lost password?
Lunedì, 23.10.2017

WSOP Circuit: Niente gioie azzurre nell’evento #5
am Wednesday, February 26, 2014

La corsa degli azzurri Michele Ferrari e Alex Riccomini termina rispettivamente al 23esimo e 21esimo posto, nell’evento #5 della quindicesima tappa delle WSOP Circuit in corso al “Caesars Palace” di Las Vegas. Niente squilli di trombe quindi per i nostri due alfieri, a cui vanno comunque i complimenti per lo straordinario risultato e due premi da 893 e 1.046 dollari. Nel frattempo assegnati altri due ring in quel di Las Vegas, con l’epilogo dell’evento #4 e appunto del #5, mentre l’evento #6 ha fatto registrare ancora una volta numeri impressionanti. DSC06933-620x412[1]

Andiamo con ordine e ripartiamo dall’evento #4, un “$.1.125 No Limit Hold’em” dove ieri si è consumato il tavolo finale a 10 giocatori, dopo che il day1 aveva visto la partecipazione di 158 players con 18 posizioni premiate e 42.000 dollari ad attendere il vincitore. Anello e relativo assegno sono andati a Daniel Zack, il quale ad inizio giornata ripartiva dalla terzultima posizione del count. Ma ancora una volta la grande giocabilità di questi tornei, ha permesso anche agli short di tornare ampiamente in gara e puntare poi al successo. Niente da fare per il runner up Larry Wells il quale si consolerà con 26 mila bigliettoni verdi. Finisce al terzo posto invece la corsa del chipleader di inizio giornata John Doeseckle, a cui vanno oltre 18 mila dollari. Questo il payout del tavolo finale.

1st: Daniel Zack – $42,662
2nd: Larry Wells – $26,364
3rd: John Doeseckle – $18,977
4th: BJ McBrayer – $13,909
5th: Alexander Condon – $10,374
6th: Laurence Essak -$7,873
7th: Ben Palmer – $6,077
8th: James Petzing – $4,767
9th: Ronald Schultz – $3,801

Nell’evento #5, un “$365 No Limit Hold’em” abbiamo detto del sogno italico sfumato, in un final day in cui ripartivano 39 giocatori a DSC06979-620x411[1]caccia delle 36 posizioni a premio. Dopo quasi 13 ore di gioco, è Michael Santos ad alzare le braccia al cielo per un risultato davvero importante, considerando che ai nastri di partenza del day1 si erano presentati 347 giocatori. Santos conquista così 23 mila dollari, il primo ring in carriera e 50 punti per la leaderboard di questa quindicesima tappa stagionale. L’ultimo ad arrenderi è stato Jeff Dobrin a cui vanno 14.802 dollari per i suoi sforzi. Questo il payout del tavolo finale.

1st: Michael Santos – $23,942
2nd: Jeff Dobrin – $14,802
3rd: Leonard Miller – $10,798
4th: Andrew Creech – $8,009
5th: Timothy Campbell – $6,034
6th: Robert Panitch – $4,615
7th: Salvatore Musto – $3,581
8th: Jack Trammell – $2,819
9th: Nancy Birnbaum – $2,251

Ieri è scattato l’evento #6, un “$365 No-Limit Hold’em Six-Handed” dove hanno aderito 378 giocatori per un montepremi da 113.400 dollari, spalmato su 42 posizioni. Al vincitore andranno la bellezza 27.216 dollari. Dopo 21 livelli, sono rimasti in 11 a contendersi la vittoria, con diversi nomi pesanti ancora in lizza. Jimmy Fricke, Jamie Kerstetter, Darren Rabinowitz e il tre volte “anellato” David Nicholson. Comanda la truppa con 551.000 chips Ben Keeline, mentre lo tallona da vicino proprio “Il Gobbo” Jimmy Fricke a quota 532.000. Questa la situazione a 11 left.

Name Hometown Chip Count Seat Assignment
Jimmy Fricke Las Vegas, NV 532,000 24-1
David Nicholson New Orleans, LA 257,000 24-2
Hank Mlekoday Minneapolis, MN 322,000 24-3
Daniel Heredi Hungary 282,000 24-4
Jamie Kerstetter Monroe, NJ 319,000 24-5
Darren Rabinowitz Las Vegas, NV 210,000 24-6
Tony Dam Westminster, CO 487,000 22-1
Dylan Mougel Phoenix, AZ 224,000 22-2
Larry Jenkins Lexington, KY 409,000 22-3
Todd Bartlett Dallas City, IL 188,000 22-5
Ben Keeline Oswego, IL 551,000 22-6

Questo il payout che attende i finalisti

1st: $27,216
2nd: $16,809
3rd: $11,764
4th: $8,319
5th: $5,948
6th: $4,298
7th-8th: $3,139
9th-10th: $2,317
11th: $1,728

Oggi alle 12.oo locali shuffle up and deal dell’evento #7, un “$580 No Limit Hold’em”.

legga anche questo articolo : ScommesseItalia torna in Microgame
oppure questo articolo : MINI IPT News: Bolla scoppiata a Saint Vincent