lost password?
Domenica, 19.11.2017
wsop
WSOP ME: Dario Sammartino out al 43° posto, finisce il sogno italiano a Las Vegas
am Monday, July 17, 2017

Il sogno si spezza al 43° posto per Dario Sammartino. La cavalcata nel “$10.000 Main Event” si ferma sul più bello per il nostro alfiere che deve dire addio ai sogni di gloria. E con lui perdiamo l’ultimo baluardo in gioco nel Campionato del Mondo. Incassa 176.399 dollari dopo un day 6 che prima illude e poi lo condanna nel modo più beffardo all’eliminazione. Saranno 27 i players a giocarsi l’accesso al tavolo finale. Ancora in corsa diversi nomi noti. 

Dario prima sale e poi si arrende 

Il player campano ripartiva in mezzo agli 85 left con 2.585.000 chips. Non uno stack deep, ma nemmeno eccessivamente short. Gioco forza però deve spingere sull’acceleratore e la tattica almeno inizialmente paga. Si porta quasi a ridosso dei quattro milioni e appare in forma smagliante. Ma come detto le brutte notizie sono dietro l’angolo e l’azzurro inizia una discesa senza freni nel count.

Dario Sammartino

Va in pausa cena con meno di un milione e alla prima mano alla ripresa dei giochi mette gli ultimi big blinds al centro del tavolo. Q-Q vs 3-3 potrebbe consegnare il raddoppio sperato a Dario Sammartino. Un clamoroso 3 al turn ribalta la situazione e dopo il river nullo il partenopeo è fuori dai giochi al 43° posto. E con tanta, tanta amarezza. Il day 6 lo condanna alla più beffarda dell’eliminazioni. 

Il film del day 6

In 85 hanno ripreso posto ai tavoli per la discesa. Diversi i grandi nomi in gioco e per alcuni di essi arriva il capolinea prima del previsto. Come nei casi di Martin Finger (80°), Matthias De Meulder (78°), Kenny Hallaert (64°), Connor Drinan (56°), Mike Linster (47°), Max Silver (45°), Andrew Ostapchenko (33°) e Joshua Horton (28°). Sono 27 coloro che staccano il pass per il day 7, crocevia fra l’ultimo giorno di gara e il tavolo finale. Davanti a tutti imbusta lo scatenato Christian Pham che prova la fuga con 31.440.000 gettoni.

Valentin Messina

Non molla il campione EPT Malta Valentin Messina che si porta in seconda posizione con 28.590.000 chips. Jack Sinclair sale sul gradino più basso del podio a quota 27.535.000 pezzi. Attenzione poi a Ben Lamb sornione con 25.685.000 unità. Francia scatenata con ben quattro players. Oltre a Messina infatti ci sono in corsa anche Antoine Saout (9.945.000), Benjamin Pollak (8.870.000) e Alexandre Reard (8.580.000). Fra i volti noti infine ritroveremo Scott Blumstein (18.125.000), Bryan Piccioli (14.500.000) e Marcel Luske (2.990.000). 

Questo il count ufficiale: 

Christian Pham 31,440,000
Valentin Messina 28,590,000
Ben Lamb 25,685,000 
Pedro Oliveira 22,540,000 
John Hesp 20,880,000  
Randy Pisane 18,370,000 
Scott Blumstein 18,125,000
Richard Dubini 14,975,000
Bryan Piccioli 14,500,000 
Richard Gryko 13,760,000 
Jonas Mackoff 12,050,000 
Michael Krasienko 11,430,000 
Robin Hegele 11,150,000 
Antoine Saout 9,945,000 
Michael Ruane 9,340,000 
Benjamin Pollak 8,870,000
Alexandre Reard 8,580,000
Karen Sarkisyan 8,105,000 
Dan Ott 7,815,000 
Damian Salas 7,800,000
David Guay 7,400,000 
Scott Stewart 6,230,000 
Florian Lohnert 5,360,000  
Jake Bazeley 3,915,000 
Marcel Luske 2,990,000 
Michael Sklenicka 2,230,000