lost password?
Sabato, 19.08.2017

The Game: Paolo Fantini trionfo da 10.000 euro
am Monday, March 31, 2014

La seconda tappa del “The Game” sorride a Paolo Fantini che su un field di 168 giocatori porta a a casa la vittoria e una prima  moneta da 10.000 euro. Battuto nel testa a testa finale Stefano Bozzato a cui vanno comunque 5 mila euro di ricompensa. E’ stata una lunga giornata di poker al Casino Perla di Nova Gorica in Slovenia, dove fra scoppi clamorosi e board al cardiopalma si scendeva dagli 88 qualificati al day2, al neo campione. Sono dunque servite quasi 13 ore di gioco, passando per la fase più delicata del torneo, ovvero lo scoppio della bolla che poi ha permesso a quindici player di entrare nella zona premi. ft_1

Bolla che scoppiava a notte inoltrata quando Daniele Chimienti affidava le ultime 148.000 chips a coppia di sei rimbalzando su AA di Michele Alberto. Board liscio e per i quindici rimasti in gioco inizia un altro torneo, con la consapevolezza di essere a premio. In maniera abbastanza elastica si arriva alla formazione del tavolo finale, dove la situazione è la seguente.

Seat1 Giuseppe Occulto 740.000
Seat2 Paolo Fantini 2.400.000
Seat3 Marco Iodice 350.000
Seat4 Giacomo Vieni 460.000
Seat5 Sergio Pontalto 600.000
Seat6 Stefano Bozzato 1.820.000
Seat7 Paolo Giulio Mattioni 320.000
Seat8 Nicola Graziano 735.000
Seat9 Walter Coan 975.000

Il primo a salutare la compagnia è Sergio Pontalto. Il suo torneo finisce nel giro di due mani, quando prima perde un pot da 900 mila gettoni sbattendo con coppia di 8 su KK di Fantini e poi con KQ muove allin per 160.000 trovando il call di Bozzato con AJ. Un Jack al flop lo condanna all’uscita al nono posto per 500 euro. Discorso abbastanza simile per Nicola Graziano. Anche per lui il capolinea arriva nel giro di due mani. Nella prima perde il coin flip con Iodice AJvs88 e sempre Iodice lo relega all’ottavo posto con A8 vs A3. Per Nicola Graziano ci sono 750 euro di ricompensa.

Con i blinds ormai alti il gioco e le eliminazioni scorrono via rapide. Perdiamo al settimo posto Giuseppe Occulto a cui non basta coppia di otto. Sulla sua strada irrompe Coan con 99 che pesca il flop dei sogni; 9-7-7 e colpo chiuso. Per Occulto ci sono 900 euro ad attenderlo alle casse. E’ una guerra di bui quella che invece sancisce l’uscita di scena di Giacomo Vieni. Da small muove allin con 10-8  e da big snappa Bozzato con A9. Il board è liscio come l’olio e per Vieni arrivano 1.093 euro di ricompensa. La quinta piazza è tutta per Walter Coan, che a sua volta shova da small blind con 87 trovando il call da big blind di Fantini con J10. Un :Js: al flop lo estromette dal torneo per 1.450 euro.

Rimasti in quattro la medaglia di legno suo malgrado va al collo di Paolo Giulio Mattioni. Il coin flip non è suo amico, visto che la sua coppia di 55 non tiene vs A10 di Bozzato. Asso al flop e per Paolo Giulio è il momento di passare dalla cassa per ritirare un assegno da 2.000 euro. Marco Iodice si prende il gradino più basso del podio, quando da bottone muove allin per 1.200.000 gettoni con :Kh: :8h:. Dal big non perdona Fantini con coppia di 99. Board bianco e può avere inizio il testa a testa finale. Paolo Fantini

L’ head’s up vede partire con ampio vantaggio di chips Paolo Fantini forte di uno stack da 6.100.000. Bozzato è chiamato alla remuntada con 2.350.000 gettoni. Ma il divario è talmente ampio che si giunge all’epilogo nel giro di 20 minuti. Bozzato affida le ultime fiches a QJ, ma Fantini shova AA. Il board è amico di Paolo che finalmente può alzare le braccia al cielo per il successo appena conquistato.