lost password?
Martedì, 22.08.2017

WSOP Circuit: tre anelli già assegnati a St. Louis
am Monday, March 24, 2014

Corrono veloci dalle parti del Missouri  e l’azione è sempre più frenetica al ““Lumière Place Casino” di St. Louis teatro della diciassettesima tappa delle WSOP Circuit. Conclusi i primi tre eventi con altrettanti ring assegnati, di cui due per dei nuovi padroni e uno che per la terza volta finisce al dito dello stesso giocatore. E siamo solo all’inizio di un avvincente corsa. Matt Bond fa suo l’evento #1, Andrew Thompson l’evento #2 e infine Kevin McColgan fa suo l’evento #3.Ring_Branding2-620x411[1]

Erano rimasti in nove al final day dell’evento #1, un “$580 No Limit Hold’em” e Matt Bond ha saputo difendere la seconda posizione dalla quale ripartiva per poi attendere il momento propizio e compiere la volata verso la vittoria. Un assegno da 17.779 dollari lo ha atteso insieme al primo ring in carriera, quando il suo A9 ha avuto la meglio nella mano finale dell’Head’s up su A3 di Peter Nigh. Un successo di grande caratura per questo giovane studente universitario del Missouri a cui va il primo ring della 17esima tappa. Questo il quadro completo del payout.

E1

Nell’evento #2, un “$365 No Limit Hold’emRe-entry”, è l’ora della vittoria per Andrew Thompson che ha la meglio su un field di 813 giocatori. Un successo incredibile e che li vale una prima moneta da oltre 47 mila dollari. Davvero impressionante la marea umana di giocatori che si è riversata fra day1A&B per questo evento, generando 249 mila dollari di prize pool, spalmati su 90 posizoni. La vittoria di Andrew è arrivata dopo aver battuto nel testa a testa finale Pat Fleming. Sul flop :10h: :7d: :6s: i due finisco ai resti. Fleming shova :5s: :4s: per la bilatera di scala e Thompson si presenta con :10d: :2h: per la top pair. Un :Ks: al turn apre anche il progetto di colore a Pat, ma le sue speranze svaniscono al river quando cade un :5d: che consegna anello e vittoria a Andrew Thompson. Ecco il payout del tavolo finale.

E2

Infine l’evento #3, un “$1.125 No Limit Hold’em” è finito nelle mani e nelle tasche di Kevin McColgan. Un torneo stranamente sotto tono, con appena 52 giocatori iscritti. La direzione di gara ha così deciso concluderlo in un solo giorno, rispetto alle classiche due giornate di gioco. Nonostante la bassa affluenza però, resta l’impresa di Kevin, il quale conquista il terzo anello in carriera dopo averlo mancato in altre due occasioni. Il tanto sospirato tris si materializza quando nel testa a testa finale sul flop 8-7-2, Kevin muove allin con J10 e ottiene il call di Frank Duke con 98. Un :9d: al turn fa chiudere scala e un :Ks: al river decreta la sua storica tripletta nel circuito WSOP Circuit. Questo il payout completo.

E3