lost password?
Domenica, 19.11.2017

WPT LA Poker Classic: Daniel Strelitz comanda anche il final table, non molla Mike Sexton
am Thursday, March 2, 2017

Per il terzo giorno consecutivo  Daniel Strelitz è al comando del WPT Los Angeles Poker Classic. Nel giorno del tavolo finale sarà lui a dettare ancora una volta il passo, nella discesa al titolo. Meriterebbe la vittoria per quanto fatto vedere e se davvero dovesse arrivare, sarebbe una cavalcata da record per Strelitz. Ma fra lui e il milione di dollari riservato al campione, ci sono di mezzo ancora 5 avversari. Uno di questi è Mike Sexton, che non potrà dunque commentare il final table. A lui l’onore di provarci, sognando il bis di titoli. 

Urbanovich si ferma ad un passo dal final table

In 18 hanno ripreso posto ai tavoli per il day 5 al Commerce Casinò di Los Angeles. Si deve scendere gioco forza alla formazione del tavolo finale a sei giocatori e dunque non c’è spazio per i vari  Rainer Kempe (18°), Donald Maloney (15°), Matt Schultz (14°), Allan Le (13°) e Dzmitry Urbanovich (11°). Il polacco partito super short, sembra trovare la via della rimonta, ma poi con 10-10 impatta su A-A e abbandona la corsa. 

Dzimitry Urbanovich

Si forma così un Unoficcial Final Table a 10 giocatori, dove Daniel Strelitz va in fuga con 3.450.000 e gli altri ad inseguire, mentre James Calderaro è il fanalino di coda con 470.000 unità. Di seguito il count ufficiale: 

Seat 1.  Mike Sexton  –  1.000.000  (42 bb)
Seat 2.  Jesse Martin  –  2.020.000  (84 bb)
Seat 3.  Matt Berkey  –  700.000  (29 bb)
Seat 4.  Jared Griener  –  1.510.000  (63 bb)
Seat 5.  Daniel Strelitz  –  3.450.000  (144 bb)
Seat 6.  James Calderaro  –  470.000  (20 bb)
Seat 7.  Joe Serock  –  1.480.000  (62 bb)
Seat 8.  Simeon Naydenov  –  2.110.000  (88 bb)
Seat 9.  Richard Tuhrim  –  1.935.000  (81 bb)
Seat 10.  John Cynn  –  855.000  (36 bb)

Berkey bolla del tavolo finale

Servono dunque altre quattro eliminazioni per il rompete le righe nel day 5. Il primo a salutare la compagnia è John Cynn che paga la dura legge di Strelitz. K-Q è dominato da A-K e Cynn si avvia alle casse come decimo classificato. Niente rimonta nemmeno per James Calderaro il cui A-Q non trova scampo vs A-K di Berkey. Joe Serock è ottavo, quando sul flop 8-4-4 decide di pushare con A-8 ma trova Strelitz con 5-4 per il più facile dei call. Infine bolla del tavolo finale in settima piazza per Matt Berkey. La sua scala floppata è resa vana dal colore chiuso al river dallo scatenato Daniel Strelitz. 

Mike Sexton

Quest’ultimo quindi, blinda la sua leadership con 6.485.000 gettoni. Abbatterlo non sarà per niente facile. Dietro il più vicino dei rivali è Simeon Naydenov con 2.860.000 fiches, mentre completa il podio virtuale Jesse Martin (2.540.000). Penultima piazza per Mike Sexton. Il commentatore del WPT e già campione in una tappa ha dalla sua 1.165.000 chips, che equivalgono a poco meno di 40 big blinds. Insomma può ancora sognare. 

Start del tavolo finale alle 16.00 locali, le 1.00 del mattino in Italia. Si riprende dal livello 25, 15.000-30.000 ante 5.000. Di seguito il count/redraw ufficiale: 

Seat 1.  Mike Sexton  –  1.165.000  (39 bb)
Seat 2.  Jesse Martin  –  2.540.000  (85 bb)
Seat 3.  Jared Griener  –  1.895.000  (63 bb)
Seat 4.  Daniel Strelitz  –  6.485.000  (216 bb)
Seat 5.  Simeon Naydenov  –  2.860.000  (95 bb)
Seat 6.  Richard Tuhrim  –  680.000  (23 bb)

Questo il payout: 

1st:  $1.001.110*
2nd:  $672.190
3rd:  $431.340
4th:  $300.690
5th:  $230.380
6th:  $191.490