lost password?
Giovedì, 24.05.2018
Campione
WSOPC King’s: primo ring alla Repubblica Ceca, ora è battaglia nel Deep Stack
am Dienstag, März 6, 2018

Alle WSOPC King’s arriva il primo ring. Lo porta al dito il padrone di casa Jan Černý dopo una maratona durata cinque giorni. Il player ceco mette alle spalle 984 rivali e incassa 53.942 euro dopo averne investiti appena 299€. Grande impresa la sua a cui si aggiunge il pass per il Global Casinò Championship di fine stagione negli USA. Intanto è decollato anche l’evento#2: si tratta del „€220 Deep Stack“ che mette in palio un prize pool garantito di 100.000€. 

L’evento#1 

Il „€299 Opening Event €300.000 GTD“ ha messo a sedere nei cinque round di qualificazione ben 984 players. Di questi 775 come ingresso singolo e 209 frutto di re-entry. Un dato che però non ha permesso di evitare una leggera overlay di 15.000€. A premio ci sono finiti in 103 con un cash minimo di 770€ una ricompensa massima di 53.942 bigliettoni. Nella volata finale prevale come detto Jan Cerny che supera la concorrenza dei rivali e si laurea campione. 

L’ultimo ad arrendersi al suo strapotere è stato Massoud Assaf. Il player di passaporto svedese si consola con un assegno da 33.032 ovvero 110 volte il buyin speso. Un volto noto occupa il gradino più basso del podio: infatti al terzo posto chiude la sua straordinaria cavalcata Fabien Baldelli per 23.598€. Deludono invece i tedeschi che dopo essersi presentati in massa al day 2, si riducono notevolmente al final day e il risultato migliore è quello di Hüseyin Arkun che centra la quinta piazza. 

Il payout del tavolo finale

1 Jan  Černý   Czech Republic € 53.942  
2 Massoud Assaf   Sweden € 33.032  
3 Fabien Baldelli   France € 23.598  
4 Lukáš Klíma   Czech Republic € 17.870  
5 Hüseyin Arkun   Germany € 14.222  
6 Marián Uharček   Slovakia € 10.916  
7 Ali Arseven   Germany € 7.895  
8 Huseyn Erbay   Germany € 5.387  
9 Jan-Willem T Nijmeijer   Netherlands € 4.275

L’evento#2

Intanto per le WSOPC King’s è iniziato anche l’evento#2. Si tratta del „€220 Deepstack Open“ che assicura un prize pool di 100.000 euro. Nei primi due round il numero dei paganti ha raggiunto quota 199, ma ci sono ancora due flight prima di poter avere il quadro completo della situazione. Nel day 1B in 97 hanno risposto presente all’appello e in 36 hanno sfruttato il re-entry. 

Ogni giocatore riceve 40.000 gettoni di partenza affrontando in tutto 16 livelli da 30 minuti l’uno. Nel day 1B in 28 hanno completato il giro di boa e sono così 43 i giocatori che rivedremo al day 2. Leader della corsa è Gavrilovich Jenya. Il player bulgaro mette assieme 473.500 chips e brucia nel finale le speranze di leadership di Aleksandr Pozdniakov. Il russo infatti si ferma a quota 460.000. Il podio virtuale è completato da Luděk Dytrt che si tiene a ridosso del duo di testa con 451.000 fiches.

Il count del day 1B

Pos First Name Last Name Country Chipcount
1 Gavrilovich Jenya Bulgaria 473.500
2 Aleksandr Pozdniakov Russian Federation 460.000
3 Luděk Dytrt Czech Republic 451.000
4 chiKKita banAAna   Germany 340.500
5 Piotr Sadowski Poland 254.500
6 Hüseyin Arkun Germany 250.000
7 Quoc Nguyen Germany 244.000
8 eMKey   Slovakia 243.000
9 Dmitrii Kniazev Poland 228.000
10 Zarathustra   Germany 221.000
11 Marek Blaško Slovakia 216.000
12 Michael Broschek Germany 210.500
13 Patrick Schuhl France 191.000
14 Yitshak Bahar Israel 181.000
15 Pudi   Germany 156.000
16 Rocco co   Austria 151.000
17 Jan Bloemedaal Netherlands 139.000
18 André Wiedemann Germany 130.500
19 Maksim Mutalapov Russian Federation 127.000
20 Kid Bozkov   Netherlands 110.000
21 Geshtabs   Germany 98.000
22 Imre Csuka Germany 86.000
23 Vincent Wagner Germany 79.500
24 Viacheslav Gershman Ukraine 71.500
25 Wowa   Germany 61.500
26 Tim Eulenbach Germany 55.000
27 Fishta   Germany 45.000
28 Oleg Nataliev Russian Federation 35.000