lost password?
Venerdì, 18.08.2017

Tilt Poker Cup, il Day1A è rosa
am Friday, November 1, 2013

tilticup

Si è svolta ieri nella poker room del casinò di Venezia a Cà Noghera, il Day1A della terza edizione della Tilt Poker Cup, alla chiusura delle registrazioni erano 146 i giocatori iscritti, 60 dei quali passano al Day2.

Oggi ci sarà possibilità di re-entry per i giocatori “busted” ieri, oppure di re-iscriversi, per i giocatori ancora in corsa nel Day1A, nel tentativo di migliorare il proprio stack grazie alla formula stack-choice.

Molti i volti noti ai tavoli della TPC, sintomo questo dell’ottima struttura, per giocabilità, che unita ad un buy in accessibile rende questo torneo “appetitoso”, in relazione al numero delle entries, anche per i Pro player.

Fra i grandi nomi il primo a far parlare di se è senz’altro quello di Riccardo Lacchinelli, il suo torneo dura meno di un livello purtroppo, bustato da Delfino al quale regge una coppia di :2x: contro :Ax: :Kx: di Lacchinelli.

Ottima la prestazione di Maurizio Sepede che chiude secondo nel chipcount con 238.400 chips, bene, anche se non fortunatissimo, Alessandro “Bubukonan” Fasolis, che dopo un colpo imparabile perso andando ai  resti preflop ad inizio dell’ultimo livello di giornata, si ritrova con 8BB. quando i livelli sono 600/1200 ante 100, per poi chiudere a 27.000 chips.

Nella vetta del chipcount troviamo altri nomi illustri, quelli di Fabio Scepi che chiude 7° con 115.600 chips e Giorgio “silversqueeze” Silvestrin ottavo a 113.500.

Bene anche Marco Vispi che chiude a 84.800, Nicola “Super Cap” Cappellesso con 60.500,  Francesca Frattazzi con 59.000, Giorgia Michielan con 57.400, Luca “steva10” Stevanato con 36.400, un po più corto degli altri  Aldo Zambruno, runner up alla PLS di Venezia che si è svolta nel mese di luglio 2013,  con 27.300. Nonostante questi nomi altisonanti, a guardare tutti dall’alto in basso è una donna, MIRELA MUNTEAN forte del suo stack di 281.100 chips.

Quest’oggi al via il Day1B che va verso il sold out, ricordiamo che il cap è fissato a 200 giocatori,  oltre al Sateliite per l’High Roller, buyin 100+20 rebuy, ed un Side Event turbo da €80+20 stack 10.000 a livelli da 15 minuti.

Sempre oggi, sono attesi altri volti noti del panorama pokeristico italiano, primo fra tutti Stefano Mura, vincitore del Mini IPT di San Remo ed 11° all’IPT che cercherà di sfruttare ancora la sua run, Enrico Mosca assieme ad Alessandro Minasi, che non hanno certo bisogno di presentazioni, Roby Begni, ed una nutrita schiera di giocatori provenienti dalla Toscana, capitanate dalla istrionica Nicoletta Panati.

Con la giornata di domani, la Tilt Poker Cup entrerà nel vivo, e noi vi racconteremo, domani, cosa è successo oggi e cosa succederà.