lost password?
Venerdì, 28.07.2017
wsop
WSOP Evento#63: Terzo posto per Fabio Coppola, vince Kenney
am Saturday, July 5, 2014

L’Event #63 delle World Series Of Poker 2014, il 10-Game Mix Six Handed dal buy-in di 1.500$, termina con la vittoria dell’americano Bryn Kenney su Juan Suchanek. Kenney si aggiudica così i braccialetto ed il prim premio di 153.220$. Ottimo terzo posto per Fabio Coppola che sino all’ultimo ci ha fatto sognare.

2014 WSOP_ev63_final tableLa giornata finale dell’evento #63 è stata quella del Final Table. 9 giocatori a caccia della vittoria ed i nostri occhi tutti su Fabio Coppola.

Alle 14:00 puntali il TD da lo shuffle che pare lo start in un gara di velocità. Il ritmo è da subito frenetico e dopo solo 10 minuti arriva il primo out. David Battle termina la sua corsa in nona posizione. Si sta giocando Pot-Limit Omaha e sulla sua strada si piazza Daniel Zack. Zack con :Qc: :Jh: :Js: :7s: chiama il push preflop di Battle, il quale con :Ad: :Ac: :Qh: :10s: aveva shovato sull’apertura da CO di Andrey Zaichenko. Il board :As: :9s: :3h: :5c: :4s: premia Zach che con il colore al river annienta il top set al flop di Battle.

Altri 10 minuti ed Haresh Thaker va ad occupare l’ottava posizione del payout. In questo caso la variante è No-Limit Hold’Em, ma questa è l’unica cosa che cambia, infatti siamo sempre all.in preflop, l’avversario è sempre Zaichenko e l’esito è il medesimo. :Ah: :8s: per Thaker e :Ac: :Qh: per Zaichenko. Board :Ks: :6d: :4d: :Kh: :2d: e player out.

Si ritorna al Pot Limit Omaha, è passta circa un’ora dall’inizio del final table, e Michael Mixer incappa nell’eliminazione. Mixer apre da button a 10.000 con :Qs: :Jc: :10s: :8c: e Bryn Kenney raisa a 32.000 con :Ks: :Kc: :7d: :7h: da SB, Mixer chiama  e scende il flop :8d: :9h: :3c: . Qui Kenney potta, Mixer pusha per 100.000 totali e call. Il turn :4s: ed il river :Kd: non chiudono il draw a Mixer che va ad incassare i suoi 13.576$ vinti.

Mixer si sta ancora allontanando dal tavolo quando Randy Ohel lo imita. Siamo ancona in PLO, da UTG Daniel Zack apre e Randy Ohel da BB chiama. Sul flop :Qs: :5h: :5d: Ohel checka, Zack c-betta a 11.0000 e Ohel raisa a 32.000, call di Zack. Sul turn :2d: i due giocatori optano entrambi per il check e sul river :10s: Ohel betta 55.000, push di Zack e call all-in di Ohel che mostra :10h: :10c: :Kd: :Jc: per il full al river. Ohel però china il capo e si alza dal tavolo nel vedere :8s: :7c: :5s: :5c: per il poker floppato dell’avversario.

Sono rimasti in 5, il nostro Fabio Coppola resiste anche se il suo stack è esiguo, Qui però avviene il cambio di rotta, due raddoppi consecutivi lo portano sempre più in alto. Il primo contro Zack ed il secondo su Andrey Zaichenko. Proprio su Zaichenko, poco dopo, Fabio farà un ulteriore balzo in avanti, eliminandolo dal torneo in quarta posizione.

Stiamo giocando a Limit Hold’em ed in BvB Fabio e Zaichenko si scontrano. Raise, three-bet, four-bet, five-bet all-in e snap call. Il colpo è scritto, Fabio mostra :Ks: :Kh: e Zaichenko :Ac: :2d: . Il flop :Kd: :8h: :4d: chiude praticamente i giochi. Turn :Js: e river :10s: sono solo per completare il board.

