lost password?
Sabato, 19.08.2017

WPT Venezia: Isaia comanda nel day3 e Mikovic è il bubble man
am Friday, March 14, 2014

Ci sono cose che ciclicamente nella vita si ripropongono. Alcune belle e altre meno. Nel nostro caso ovviamente si trattano di imprese. Quella impresa che riavvicinò al poker Alessio Isaia nel 2011, quando proprio qui a Venezia si impose nel WPT. Veniva da un momento personale non proprio bellissimo il “Fabbro”. Ma come l’araba fenice, seppe rinascere dalle proprie ceneri, andandosi a prendere uno dei titoli più ambiti del mondo. Tre anni dopo Alessio è tornato nel luogo dove ha conosciuta una seconda vita pokeristica. E sembra proprio voler ripetere quelle gesta. Alessio Isaia

Il Day3 del World Poker Tour di Venezia, ci consegna un’altra giornata memorabile, dove proprio Alessio Isaia chiude in testa al chip count, quando restano in diciotto a contendersi l’accesso al TV Final Table a sei giocatori. Ovviamente tutti a premio. Un Day3 dalle forti emozioni, con 47 giocatori ai nastri di partenze e tantissime speranze azzurre a tenere vivo il sogno. Out dopo out siamo arrivati alla fase più delicata del torneo con lo scoppio della bolla e la conseguente chiusura della giornata. Il Fabbro c’è  e si vede. 461.500 chips il suo castello quando l’average segna 240.000 gettoni. E insieme ad Alessio ritroveremo altri 10 azzurri a comporre così una sorta di nazionale italiana del poker, sulla strada che porta la tavolo finale.

Pronti attenti via e il primo a salutare è Christian Nuvola, la cui doppia floppata si arrende al turn al set di re del rivale. Per un italiano che esce, ne abbiamo uno incontenibile. Eros Mossali nel giro di mezzora spilla per due volte AA, facendoli fruttare nel migliore dei modi e volando così nel count. Intanto Alessio Isaia cresce in maniera costante facendo a sportellate in testa al count con l’inglese Steven Watts. Salutiamo Curcio, Fiorilla, Sarro e Nastasi mentre Gabrieli, Bernaudo e Sigoli iniziano a comporre stack importanti. Altalenante invece il percorso di Andrea Dato, chipleader ad inizio giornata e in crisi nel finale. Discorso più o meno simile per Lo Cascio e Max Pescatori, che tengono botta nel momento più difficile e imbustano in vista del day4. Domani è un altro giorno e staremo a vedere.

Mario Vojvoda e Sveva Libralesso sono le sorprese di giornata, capaci di non sentire il peso di un torneo così importante e di un field di spessore. Maurizio Saieva è sicuramente l’azzurro che ripartirà dalla situazione più difficile. Ha bisogno del raddoppio per tornare in gara. Basta una sola mano, per cambiare nettamente marcia. Nella giornata degli azzurri però sarebbe un delitto non parlare di Sam Trickett autentica macchina da guerra. Non lo scopriamo certo oggi, però è sicuramente l’avversario da battere nella volata del day4.  Bene Koutoupas, che tallona Isaia nel count, ma la sorpresa straniera si chiama Diego Zeiter. Lo Svizzero che ripartiva dal fondo del count, inizia a scalare posizioni velocemente prendendosi a metà giornata la vetta del count. Un giocatore da prendere con le molle.

E così fra una giocata e l’altra arriviamo al fatidico momento della bolla. Una bolla davvero breve che si risolve nel giro di dieci minuti. Marko Mikovic bubbleQuanto basta a Marko Mikovic per muovere allin il suo esiguo stack con 77 e trovarsi davanti l’ellenico Koutoupas con AK. Un K al flop e un asso al turn chiudono la giornata. Mikovic uomo bolla e gli altri 18 a premio. Ma al di la dell’amarezza per il mancato premio, il serbo si conferma uno dei più forti giocatori in questo inizio di 2014.

I giocatori imbustano le loro chips e dalle ore 14.30 non perdere il nostro Blog Live in diretta da Venezia del day4. Vi lasciamo con il chip count/redraw del day4 e con i premi che attendono i 18 giocatori.

Pos. Player Chips Seat
1 ISAIA ALESSIO 461.500 2-6
2 KOUTOUPAS SOTIRIOS 431.500 1-2
3 SIGOLI MICHELE 379.500 2-1
4 ZEITER DIEGO 377.500 1-5
5 TRICKETT SAMUEL 350.000 1-4
6 LIBRALESSO SVEVA 316.000 1-6
7 BERNAUDO ANTONIO 273.500 2-9
8 WATTS STEVEN 252.000 1-3
9 GABRIELI IVAN 244.500 2-2
10 SJRVIC JAN OLAV 243.500 2-5
11 VOJVODA MARIO 227.500 1-9
12 CHRISTIANSEN LASSE FROST 190.000 2-3
13 DATO ANDREA 127.500 2-8
14 PESCATORI MASSIMILIANO 127.000 1-8
15 LO CASCIO FERDINANDO 120.500 1-7
16 ILYUKHIN VICTOR NIKOLAEVICH 118.000 2-4
17 MOSSALI EROS 110.500 1-1
18 SAIEVA MAURIZIO 54.000 2-7

Payout

Pos. Amount
1 105.000,00
2 66.000,00
3 42.000,00
4 31.000,00
5 24.000,00
6 19.400,00
7 15.700,00
8 12.400,00
9 9.436,00
10 6.800,00
11 6.800,00
12 6.800,00
13 5.600,00
14 5.600,00
15 5.600,00
16 5.000,00
17 5.000,00
18 5.000,00
legga anche questo articolo : Road to Final Table dalle 14,30.
oppure questo articolo : WPT 101 Bay: Mukul Pahuja in testa al tavolo finale