lost password?
Martedì, 21.11.2017

WPT Caribbean: 11 left e Fundarò c’è!
am Saturday, November 23, 2013

wpt_johaTermina anche il Day 3 al WPT Caribbean, dei 32 partenti in questa giornata solo 11 arrivano ad imbustare il proprio stack in attesa del day 4, tra questi Giacomo Fundarò che quinto in chips è alla caccia del secondo titolo WPT dopo quello ottenuto l’anno scorso, tra lui e la vittoria ci sono però nomi veramente importanti come quello di Marvin Rettermaier.

 

Novembre è un mese importantissimo per Giacomo Fundarò, un’anno fa, era il 27 Novembre 2012,  conquistava la tappa del World Poker Tour di Magazan, in Marocco, e mettendosi alle spalle 146 giocatori intascava un premio di poco superiore ai 166.000$, oggi, quando il primo anniversario di tale vittoria è dietro l’angolo, ci auguriamo di vederlo festeggiare baciando nuovamente l’imponente il trofeo. Questo amore non sarà per nulla facile vista la caratura dei contendenti, partendo da Severin Schless che guida il count a fine day 3, l’austriaco non ha forse una grande esperienza ma dalla sua ha uno stack importante e sta attraversando un ottimo momento pokeristicamente parlando, fra gli 11 rimasti però, a fundaro'-WPT parte il nostro connazionale, è uno il nome che attira subito l’occhio, Marvin Rettenmaier che credo non abbia nemmeno bisogno di presentazioni grazie ai numerosi successi ottenuti, tra i quali, la vittoria al WPT World Championship disputato a  Las Vegas nel 2012 e che gli ha fatto vincere un premio di 1.197.000$, questo è stato il risultato più importante ma non l’unico, infatti in carriera, dal 2009 ad oggi, può vantare ben 4.500.000$ di vincite ottenute in ogni angolo del pianeta.

Veniamo però a questo day 3 conclusosi da poche ore, dei 32 rimasti al day 2 solo 11 passano il turno e, a fare da contraltare alla gioia per la qualificazione di Fundarò, c’è la tristezza per l’eliminazione di Antonio Chemi che sopravvive allo scoppio della bolla, entra In The Money, ma deve accontentarsi di una modesta 19esima posizione, un pizzico di sfortuna accompagna la sua eliminazione, rimasto corto infatti va all-in per 10BB con :As: :6s: da CO, sul button Jean-Nicolas Fortin chiama con :Kd: :Qd: , il board :Jc: :10c: :3c: :Qh: :Jd: premia il canadese che elimina il nostro connazionale alla ricerca del primo risultato di prestigio. Il canadese invece vola nel chip count ed andrà a chiudere la giornata in quarta posizione giusto davanti a Fundarò.

Vediamo quindi gli stack da cui ripartirà la gara che avrà come primo obiettivo la definizione del final table.

Posizione Players stack
1 Severin Schleser 1.151.000
2 Tony Dunst 814.000
3 Robert Bakker 722.000
4 Jean-Nicolas Fortin 720.000
5 Giacomo Fundarò 547.000
Average Chipcount 520.909
6 Bobby Oboodi 486.000
7 Marvin Rettenmaier 394.000
8 Ebony Kenney 320.000
9 Thomas Laviano 299.000
10 Zoltan Purak 141.000
11 James Joyner 137.000

Di questi, come già detto, alcuni sono alla caccia del secondo trionfo in un WPT, il già citato Giacomo Fundarò che si impose a Novembre 2012 in Marocco, Marvin Rettenmaier, che oltre al championship sì è aggiudicato anche la tappa di Cipro dell’Agosto 2012 e  Bobby Oboodi che ha trionfata nwl WPT Borgata di Atlantic City nel Settembre 2011. Anche Sean Jazayeri ha nel palmares una vittoria in un WPT, ma la sua avventura si è fermata in 18esima posizione, vediamo quindi, per chiudere, i player eliminati ma premio della giornata che ci siamo lasciati alle spalle.

Posizione Players Premio
12 Viet Vo $10.500
13 Byron Kaverman $8.600
14 Mihai Manole $8.600
15 Dan Sindelar $8.600
16 Ferenc Riech $7.300
17 Julien Fauteux $7.300
18 Sean Jazayeri $7.300
19 Antonio Chemi $6.400
20 Christian Stallinger $6.400
21 Youssef Bejjani $6.400
22 Ben Warrington $5.750
23 Alin Pandilica $5.750
24 Pierre Goetz $5.750