La quarta posizione finale la conquista Daniel Zack che in Badugi si scontra con Suchanek , perde il colpo e deve accontentasi dei 40.550$ di premio. Sono le 18:00 nel pomeriggio di Las Vegas, l tavolo finale è iniziato da 4 ore e i contendenti al titolo sono rimasti in tre. Su tutti Bryn Kenney con 1.156.000 chips, Fabio Coppola secondo con 481.000 e Jan Suchanek terzo con 346.000.

CoppolaIl gioco diventa più strategico, Kenney, dopo aver chiuso il day 1 al comando del chipcount ed aver iniziata la giornata al secondo posto, ora è assoluto dominatore dell’evento, proprio per mano sua arriva l’eliminazione che non avremmo voluto vedere. Sono le 19:30 e Fabio Coppola deve lasciare il suo posto al tavolo in terza posizione.

Si sta giocando No-Limit 2-7 Single draw, Fabio limpa da button ma il floor lo corregge in raise e nel piatto vanno 20.000 chips. Bryn Kenney da BB pusha e Fabio chiama per le ultime 80.000 chips. I due giocatori optano per una sola carta.
Bryn Kenney :Jx: :10x: :9x: :7x: :5x:
Fabio Coppola :10x: :8x: :7x: :6x:
Fabio riceve poi un :Kx: e questo pone fine al suo torneo sul gradino più basso del podio per un premio di 61.296$.

Si arriva così al testa a testa finale. Bryn Kenney vi arriva con un vantaggio notevole, 1.465.000 chips contro 535.000 di Jan Sushanek. Il rapporto è di 3:1 ed in mezz’ora circa il divario diventa incolmabile.

L’ultima mano è in No-Limit Hold’em, Jan Suchanek limpa e Kenney raisa a 33.000, call dell avversario. Sul flop :Qh: :9s: :2h: Kenney checkam Suchanek betta 105.000 e call. Sul river ;4d: Kenney nuovamente check/chiama la bet di 250.000. Sul river :9c: Kenney checka, Suchanek pusha per 520.000 con :Kc: :2c: e Kenney snappa con :10s: :9h: Il trips gli permettere di vince il colpo ed il torneo. Per Suchanek una buonissima seconda posizione.

Event #63: 10-Game Mix Six Handed

Buy-in: $1.500
Entries: 445
Preispool: $600.750

Payouts:

Pos. Player Premio
1 Bryn Kenney $153.220
2 Jan Suchanek $94.618
3 Italy Fabio Coppola $61.396
4 Daniel Zack $40.550
5 Andrey Zaichenko $27.033
6 Randy Ohel $18.923
7 Michael Mixer $13.576
8 Haresh Thaker $13.576
9 David Blatte $10.152
10 Stuart Rutter $10.152
11 Troy Lozano $7.689
12 Orjan Skommo $7.689
13 Allen Cunningham $5.947
14 Roland Israelashvili $5.947
15 Bret Jungblut $5.947
16 Tom Koral $5.947
17 Christoph Haller $5.947
18 Andrei Kaigorodtcev $5.947
19 Marcel Luske $4.775
20 Jose-Luis Velador $4.775
21 Brandon Shack-Harris $4.775
22 Mel Judah $4.775
23 Victor Ramdin $4.775
24 Justin Bonomo $4.775
25 Mark Gregorich $3.964
26 Lori Berumen $3.964
27 Carol Fuchs $3.964
28 Jonas Mackoff $3.964
29 Mikal Blomlie $3.964
30 Anton Smirnov $3.964
31 James Carroll $3.364
32 Paul Sokoloff $3.364
33 Sergey Rybachenko $3.364
34 Matthew Schultz $3.364
35 Bruce Levitt $3.364
36 Michael Trivett $3.364
37 Bruno Fitoussi $2.943
38 Benton Blakeman $2.943
39 Andreas Hoivold $2.943
40 Chris Klodnicki $2.943
41 Jordan Siegel $2.943
42 Samuel Gorr $2.943
43 Brandon Lee $2.703
44 Phil Laak $2.703
45 Brian Brubaker $2.703
46 Scott Clements $2.703
47 Jeremy Ausmus $2.703
48 Denis Ethier $2.703