lost password?
Mercoledì, 24.05.2017
wsop
WSOP Evento#2: Juanda bubble man e Decarolis leader nel day2
am Thursday, May 29, 2014

C’è un outsider dopo il day2 al comando del “$25,000 Mixed-Max No-Limit Hold’em” evento#2 delle WSOP 2014. La favola di Al Decarolis è l’istantanea di questa seconda giornata di gioco, che ha visto scendere il field da 60 a 16 giocatori, tutti a premio dopo l’uscita di John Juanda al diciassettesimo posto. Ancora impressionante il field rimasto in gioco, con nomi altisonanti del poker internazionale. Decarolis imbusta la bellezza di 1.261.000 gettoni quando l’average si attesta a quota 614.000, dopo un day2 all’insegna del “6handed”. Grande risultato al momento quindi per questo ristoratore di Los Angeles, il quale passa però gran parte dell’anno in Costa Rica. Al Decarolis

La sua leadership arriva nelle battute iniziali del torneo, quando sul board :Ad: :10d: :7c: :3c: muove allin con coppia 10 trovando il call di Vanessa Selbst con A10. Il river non cambia la sostanza e da li inizia la sua corsa in vetta al count. Nonostante questo colpo la team pro Pokerstars, non perde eccessivo terreno dalla vetta e chiuderà poi al terzo posto provvisorio con 1.224.000 chips. Ottima la giornata anche per JC tran secondo nel chip count con 1.251.000 gettoni e deciso a mettere pressione al chipleader. Staccano il pass per il day3 giocatori del calibro di Calvin Anderson (812.000),  Matt Giannetti (676.000), Aaron Jones (306.000), Nick Schulman (207.000), Noah Schwartz (193.000) e Brian Green (145.000).

Come detto l’ultimo ad abbandonare il torneo senza alcun premio è stato Juanda, il quale short prova il colpo di reni con Q6 trovando però sulla sua strada Robert Tepper con AQ. Board senza aiuti e così cala il sipario sul day2, con i 16 qualificati al day3 sicuri di tornare questa notte per giocarsi i premi più importanti. Nel corso della giornata il torneo aveva perso big come Tim West, Daniel Negreanu, Andrew Lichtenberger, Mark Radoja, Jason Mercier, David Benefield, Sam Trickett, Phil Hellmuth, Phil Ivey e Eugene Katchalov.

Questo il chipcount/redraw ufficiale del day3 dove si passerà alla modalità “4handed”.

Table Seat Player Chips
347 1 Ryan Fee 656,000
347 2 Matt Giannetti 676,000
347 3 Barry Hutter 524,000
347 4 Al Decarolis 1,261,000
348 1 Brian Green 145,000
348 2 Nick Schulman 207,000
348 3 Kevin Song 198,000
348 4 Aaron Jones 306,000
353 1 Darren Elias 506,000
353 2 Jason Mo 1,214,000
353 3 Calvin Anderson 812,000
353 4 Richard Lyndaker 213,000
354 1 JC Tran 1,251,000
354 2 Vanessa Selbst 1,224,000
354 3 Noah Schwartz 193,000
354 4 Robert Tepper 490,000

Questo invece il payout

1 $ 871,148 
2 538,308 $ 
290,622 $ 3-4 
5-6 $ 171.461 
7-8 $ 112.752 
$ 85.342 9-10 
11-12 72.617 $ 
63.158 $ 13-14 
15-16 $ 54,945