lost password?
Giovedì, 23.11.2017

The Game Championship: Il Day 1A a Mauro Monferà
am Saturday, December 21, 2013

Chiuso il day 1A del The Game Championship, manifestazione pokeristica organizzata da Raffaele Maria De Nicola nella Poker Room dell’Hit Casinò Perla di Nova Gorica che mette in palio un montepremi garantito di 20.000€ a fronte di un buy-in di soli 200€. 29 giocatori alla prima possibilità hanno tentato la scalata al chipcount, solo 14 imbustano stack, il migliore di tutti è stato Mauro Monferà.

Come da programma il The Game Championship inizia alle 15:00 con il torneo DeepStack 6-max, evento a corollario del main event, che vede il piazzamento dell’organizzatore Raffaele Maria De Nicola in quinta posizione e la vittoria a parimertito di Dragan Zaric e Fortunato Festa.

Quella che sembrava un’ottima giornata per Festa in realtà è solo una pia illusione, infatti Fortunato lo è solo di nome. Lui è il primo out del main event, le 30.000 chips avute in dote ad inizio giornata, nei primi livelli da 30 minuti cadauno gli scivolano irrimediabilmente di mano ponendo fine al suo day 1A del Main Event.

fabio scepiAl via del torneo anche un sorprendente Roberto “Mazzaferro” Babbai, che dopo essere arrivato secondo al The Event di Kranjska Gora si presenta ai tavoli senza nemmeno una patch, anche per lui questa non è una giornata fortunata, infatti per continuare il suo percorso nel main event dovrà iscriversi al Day 1B, o al Day 1C, o ad entrambi vista la possibilità di stack choice.

Un altro personaggio che in questa giornata ha fatto parlare di se è Walter Chodaki, la sua avventura in questo day 1A sì può riassumere così:
out -> re-entry -> 2up -> out!
Tutto questo in un paio d’ore.

Abbandoniamo ora gli out e vediamo chi invece si è assicurato un posto al day 2. Sui 29 entries in 14 riescono a mettere da parte chips, fra questi il team pro Juego Fabio Scepi, fresco vincitore della leaderboard alla Juego Cup,   Alessandro Scermino che cerca di migliorare la terza posizione finale ottenuta nella prima tappa, Michele Leghissa, Filippo Maran e su tutti Mauro Monferà che chiude al comando del chipcount alla fine dei 10 livelli di giornata. Monferà la netta chipleading la ottiene sul finale, quando, in una mano discutibile, elimina in maniera fortunosa Paolo Giulio Mattioni.

A bui 600|1.200 ante 100 c’è un’apertura da HJ a 3.500, Monferà da CO chiama e ne segue l’esempio Mattioni da BB.
Sul flop :Kh: :10c: :4s: i tre giocatori checkano
Sul turn :10s: check di Mattioni, check dell’OR, Moferà betta 12.000, Mattioni a questo punto pusha per 38.000, fold dell’OR e call di Monferà. Allo showdown i due mostrano:
Paolo Giulio Mattioni :Qd: :10d:
Mauro Monferà :Ad: :Qh:
Il river :Jh: premia l’audacia di Monferà e lo proietta in cima al count eliminando Paolo Giulio Mattioni.

Praticamente l’eliminazione di Mattioni è l’ultima emozione di giornata, allo scadere del decimo livello i 14 players rimasti imbustano i rispettivi stack, ed il chipcount recita:

Pos. Cognome Nome Stack
1 Monferà Mauro 176.200
2 Maran Filippo 92.500
3 Leghissa Michele 81.500
4 Lucio Renato 78.900
5 Scepi Fabio 66.000
6 Viezzi Giancarlo 64.400
7 Scermino Alessandro 63.500
8 Lorello Salvatore 58.000
9 Stimac Jurij 50.300
10 Ceglia Davide 41.100
11 Rihtar Danijel 31.700
12 Simunovic Martin 27.200
13 Ajimi Bessem 21.400
14 Maracchione Charly 18.000

L’appuntamento con il The Game Championship è alle 14:00 con il day 1B ed alle 21:30 con il day 1C.

legga anche questo articolo : WTP Praga: Siamo al Final table
oppure questo articolo : WPT Praga, i protagonisti del final table