lost password?
Domenica, 22.10.2017

WSOP Circuit:Ruslan Dykshteyn conquista il main event
am Tuesday, February 18, 2014

Al “Palm Beach Kennel Club” di West Palm Beach in Florida si è appena conclusa la quattordicesima tappa stagionale delle WSOP circuitRuslan Dykshteyn è il campione del main event, l’evento #10 “$1.675 No Limit Hold’em”, portando a casa il ring, il pass 13286-winner-photo[1]per la finalissima e l’assegno da 200 mila dollari. Insieme al main, assegnati anche i ring dell’evento #11 e dell’evento #12, su cui poi è calato il sipario. Di questi dodici giorni in terra di Florida resteranno negli occhi di tutti la quantità impressionante di giocatori e i ghiotti payout distribuiti in ogni singolo torneo.

Iniziamo dall’evento #10, che ieri ripartiva dal tavolo finale a nove giocatori. Dopo quasi dodici ore di battaglia, il successo va quindi a Ruslan Dykshteyn, capace di mettersi alle spalle un field di 658 giocatori. Il russo con passaporto statunitense, ha saputo colmare il gap di inizio giornata presentandosi con largo vantaggio al testa a testa finale, durato appena quindici minuti. L’ultimo ad arrendersi al “Vento dell’Est” è stato il chip leader di inizio giornata Vincent Maglio. I due finiscono ai resti preflop con Ruslan che vanta AK vs A10 del rivale. Il board non concede appelli e Ruslan Dykshteyn è il campione dell’evento #10, intascando la bellezza di 200 mila dollari, assieme al primo anello in carriera e conquistando l’accesso alla finale nazionale di maggio. Questo il payout del tavolo finale.

  1. Ruslan Dykshteyn $202,335
  2. Vincent Maglio $125,201
  3. Richard Kirsch $91,830
  4. Joseph McKeehen $68,291
  5. Ian Ohara $51,472
  6. George Lampert $39,312
  7. Josh Kay $30,419
  8. Luke Graham $23,846
  9. Fadi Massaad $18,931

 

Sempre ieri si giocava il final day dell’evento #11,un “$365 No Limit Hold’em” inziato domenica. Erano tornati in 16 a giocarsi la Kevin-Lutz-winner-620x413[1]vittoria, dopo i 226 ingressi totali che avevano generato un prize pool da 67.800 dollari, con 24 posizioni a premio. Anche in questo caso sono servite dodici ore di gioco prima di stabilire il vincitore. Kevin Lutz emerge nel final day e conquista così il suo primo ring. Assieme all’anello Kevin incassa un assegno da 16.950 dollari, dopo aver battuto in head’s up Sarah Wien. La doppia coppia di Sarah con :Qh: :9h: non basta sul seguente board: :Qc: :Ac: :5d: :Jc: :9c: . Kevin infatti mostra :Ah: :Js: e può alzare le braccia al cielo. Questo il payout finale.

e11

L’ultimo evento in programma, ovvero il #12 un “365 No Limit Hold’em Turbo”, ha visto ai nastri di partenza 150 giocatori, con Aditya-Prasetyo-620x413[1]quindici posizioni a premio. Trionfa per la seconda volta in carriera alla WSOP Circuit Aditya Prasetyo. Per Aditya si tratta del secondo anello dopo quello vinto un anno fa. Insieme al ring dunque il giovane player incassa 12.596 dollari. Battuto in head’s up Robert Anchelowitz. L’ultima mano del torneo si rivela amara per Robert il quale si trova in vantaggio nell’allin preflop con 66 contro A3 del futuro campione. Il board però è una mazzata. K-10-Q-K-Q. Questo il payout completo.

E12

La quattordicesima tappa si chiude qui dunque. Ma non preccupatevi. Solo 48 ore di riposo e poi da giovedì tutti al Caesars Palace di Las Vegas, per la quindicesima prova della stagione, targata ovviamente WSOP Circuit.