lost password?
Giovedì, 23.11.2017

Tilt poker Cup, trionfa Alessandro “bubukonan” Fasolis
am Tuesday, November 5, 2013

Le 11 di sera sono passate da una manciata di minuti, quando cala il sipario sulla terza edizione delle Tilt Poker Cup.

A vincere il Main Event è Alessandro “bubukonan” Fasolis, che ha la meglio in heads up su Alessandro Adinolfo.

Il tavolo finale è cominciato questo pomeriggio alle 14 e metteva in campo un field veramente di prim’ordine, chipleader ad inizio giornata era Marcello Montagner, che si è poi dovuto arrendere in quarta posizione. Subito tanta azione al tavolo complici anche i livelli, infatti sono ripartiti dal livello 29: 25.000 / 50.000 ante 5.000, con Teodori che trova subito il double up, e con Montagner che cerca di var valere il suo stack.

Per vedere il primo out di giornata bisogna arrivare al 32° livello (50.000-100.000 ante 10.000), dopo oltre 3 ore e mezza di gioco, e a uscire in ottava posizione è Mirco Prandini che, restato con 8 BB openpusha da UTG con :Ah: :9c: trovando il call di Ferrigno con :Qs: :Qd: , ovviamente il board non aiuta Prandini che deve “accontentarsi di € 3.050 di premio.

Enrico Mosca subisce un duro colpo perdendo un coinflip che gli sarebbe valsa la testa del chipcount, contro Alessandro Fasolis che pusha per 1.650.000 con :8h: :8c: con Mosca che chiama mostrando :As: :Qc: anche in questo caso il board non aiuta il Pro Player torinese, che si accorcia notevolmente, per poi uscire in settima posizione, iad inizio del 33° livello, quando contro Adinolfo vanno ai resti pre-flop :As: :Ks: per Enrico Mosca, e :5c: :5d: per Alessandro Adinolfo, il flop porta in vantaggio Mosca :Kc: :3d: :6c: vantaggio che si consolida al turn :Kd: , ma non basta perchè il river regala un :5h: ad Adinolfo che con il suo full house relega Enrico Mosca in settima posizione, per Mosca ennesimo ITM ed un premio da € 4.200.

Andrea Maria Teodori esce in sesta posizione, andando ai resti pre-flop contro Marcello Montagner :4h: :4s: per Teodori e :8d: :8h: Montagner, board candido e per Teodori un premio da € 5.900.

Bisogna attendere il rientro dalla pausa cena per l’eliminazione successiva, e ad uscire in 5° posizione era il chipleader al momento del dinner break. Infatti un uno-due micidiale stende Vittorio Ferrigno, che come detto era chipleader nel momento in cui i giocatori andavano a cena. La prima mano la la perde andando a resti pre flop, quando i bui sono 70.000-140.000 ante 15.000, contro Maurizio Musso, :8h: :8c: per Ferrigno :Ac: :Jc: per Musso, un :Jh: al turn regala il piatto a Musso,  nel giro di dieci minuti Ferrigno esce, chiamando un push da UTG di Montagner , allo showdown Ferrigno si presenta con :As: :Qd: e Montagner, parte dominato, con :Jd: :Qs: subito un :Jd: al flop e giochi chiusi per Vittorio Ferringo che si consola con € 8.500.

Quarta posizione per Marcello Montagner, che apre da UTG con :Ks: :8h: e con Adinolfo che difende il suo BB con :7s: :5h: .

Il flop :5c: :3d: :Qs: , check per due, turn :5s: Adinolfo prende l’iniziativa e donkbetta 180.000, Montagner rilancia a 500.000, Adinolfo 3betta a 1 milione e Montagner 4betta resti sperando nel fold dell’avversario, Adinolfo non si fa intimorire e chiama, Montagner è già drawing dead, quindi niente più speranze per lui che esce ad un passo dal podio, per lui € 11.300.

Subito dopo è la volta di Maurizio Musso, che esce in terza posizione per mano di “Bubukonan” Fasolis, che in bvb mette ai resti il prof.

Allo showdown :4h: :9h: per Fasolis e :As: :6d: per Musso, subito :9d: :9s: al flop chiudono i giochi per il professore. Per lui € 14.300

Arrivati all’ heads up finale Alessandro Fasolis si presenta con una dote costituita da 7.000.000 di chips con i 5.000.000 di Adinolfo, essendo giocatori molto aggressivi, come giusto aspettarsi l’heads up è rapidissimo.

Bui 80.000-160.000

Apre Adiolfo 375.000 , chiama Fasolis, flop :8h: :3s: :8c: check di Fasolis bet a 375.000 di Adinolfo e call di Fasolis, turn :9c: check ancora di Fasolis, Adinolfo pusha i suoi resti e trova il call di Fasolis, per Alessandro Adinolfo un :5d: :3d: che gli regala una doppia coppia al flop, ma che non è sufficiente a battere il pro di Winga.

Per Alessandro Adinolfo il secondo posto che vale  € 19.500 e per Alessandro “bubukonan” Fasolis il titolo ed una prima moneta da € 28.347

 

 

legga anche questo articolo : E’ di Claudio Minardi l’Assogold Deep Stack Pro
oppure questo articolo : Tutto è pronto per il Final Table