è il più vicino dei rivali imbustando 2.650.000 pezzi e il solito Byron Kaverman non molla la presa con 2.200.000. Completano il lotto dei finalisti Stefan Schillhabel (1.890.000), Pratyush Buddiga (1.780.000) e il patron del Casinò King’s Leon Tsoukernik (1.780.000). Leon è l’unico fra gli otto giocatori a non essere un professionista. Start del final day dalle 13.00 locali e il gioco riprende dal livello 10.000-20.000 ante 20.000. Di seguito il count e il payout: 

Name Nation Chipcount Seat
Jake Schindler  US  4.080.000 3
Christoph Vogelsang  DE  2.650.000 6
Byron Kaverman  US  2.200.000 4
Stefan Schillhabel  DE  1.890.000 8
Leon Tsoukernik  CZ  1.780.000 1
Pratyush Buddiga  US  1.780.000 5
Justin Bonomo  US  1.735.000 7
Jason Koon  US  685.000 2

Questo il payout: 

1st: $6.000.000
2nd: $3.600.000
3rd: $2.400.000
4th: $1.800.000
5th: $1.400.000
6th: $1.000.000
7th: $600.000

Holz shippa ancora 

Mentre era in corso il day 3 del “$300.000 Super High Roller Bowl” al casinò Aria è stato giocato un altro evento esclusivo. Trionfo di Fedor Holz nel “$50.000 Aria Super High Roller 20”. Il fenomale tedesco ha la meglio su un field di appena 13 giocatori. Molti possibili protagonisti infatti erano impegnati nell’altro torneo. Ma nonostante i pochi presenti è stato comunque un grande spettacolo. Generato un montepremi di 624.000 dollari da spartire fra il primo e il secondo classificato. 

Fedor Holz

Fedor Holz supera nel duello finale Adrian Mateos, assicurandosi 330.000 dollari mentre al player spagnolo vanno 294.000 bigliettoni. Per Fedor si tratta del secondo alloro nella manifestazione, dopo aver vinto l’edizione numero 9 della kermesse proprio un anno fa. In tutto si tratta del quarto trionfo considerando anche i “$25.000 Aria High Roller” dove il campione teutonico si è imposto sempre la scorsa estate per un pazzesco back to back.