lost password?
Lunedì, 23.10.2017

WSOP Circuit: A Bass l’evento#1 e a Granados l’evento#3
am Monday, August 4, 2014

A West Palm Beach nel sud della Florida la prima tappa stagionale delle WSOP Circuit, corre spedita e così nella giornata di ieri sono stati assegnati altri due ring, rispettivamente per l’evento#1 e l’evento#3. Nell’evento#1 il “$580 No Limit Hold’em – 500.000 $ Garantito” trionfa “l’amatore” Avery Bass che si porta a casa una prima moneta da 95.000 dollari. Nell’evento#3 “$365 HORSE” è l’ora del trionfo per Joaquin Granados capace di emergere in una variante così difficile e intascare 8.545 bigliettoni. Insomma una domenica bestiale dalle parti del “Palm Beach Kennel Club” teatro del primo stop dell’undicesima stagione targata WSOP Circuit. Aven Bass

Nell’evento#1 tutti aspettavano l’acuto dei vari Jamie Gold (campione del mondo 2006), Ylon Schwartz, David Baker o del campione uscente Maurice Hawkins. E invece in mezzo ai 128 giocatori qualificati al final day, la spunta il trentaquattrenne Avery Bass, capace di spiccare il volo a metà giornata e bravo poi nel respingere gli assalti degli avversari. L’ultimo ad arrendersi al suo strapotere è stato Brian Locklar che a sua volta si consolerà con un assegno da 58 mila dollari. Niente back to back per il già citato Maurice Hawkins. Il suo sogno si ferma in quarta piazza ad un passo dalla storica doppietta. Fra gli altri da sottolineare i piazzamenti di Jamie Gold (17th – $4.955), Ylon Schwartz (23th – $3.480) e David Baker (65th – $1.315).

Questo il payout del tavolo finale.

1st: Avery Bass – $95,000
2nd: Brian Locklar – $58,760
3rd: Howard Darnold – $43,370
4th: Maurice Hawkins – $32,450
5th: Jason Reep – $24,585
6th: Devon Shalmi – $18,860
7th: Richard Davis – $14,645
8th: Joseph Dipascale – $11,515
9th: Brandon Newsome – $9,160

Nell’evento#3 vince come detto Joaquin Granados, quarantottenne chimico di Royal Palm Beach. Una vittoria in “casa” per lui, che ripartiva nelle zone nobili del count nel final day, dove tredici degli ottantanove partenti si giocavano il successo. Paul “Bicycle” Sokoloff è suo malgrado il bubble man non solo della zona premi, ma anche del tavolo finale, visto che erano nove i giocatori premiati, mentre lui saluta al decimo posto.  Completano il podio Gary Finkel e Lawrence Kaplan.

Questo il payout

1st: Joaquin Granados – $8,545
2nd: Gary Finkel – $5,280
3rd: Lawrence Kaplan – $3,696
4th: Frank Hernandez – $2,692
5th: Jeffrey Silverman – $1,981
6th: Joshua Turner – $1,480
7th: Edgar Ward – $1,187
8th: Gonzalo Talma – $989
9th: Paul Sokoloff – $850

Sempre ieri carte in aria per l’evento#4 il “$365 no-limit hold’em” con 154 giocatori al via, i quali hanno generato un prize pool da 46 mila dollari, con 18 posizioni premiate. Dopo 18 livelli restano in sette a contendersi il successo. In testa vola in beata solitudine Dolline Willis con 946.000 pezzi su un totale di 1.540.000 chips in gioco. Questo il count ufficiale.

SEAT NAME HOMETOWN CHIP COUNT
1 TED WOODY AXTON, VA 104,000
2 ARTHUR BOATMAN TAMPA, FL 109,000
3 RICHARD RAMSEY WEST PALM BEACH, FL 37,000
4 MICHAEL STOLIC WEST PALM BEACH, FL 33,000
5 JOHN DERMODY PALM BEACH GARDENS, FL 91,000
6 DOLLINE WILLIS BOYNTON BEACH, FL 946,000
7 DAVID MACDONALD JUPITER, FL 220,000

Questo invece il payout ufficiale

Payout

legga anche questo articolo : Ipo15: Final table in streaming!
oppure questo articolo : Il report dei domenicali – 03 agosto 2014