lost password?
Lunedì, 24.07.2017

WPT Amsterdam: Klatt chiude decimo, Malec 7° e Louis Salter va al tavolo finale
am Saturday, May 13, 2017

Il WPT Amsterdam elegge oggi il primo campione della stagione XVI. Al Casinò Holland va in scena il tavolo finale a sei giocatori, con 152.600 euro ad attendere il neo vincitore. Non ci sarà Andreas Klatt, che chiude al decimo posto dopo l’ennesima deep run in pochi giorni. Probabilmente fra Montecarlo e Amsterdam è nata una nuova stella del poker internazionale. Bolla del tavolo finale per Sebastian Malec, mentre il nome più conosciuto fra i sei finalisti è quello di Louis Salter, fratello del noto Jack Salter. 

Dallo scoppio della bolla al tavolo finale

In 32 hanno ripreso posto ai tavoli per la discesa verso il final table. Prima però c’è lo scoppio della bolla. Con 28 posizioni “In the Money”  servono quindi quattro eliminazioni per assicurare una ricompensa nelle tasche dei giocatori.  Shyngis Satubayev leader in quel momento, ha messo ai resti con 5-2 Marcel Schouten sul board 6-4-7-J. Lo short gioca con A-J, ma un :8s: al river ha assegnato la scala al russo, obbligandolo alla resa come 29° classificato. 

Scoppiata la bolla si avviano alle casse fra gli altri  Balasz Somodi (24°), Fabrice Soulier (17°), Noah Boeken (12°) e Daniel Reijmer (11°). Al decimo posto come detto si ferma il sogno di Andreas Klatt. Il tedesco pusha con Q-10 e rimbalza su J-J di Jorn Walthaus, senza trovare gli sperati aiuti. Uomo bolla del final a table a sei giocatori è come detto, Sebastian Malec. Prima subisce il raddoppio di Salter e poi rimasto con poche chips si affida a 8-8 sbattendo su Q-Q di Jan Jansma. 

Jansma in fuga, Salter short 

Il copione di quello che sarà il tavolo finale, è abbastanza chiaro. Tutti ad inseguire il leader Jan Jansma che va in fuga con 2.365.000 gettoni. Prova a non perdere terreno Daniel Danivar a quota 1.800.000 chips. Situazione ben differente per gli altri quattro finalisti. Jorn Walthaus completa il podio virtuale con 845.000 pezzi, mentre Louis Salter ha dalla sua 735.000. Chiudono il count Jonathan Rozema (495.000) e Shyngis Satubayev (430.000). 

Start del tavolo finale a partire dalle ore 14.00, mentre 30 minuti dopo prende il via la diretta streaming a carte scoperte. Sarà un lunga battaglia per assegnare il primo titolo della stagione XVI del World Poker Tour. Di seguito il count ufficiale: 

Seat 1. Louis Salter – 735.000
Seat 2. Jan Jansma – 2.365.000
Seat 3. Shyngis Satubayev – 430.000
Seat 4. Jonathan Rozema – 495.000
Seat 5. Jorn Walthaus – 845.000
Seat 6. Daniel Danivar – 1.800.000

Payouts:

Pos.   Payout 
1   152.600 €
2   106.710 €
3   65.570 €
4   39.885 €
5   30.800 €
6   25.525 €
7 Sebastian Malec 21.750 €
8 Abbas Moradi 18.550 €
9 Jari Mahonen 15.255 €
10 Andreas Klatt 13.435 €
11 Daniel Reijmer 13.435 €
12 Noah Boeken 13.435 €
13 Claire Renaut 11.515 €
14 Fatih Aydin 11.515 €
15 Brandon Mifsud 11.515 €
16 Hakim Zoufri 9.595 €
17 Fabrice Soulier 9.595 €
18 Ankit Ahuja 9.595 €
19 Everett Carlton 7.675 €
20 Navid Saberin 7.675 €
21 Mitchel van der Zwet 7.675 €
22 Tomas Soderstrom 5.915 €
23 Aaro Valkila 5.915 €
24 Balasz Somodi 5.915 €
25 Sebaastian de Jonge 4.755 €
26 Omar Lakhdari 4.755 €
27 Wim Emo 4.755 €
28 Sebastian Ruiz 4.425 €