lost password?
Giovedì, 30.03.2017

Tom Marchese il re degli High Roller
am domenica, settembre 7, 2014

Tom Marchese conferma di avere un feeling straordinario con gli High Roller e ne ha dato un’ulteriore conferma poche ore fa portando a casa la vittoria nel “Burning Man” il super High Roller da 100.000 dollari di buyin, giocato a Las Vegas nel casinò Aria. 1.306.800 bigliettoni verdi incassati da Marchese per questa vittoria, salendo a oltre 7 milioni e mezzo di dollari vinti in carriera. Battuto in heads up Cary Katz al quale vanno 653.400 $ come premio di consolazione. Tom Marchese

In 22 si sono presenti a Vegas per questo torneo. Un field ristretto ma zeppo di campioni come Phil Gruissem, Igor Kurganov, Doug Polk, Joseph Cheopng, Tom Marchese e Brian Rast. Proprio quest’ultimo ha terminato al terzo posto assicurandosi l’ultimo premio in palio per 217.800 dollari. Uomo bolla del torneo Andrew Robl che ci prova con :Kd: :9d: ma trova sulla sua strada la futura medaglia di bronzo Brian Rast che lo domina con :Ks: :Qh: e dal board non arriva alcun aiuto. Eliminato Rast (A6 vs A10 di Marchese), il testa a testa finale fra Katz e Marchese si risolve a favore di Tom, quando snappa con AQ l’allin di Cary con mostra KJ. Board nullo e Marchese porta a casa un’altra pesante vittoria.

Dicevamo del suo feeling. Solo pochi mesi fa chiuse al terzo posto al Bellagio di Vegas nel “Super High Roller da 102.000$” ritirando alle casse 1.465.000 dollari. Nel maggio 2012, durante la finale del WPT sempre al Bellagio, si impose nel High Roller da 100.000 dollari, per una prima moneta da 1.308.000$. Insomma si scrive High Roller, si legge Tom Marchese.

Questo il payout ufficiale del “Burning Man”.

1. Tom Marchese $1.306.800
2. Cary Katz $653.400
3. Brian Rast $217.800